IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > 11 milioni di persone occupate nelle energie rinnovabili

11 milioni di persone occupate nelle energie rinnovabili

Pubblicato un nuovo Report di Irena: in crescita gli occupati nelle energie rinnovabili (lo scorso anno erano 10,3 milioni). Un maggior numero di paesi ha sfruttato i vantaggi socioeconomici della transizione energetica. Il fotovoltaico occupa un terzo della forza lavoro. In Cina il 39% di tutti i lavoratori green 

 

Irena: 11 milioni di persone occupate nelle energie rinnovabili

 

Secondo il Rapporto "Renewable Energy and Jobs Annual Review" di Irena, Agenzia internazionale per le energie rinnovabili, nel 2018 nel mondo sono state impiegate undici milioni di persone nel settore delle energie rinnovabili, in crescita rispetto ai 10,3 milioni del 2017, nonostante un aumento più lento nei mercati chiave delle energie rinnovabili, compresa la Cina, che comunque continua ad impiegare il 39% dei lavoratori green.

 

Dal Rapporto emerge che sta cambiando lo scenario geografico del settore delle energie pulite con una diversificazione della filiera: se fino a poco tempo fa le industrie delle energie rinnovabili erano concentrate in pochi mercati importanti, come la Cina, gli Stati Uniti e l'Unione Europea, oggi i paesi dell'Asia orientale e sudorientale stanno emergendo come esportatori di pannelli solari fotovoltaici. Paesi come la Malesia, la Tailandia e il Vietnam sono stati responsabili di una maggiore percentuale di crescita dell'occupazione nel settore delle rinnovabili nel 2018, il che ha permesso all'Asia di mantenere una quota del 60% di posti di lavoro nelle energie green in tutto il mondo.

 

Francesco La Camera, Direttore Generale di IRENA ha sottolineato: "Al di là degli obiettivi climatici, i governi stanno dando priorità alle energie rinnovabili come motore della crescita economica a basse emissioni di carbonio, considerando anche le numerose opportunità di lavoro presenti in tutti i principali settori dello sviluppo sostenibile - ambientale, economico e sociale".

Il solare fotovoltaico e l'eolico rimangono le industrie più dinamiche

Il fotovoltaico con un terzo del totale della forza lavoro nel settore delle energie rinnovabili, mantiene il primo posto nel 2018, davanti ai biocarburanti liquidi (2,1 milioni di posti di lavoro), all'energia idroelettrica ed eolica.

 

Nel 2018, l'occupazione nel fotovoltaico è cresciuta in India, Asia sudorientale e Brasile, mentre Cina, Stati Uniti, Giappone e Unione Europea hanno perso posti di lavoro. Dal punto di vista geografico, l'Asia ospita oltre tre milioni di posti di lavoro nel fotovoltaico, quasi nove decimi del totale globale. 

 

Nel settore del vento, l'eolico onshore è responsabile della maggior parte degli 1,2 milioni di posti di lavoro del settore. La Cina da sola rappresenta il 44% dell'occupazione eolica mondiale, seguita da Germania e Stati Uniti. Le energie rinnovabili off-grid - insieme all'espansione dell'accesso all'elettricità - hanno contribuito alla creazione di posti di lavoro in Africa e in Asia.

 

L'energia idroelettrica ha la maggiore capacità installata di tutte le energie rinnovabili, ma ora la crescita è rallentata. Il settore impiega direttamente 2,1 milioni di persone, tre quarti delle quali si occupano di gestione e manutenzione.

 

Gli impiegati nelle energie rinnovabili nel 2018 per settore

 

TEMA TECNICO:

Eolico, Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
15/07/2019

Il fotovoltaico integrato per la transizione verso citt sostenibili

SolarPower Europe ed ETIP PV hanno recentemente presentato un Rapporto che evidenzia l'enorme potenziale delle tecnologie BIPV (Building Integrated Photovoltaics) a sostegno della transizione verso città europee a zero emissioni di ...

15/07/2019

Le residenze sostenibili ad Eindhoven

Portare il verde nel centro città per garantire una qualità di vita sostenibile ed efficiente alle future generazioni: il nuovo complesso residenziale Nieuw Bergen in corso di costruzione a Eindhoven progettato da MVRDV.   a cura ...

09/07/2019

Decreto FER 1, c' la firma dei Ministri

Il ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio e quello dell'Ambiente, Sergio Costa, hanno firmato il Decreto Rinnovabili con l'obiettivo di sostenere la produzione di energia da FER per il raggiungimento dei target europei al 2030 fissati dal Piano ...

09/07/2019

Mobilit sostenibile: liniziativa di Fotovoltaico Semplice per un impatto zero

Il progetto di mobilità sostenibile lanciato da Fotovoltaico Semplice, azienda di proprietà del gruppo IMC Holding, vuole incentivare la diffusione dei mezzi di trasporto a impatto zero. Alla guida della società Daniele Iudicone e Mauro ...

27/06/2019

Entro il 2050 servir fino al 27% in pi di energia

Pubblicato uno studio italiano del Cmcc su Nature, aumento domanda soprattutto per raffreddare gli uffici. Un’analisi globale con proiezioni di temperatura su 21 modelli climatici, e la creazione di cinque scenari socio-economici; si va da un ...

26/06/2019

Energia solare su tutti i tetti nell'UE per combattere il cambiamento climatico!

La nuova campagna lanciata da SolarPower Europe chiede di introdurre nella legislazione UE l'obbligo dell'energia solare su tutti gli edifici nuovi e ristrutturati, residenziali, commerciali e industriali. Risparmi per oltre 4 milioni di tonnellate ...

19/06/2019

822.301 impianti fotovoltaici in esercizio nel 2018

Il GSE ha pubblicato sul proprio sito il Rapporto Statistico sul Solare Fotovoltaico 2018: lo scorso anno il nostro paese con 822.301 impianti fotovoltaici in esercizio, ha prodotto circa 23mila GWh. Cresce il numero degli impianti, grazie soprattutto ...

30/05/2019

Le rinnovabili in Italia crescono, ma non abbastanza

Pubblicato da Anie Rinnovabili l'Osservatorio FER di Marzo 2019: nel complesso fotovoltaico, eolico e idroelettrico arrivano a 145 MW, in crescita del 5% rispetto al 2018. +18% le installazioni fotovoltaiche. Troppo lontani gli obiettivi al ...