IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Auguri Fronius! 75 anni nel segno dell’innovazione

Auguri Fronius! 75 anni nel segno dell’innovazione

FRONIUS

29/06/2020

Da officina nata nel 1945 ad azienda familiare leader a livello mondiale nell’ambito del fotovoltaico, inverter e sistemi caricabatteria

 

Auguri Fronius: 75 anni nel segno dell'innovazione

Il 20 giugno del 1945, 75 anni fa, nasceva a Pettenbach nell’Alta Austria l’impresa individuale specializzata in riparazioni radio ed elettrotecniche fondata da Günter Fronius che sviluppò un innovativo sistema in grado di prolungare l'uso delle batterie. Da allora la crescita dell’officina tecnica non si è mai fermata, pur mantenendo con orgoglio fino ad oggi la propria connotazione di azienda familiare, attualmente giunta alla terza generazione e nota in tutto il mondo nei settori delle tecniche di saldatura, del fotovoltaico e dei sistemi caricabatteria.

 

Un’azienda che ha sempre creduto in ricerca, sostenibilità e innovazione perché, come sottolinea la nipote del fondatore e Amministratore delegato di Fronius, Elisabeth Engelbrechtsmüller-Strauß, alla guida dell’azienda dal 2012, "Ciò che siamo e rappresentiamo si basa su un'idea improntata alla sostenibilità di mio nonno".

 

La storia di Fronius è connotata di successi: nel 1950 amplia la produzione con i trasformatori di saldatura e si trasforma in un’impresa di medie dimensioni che continua a crescere fino al 1980 quando la dirigenza viene ceduta ai figli del fondatore, Brigitte Strauß e Klaus Fronius, che la trasformano in un’azienda internazionale, con filiali in tutto il mondo. Dal 1992 Fronius entra nel mercato dell’energia fotovoltaica, diventando uno degli attori più importanti di questo settore.

Le 3 Business Unit di Fronius: Perfect Charging, Perfect Welding, Solar Energy

Business Unit "Perfect Charging"

L’azienda si specializza sin dai primi anni della propria attività nel settore della carica batterie al piombo-acido, introducendo agli inizi degli anni ’90 la tecnologia ad alta frequenza al posto dei caricabatterie con trasformatore a 50 Hertz. Nel 2007 il team di ricerca sviluppa il processo di carica Ri basato sulla resistenza interna che permette che i prodotti di Fronius siano impostati automaticamente in base alle batterie da caricare e alle loro caratteristiche, rendendo ogni carica a sé. L’ultima novità è rappresentata dalla tecnologia agli ioni di litio, e dalla nuova concezione della digitalizzazione e della connessione in rete di tutti gli apparecchi.

Business Unit "Perfect Welding"

Nata nel 2050 dalla scoperta di Günter Fronius di poter fondere gli elettrodi a barra con la stessa tecnologia alla base dei caricabatteria. Negli anni ’70 l’innovazione più importante, con l’introduzione di Fronius Transarc 500, il primo apparecchio al mondo per saldatura a inverter e sincronizzazione primaria basato su transistor, cui poi segue TransPuls Synergic (TPS), dispositivo per saldatura digitale, aggiornabile. Negli anni successivi viene introdotto un nuovo processo di saldatura, "Cold Metal Transfer" (CMT), che permette di saldare tra loro materiali sottilissimi, nonché alluminio e acciaio. L’ultima importante novità è il TPS/i (Trans Process Solution / intelligent revolution), un computer di saldatura ad alte prestazioni che risponde alle esigenze dell’Industria 4.0 e può essere utilizzato in combinazione con la gestione dei dati della soluzione software WeldCube Premium.

Business Unit "Solar Energy"

Nasce nel 1992 e tre anni dopo viene presentato al mercato l'inverter Sunrise, che ottiene un enorme successo internazionale.

 

Fronius Sunrise: il primo inverter

La vera rivoluzione arriva nel 2001 quando viene lanciato Fronius IG, il primo inverter con trasformatore ad alta frequenza che permette ai tecnici di sostituire le schede elettroniche direttamente dai clienti.

 

Fronius, grazie alle continue innovazioni, non è più “solo” un produttore di inverter, ma fornisce sistemi completi per produrre, accumulare, distribuire e consumare energia in modo efficiente e intelligente, con l’obiettivo di arrivare alle 24 ore di sole. L’azienda propone soluzioni di accumulo su misura al fotovoltaico per la produzione di acqua calda e la mobilità elettrica solare, fino alla produzione e all'accumulo di idrogeno e all'infrastruttura di rifornimento di H2. L’ultimo nato è l'inverter ibrido trifase Symo GEN24 Plus, una soluzione "tutto in uno" per l'autoapprovvigamento solare totale.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI
Altri articoli riguardanti FRONIUS