IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il resort a impatto zero

Il resort a impatto zero

Zero emissioni, zero bollette e pochissimi vincoli di allacciamento alle reti pubbliche: tutto ciò è possibile perché diventerà operante Smartvillage, un resort a poca distanza da Camaldoli, in Toscana. Il nuovo complesso residenziale è espressione della ricerca condotta dall'azienda Mabo in collaborazione con il Dipartimento di Energetica dell'Università di Firenze (sarà possibile sapere di più durante la presentazione del progetto, cioè domenica 14 marzo 2010, alle 11.00, nell'ambito della V edizione del Salone Immobiliare di Firenze). 

Il resort è senza vincolo di allaccio alla rete del gas. Avrà un impianto di fitodepurazione per lo scarico delle acque e sarà energicamente indipendente. Gli edifici avranno tetti fotovoltaici. La centrale termica funzionerà a pellet, con il combustibile ricavato dalla segatura essiccata. Assicurerà una autonomia di un anno e la salubrità dell'aria interna attraverso un impianto di ventilazione meccanica. L'impianto di scarico delle acque chiare e scure sarà realizzato in fitodepurazione, senza necessità di alcun collegamento alla rete fognaria.
Le case, dotate di pareti intonacate, gronde in legno e tetto in cotto, avranno pareti multistrato, la copertura in legno lamellare ventilato e gli infissi con triplo vetro che, uniti al guscio in calcestruzzo, garantiranno una scocca ad elevata tenuta termica. Il sistema di riscaldamento/raffrescamento è di tipo radiante. Ogni casa disporrà di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda a uso sanitario e di pannelli fotovoltaici per l'energia elettrica.

“Gli studi effettuati sul risparmio energetico e sull’autoproduzione di elettricità - dichiara Stefano Falsini, Amministratore Delegato di Mabo Building, Società di Mabo Group - ci consentono di impiegare, sulle nostre costruzioni, sistemi in grado di garantire l’autonomia di ogni abitazione anche in assenza dei raggi solari necessari al funzionamento dei pannelli solari e fotovoltaici".

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
15/11/2018

Tariffe incentivanti e detassazione Tremonti Ambiente, prorogati i termini

Il GSE ha prorogato al 31 dicembre 2019 il termine indicato per l'attestazione della rinuncia al beneficio fiscale, precedentemente fissato al 22 novembre, per gli operatori incorsi nel divieto di cumulo tra Conti Energia e la  “Tremonti ...

12/11/2018

La rinascita di Chernobyl: da nucleare, ad energia solare

A più di 30 anni dal disastro nucleare della centrale di Chernobyl, un impianto fotovoltaico da 1MW ha iniziato a produrre energia pulita che soddisfa il fabbisogno energetico di 2 mila abitazioni. Una rinascita per tutta la zona della vecchia ...

08/11/2018

Lo scenario per il fotovoltaico italiano da oggi al 2030

Dal convegno organizzato da Althesys a Rimini e dedicato alle prospettive del fotovoltaico in Italia è emerso che è necessario aumentare gli sforzi per assicurare il rispetto dei target fissati dalla UE. Si deve intervenire sugli impianti ...

31/10/2018

Il fotovoltaico apre la strada verso lautoconsumo

Nel 2017 l’autoconsumo è stato pari a 4.889 GWh, ovvero il 20,1% della produzione complessiva degli impianti fotovoltaici, in crescita dell’1,9% rispetto al 2016. Un settore dalle grandi potenzialità ma che presenta ancora troppi ...

05/10/2018

- 17% per fotovoltaico, eolico e idroelettrico nei primi 8 mesi del 2018

Anie Rinnovabili ha pubblicato l'Osservatorio FER di agosto che mostra ancora un calo, -17%, delle installazioni nei primi 8 mesi dell'anno rispetto al 2017.      Nel periodo gennaio-agosto 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, ...

03/10/2018

La Cina sperimenta per la prima volta finestre fotovoltaiche e isolanti

I ricercatori della South China University of Technology hanno sviluppato un prototipo di finestra fotovoltaica in grado di svolgere due funzioni differenti e molto importanti: produrre energia ed isolare termicamente.   a cura di Tommaso ...

28/09/2018

Blockchain al servizio della digital energy

Il settore energetico è protagonista di una vera e propria trasformazione digitale, verso un modello di produzione decentralizzata e distribuita di energia elettrica, in cui gli acquisti e le vendite di energia elettrica saranno certificati ...

28/09/2018

Le osservazioni di Anie Rinnovabili sullo schema di Decreto FER

ANIE Rinnovabili, che ha analizzato la bozza di Decreto ministeriale di incentivazione alle FER, esprime molta soddisfazione per la programmazione su base triennale e la possibilità di installazione di moduli fotovoltaici a seguito della bonifica da ...