IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Francia: piano di sviluppo delle rinnovabili in "50 misure"

Francia: piano di sviluppo delle rinnovabili in "50 misure"

Il Ministro dell'Ecologia Jean-Luis Borloo, ha presentato un piano composto da cinquanta misure per incentivare lo sviluppo delle fonti rinnovabili in Francia che, ricordiamo, si trova già nelle prime posizioni della classifica europea.

Tra le più interessanti troviamo una tariffa incentivante di 55 cent/kWh per il fotovoltaico integrato negli edifici e una centrale fotovoltaica in ogni regione.

L'obbiettivo del Ministro è quello di raggiungere una quota di energia prodotta da fonti rinnovabili pari al 23% del fabbisogno nazionale.

All'interno del pacchetto troviamo dalle agevolazioni fiscali e semplificazioni burocratiche fino allo stanziamento di 24 miliardi euro per l'installazione di impianti fotovoltaici negli edifici pubblici e statali.

Per quanto riguarda l'eolico, la Francia intende mantenere l'attuale tariffa di 8,2 cent/kWh e aggiungere ai 6mila aerogeneratori attualmente installati sul territorio altri ottomila della capacità media di 2,5-3 MW, passando così da una capacità totale di 2.500 MW installati nel 2007 a 25mila entro il 2020.

Per passare dai 18 MW di potenza fotovoltaica installata a fine giugno a ben 5.400 MW entro il 2020, verrà inoltre lanciata a fine anno una gara d'appalto per la realizzazione entro il 2011 di una centrale fotovoltaica in ogni regione della Francia. Le nuove centrali avranno una potenza di circa 300 MW da ripartire secondo il potenziale solare di ogni regione.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/12/2018

Non demolire la migliore tecnica green

Molto spesso gli edifici più green sorgono al posto di vecchie strutture che vengono demolite. Realizzare un nuovo edificio, significa aggiungere altro calcestruzzo che impiegherà decenni per ripagare il suo debito di carbonio. L'esempio ...

18/12/2018

Klimahouse 2019: progettazione sostenibile, idee innovative e tecnologia

Tutto pronto per Klimahouse 2019, manifestazione sempre più internazionale e di successo dedicata all'edilizia sostenibile ed efficiente, in programma a Bolzano dal 23 al 26 gennaio   Manca poco più di un mese a Klimahouse che ...

17/12/2018

COP24: Un accordo poco ambizioso per il clima e il futuro del Pianeta

Indice degli interventi

1. Un accordo poco ambizioso per il clima e il futuro del Pianeta
2. Non trovare un accordo per il clima sarebbe un "suicidio"
3. Una corretta azione per il clima potrebbe salvare un milione di vite
...

17/12/2018

Innovativa tecnologia che rende potabile l'acqua del mare grazie al sole

Sviluppato dal Politecnico di Torino un nuovo prototipo in grado di dissalare l’acqua di mare a basso costo, grazie alla sola energia del sole. La ricerca pubblicata sulla rivista Nature  
Tra le emergenze che stiamo già ...

13/12/2018

Dalla corretta regolamentazione parte la nuova era del fotovoltaico italiano

Il fotovoltaico in Italia è un settore dalle grosse potenzialità tra autoconsumo, comunità energetiche, contratti di acquisto di energia a medio-lungo termine e digitalizzazione, ma è necessaria una maggiore chiarezza. Se ne ...

13/12/2018

La Camera approva la Legge di Bilancio, confermati Ecobonus e Sismabonus

La Camera nella seduta dell'8 dicembre ha approvato la Legge di Bilancio senza novità rispetto alle detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica e di ristrutturazione edilizia     La Camera, con 312 voti a favore, ...

12/12/2018

La bioplastica che cattura la CO2

Due architetti italiani progettano soluzioni ispirate al bio-digital design. A Dublino, in occasione di un summit sul clima, hanno installato una facciata rivoluzionaria che cattura e immagazzina l’anidride carbonica grazie alla luce diurna e alle ...

12/12/2018

Sistema di monitoraggio delle emissioni antropogeniche di CO2

Copernicus è un programma dell'Unione Europea che ha l'obiettivo di sviluppare un sistema di monitoraggio delle emissioni di CO2 per aiutare i paesi a verificarne il controllo e la riduzione.     Come ormai ripetiamo quasi ...