IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Gli investimenti energetici nel 2017 non tengono il passo con gli obiettivi di sostenibilità energetica

Gli investimenti energetici nel 2017 non tengono il passo con gli obiettivi di sostenibilità energetica

L'ultimo Rapporto pubblicato dall'IEA mostra nel 2017 un aumento degli investimenti nelle fonti fossili e un calo, dopo diversi anni di crescita, di quelli nelle energie rinnovabili e nell'efficienza energetica 

 

IEA: calano nel 2017 gli investimnenti nelle rinnovabili

 

IEA - International Energy Agency - ha pubblicato il nuovo rapporto "World Energy Investment 2018" che segnala un calo nel 2017 degli investimenti globali nelle energie rinnovabili e nell'efficienza energetica, tanto che secondo Fatih Birol, direttore esecutivo dell'Agenzia, è a rischio il raggiungimento degli obiettivi in materia di sicurezza energetica, clima e aria pulita.

 

Secondo il rapporto nel 2017 gli investimenti energetici globali ammontano a 1,8 trilioni di dollari, in calo del 2% rispetto all'anno precedente. Oltre 750 miliardi di dollari sono stati destinati al settore dell'elettricità, che è quello che muove la maggior parte degli investimenti, mentre 715 miliardi di dollari sono stati spesi per l'approvvigionamento di petrolio e gas a livello mondiale.   

 

Negli ultimi cinque anni la quota degli investimenti energetici statali è aumentata fino a superare il 40% nel 2017.

Gli investimenti nelle fonti fossili lo scorso anno sono cresciuti per la prima volta dal 2014, a 790 miliardi di dollari, per le rinnovabili gli investimenti ammontano a 318 miliardi.

In crescita in particolare il gas naturale, in calo il carbone. Gli investimenti nel settore nucleare sono scesi nel 2017 al livello più basso degli ultimi cinque anni.

 

Per quanto riguarda energie rinnovabili ed efficienza energetica si nota un calo preoccupante.

La relazione segnala infatti che, dopo diversi anni di crescita, gli investimenti globali combinati nelle energie rinnovabili e nell'efficienza energetica sono diminuiti del 3% nel 2017 e rischiano di rallentare ulteriormente quest'anno.


Gli investimenti nelle energie green, che hanno rappresentato i due terzi della spesa per la produzione di energia, sono diminuiti del 7% nel 2017, nonostante i livelli record di spesa per l'energia solare fotovoltaica. I recenti cambiamenti politici in Cina, che rappresenta oltre il 40% degli investimenti globali nel solare fotovoltaico, legati al sostegno al settore, aumentano il rischio di un rallentamento degli investimenti quest'anno. 

 

L'efficienza energetica ha registrato una delle maggiori espansioni nel 2017, ma non è stata sufficiente a compensare il calo delle energie rinnovabili. Inoltre, la crescita degli investimenti nell'efficienza si è indebolita nell'ultimo anno, quando l'attività politica ha mostrato segni di rallentamento.

 

Nei mercati emergenti le aste sostengono progetti rinnovabili di ampia portata: la dimensione media dei progetti fotovoltaici  è aumentata di 4,5 volte, mentre quella dell'eolico onshore è dimezzata rispetto al 2013-17, contribuendo a sostenere le economie di scala. In Europa, i grandi progetti appaltati si concentrano principalmente sull'energia eolica offshore.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
29/01/2020

Roma: persi nel traffico 2.200 euro l’anno. Seconda al mondo per ore

Roma, seconda città al mondo – dopo Bogotà – per ore perse nel traffico. A persona, ben 254 ore che, messe a reddito, avrebbero fruttato circa 2.200 euro. Dati Inrix 2018.   a cura di Arch. Emanuele ...

27/01/2020

La metà del Pil del Pianeta è messo in pericolo dai cambiamenti climatici

Un valore economico che, spiega il Forum economico mondiale, supera i 44mila miliardi. Il rischio maggiore è per edilizia, agricoltura e alimentare. E il regolatore delle Banche centrali mondiali parla del clima come “causa della prossima crisi ...

27/01/2020

Pniec, pubblicato il testo definitivo

Il Mise ha presentato il testo ufficiale del Piano Energia e Clima con le novità introdotte dal Decreto Legge sul Clima e quelle dedicate agli investimenti per il Green New Deal previsti nella Legge di Bilancio 2020. Per le associazioni green il ...

23/01/2020

Il 2019 è il secondo anno più caldo di sempre

Secondo l'Organizzazione Meteorologica Mondiale dopo il 2016 lo scorso anno è stato il più caldo di sempre, con un aumento medio delle temperature di circa 1,1°C rispetto all'era preindustriale. Sempre più a rischio il rispetto ...

20/01/2020

Isola URSA a Klimahouse: va in scena la sostenibilità!

In occasione di Klimahouse di Bolzano, dal 22 al 25 gennaio torna per la terza edizione  “ISOLA URSA”, la struttura che quest'anno ospiterà momenti di formazione e approfondimento su sostenibilità e ambiente, dedicati in ...

17/01/2020

Mutuo casa in bioedilizia: ecco come acquistare una casa ecologica

Comprare casa puntando su abitazioni ecologiche è oggi possibile. Ecco qualche indicazione utile sul tipo di mutui casa proposti che incentivano abitazioni green   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli argomenti: Mutuo ...

16/01/2020

L’Europa punta tutto sul Green deal, la sfida del clima vale 1.000 miliardi

Arriva un nuovo Piano di investimenti in 10 anni. L’obiettivo è ancora più alto di quanto si pensasse: tutto per portare a zero le emissioni entro il 2050. La novità è il meccanismo per una giusta transizione con fondi per ...

15/01/2020

Legge di Bilancio 2020: più efficienza energetica nei fondi ai Comuni

Efficienza energetica, sviluppo sostenibile, rigenerazione urbana, rinnovabili, smart city: ecco le voci più interessanti per i Comuni nella Manovra 2020   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli argomenti: Legge di ...