IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Green Italy: il futuro Ŕ verde

Green Italy: il futuro Ŕ verde

"Green Italy: ambiente, innovazione e qualità per sfidare il futuro" questo il tema della ricerca presentata a Roma dalle Fondazioni Symbola e Fare Futuro, nel corso di un convegno organizzato in partnership con Eni e Autogrill a cui hanno preso parte oltre ai rispettivi presidenti delle due Fondazioni, Gianfranco Fini ed Ermete Realacci, anche numerose associazioni di categoria.
Emerge il quadro di un paese che, pur tra contraddizioni e difficoltà, ha iniziato a colmare i ritardi in campo energetico e che è protagonista con il suo sistema imprenditoriale di una originale interpretazione e declinazione della Green Economy. Green Economy intesa principalmente come strategia efficace per rilanciare l'economia a partire dall'innovazione e dalla ricerca, ma anche sistema per fare rete tra le imprese generando nuovi profitti e snellendo la burocrazia.
Attualmente, si legge nello studio, ben quattro aziende su dieci nel nostro Paese si rivolgono a prodotti o tecnologie in grado di garantire risparmio energetico e minimizzare gli impatti ambientali. Da sottolineare l'impegno di grandi gruppi italiani di rilevanza internazionale come Eni, Autogrill ed Enel.
Per il segretario generale di Farefuturo e viceministro allo Sviluppo economico, Adolfo Urso, "il sistema Italia ha retto meglio di altri l'impatto della crisi ed ora può reagire prima e meglio se investirà sui nuovi asset dello sviluppo, soprattutto sull'economia della qualità e dell'ambiente". Dunque "non più ecologia come freno dell'impresa - spiega - ma ecologia come motore dell'impresa: è questa la nuova strada che può dare nuova forza al Made in Italy nel mondo". Per Realacci "superare la crisi è una sfida che l'Italia può vincere se saprà cogliere nelle caratteristiche del suo sistema produttivo le radici di una scommessa sul futuro".
Anche sul fronte dell'occupazione gli effetti della Green Economy sono decisamente positivi: lo studio infatti prevede che nei prossimi cinque anni l'economia verde sia in grado di garantire oltre un milione di posti di lavoro,  tra nuovi occupati e qualificazione delle imprese esistenti.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

18/10/2018

I nuovi modelli del mercato elettrico

Quello energetico è un settore in profonda trasformazione: un’analisi di Althesys del mercato e di quanto sia necessario fare per non trovarsi impreparati   E’ in atto una profonda transizione del mercato elettrico, nel modo di ...

17/10/2018

La diffusione delle energie rinnovabili passa attraverso politiche abilitanti

Irena, che partecipa all'Assemblea dell'Unione Interparlamentare in corso a Ginevra, è convinta che sia necessario accelerare la trasformazione energetica globale attraverso la condivisione delle conoscenze e la collaborazione tra forzze politiche, ...

15/10/2018

La sostenibilitÓ deve fare rete

Che cosa significa smart, cosa sono gli smart building e quali aspetti coinvolge il futuro smart? E’ partita da qui la terza edizione di KlimahouseCamp, momento di confronto e dibattito di alto livello tra importanti attori del mondo accademico, ...

15/10/2018

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

L’impegno del Governo per la sostenibilità annunicato da Di Maio in un video messaggio prevede introduzione dell’Ires verde, conferma ecobonus e risorse a sostegno delle rinnovabili     Il vice premier e Ministro dello ...

10/10/2018

Le bioenergie guideranno la crescita delle rinnovabili al 2023?

IEA ha pubblicato uno studio in cui si parla delle bioenergie come le rinnovabili che cresceranno maggiormente fino al 2023, grazie alle importanti possibilità di utilizzo nel settore del calore e dei trasporti nei quali le altre fonti green ...

09/10/2018

Limitare il surriscaldamento a 1,5░ per salvare il pianeta

Presentato il Rapporto IPCC che lancia l'allarme per il clima: necessario intensificare gli sforzi per combattere il surriscaldamento globale, puntare sulle rinnovabili e ridurre i consumi energetici, limitando il surriscaldamento a 1,5°  A poche ...

09/10/2018

Nella nota di aggiornamento DEF confermati Ecobonus e Sismabonus

Nella nota di aggiornamento del DEF presentata alle Camere sono confermati ecobonus e sismabonus per gli interventi di riqualificazione degli edifici     Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha pubblicato la Nota di Aggiornamento del ...