IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Isolamento a cappotto al Centrum Firmian di Bolzano

Isolamento a cappotto al Centrum Firmian di Bolzano

BAUSTOFF + METALL ITALIA

Bolzano occupa stabilmente le prime posizioni nella classifica delle città dove si vive meglio; nel 2012 la ricerca del Sole 24 Ore l’ha collocata, per la terza volta, al primo posto. Un primato che fotografa l’eccellenza della provincia nei sei settori valutati: tenore di vita, affari e lavoro, servizi ambiente salute, popolazione, ordine pubblico e tempo libero; tutti aspetti fortemente collegati alla qualità di un pensiero urbanistico che si impegna a coniugare gli stimoli produttivi del tessuto industriale e artigianale con il rispetto dell’ambiente, la qualità dell’aria, l’efficienza energetica, il benessere abitativo e quello sociale.
Sviluppo della qualità urbana ed efficienza sono i due criteri guida che hanno contrassegnato la nuova area urbana su cui sorge il "Centrum Residence" nel nuovo quartiere Firmian, ad ovest della città, realizzato davanti allo scenario del Castel Firmian che, dal 2007, ospita all’interno della Torre Bianca il Messner Mountain Museum dedicato al rapporto tra l’uomo e la montagna.

Il complesso Centrum Firmian
La nuova area urbana, resa autonoma grazie alla presenza di scuole, chiese, parchi e areee ricreative, ha una conformazione a corte con affacci su giardini e piazze pedonali in parte coperte per assicurare una maggiore fruizione degli spazi collettivi.
Il Centrum, realizzato dall’Impresa Habitat di Bolzano, rappresenta il punto di maggiore aggregazione e si eleva, in parte, fino a 9 piani fuori terra prevedendo un utilizzo commerciale e direzionale per il piano terra ed una destinazione residenziale per i restanti piani. L’intera costruzione utilizza materiali e tecnologie d’avanguardia che hanno assicurano efficienza energetica (classe “A” dello standard Casa Clima) e perfetto comfort ambientale.
Un obiettivo raggiunto grazie all’adozione di un sistema di isolamento a cappotto particolarmente efficiente  applicato direttamente sulle pareti esterni in muratura tipo Poroton di spessore 35 cm. La maggior parte delle superfici esterne, circa 45.000 metri quadrati, sono state isolate utilizzando i pannelli STIFERITE CLASS SK di spessore 120 mm che, grazie al bassissimo valore di conducibilità termica, 0,026 W/mK, assicurano al contributo del solo strato isolante una trasmittanza termica, U, pari a 0,216 W/m2K. Sulla base dei calcoli termici effettuati dall’ing. Marina Bolzan (Studio Bolzan& Biasi, Bolzano) altri 2000 metri quadrati di pannelli STIFERITE CLASS SK, con spessori di 50, 80 e 100 mm, sono stati utilizzati per garantire l’assenza di ponti termici in punti particolari dell’edificio (soglie, logge e terrazze, ecc.).
Il fissaggio dei pannelli STIFERITE CLASS SK alla struttura muraria è stato realizzato mediante collante INTRATHERM e tasselli tipo EJOT a vite mentre la finitura esterna ha previsto la soluzione acrilica ROEFIX. L’intero sistema è cappotto è stato applicato dall’Impresa ISOLEUR di Pederiva Roberto (Bolzano) con materiali forniti da BAUSTOFF + METALL ITALIA Srl (Bolzano).


Dati Cantiere
CENTRUM Firmian- Via Resia - Bolzano
Proprietà e Impresa Costruttrice: HABITAT – Via Roen Bolzano
Progettista: Architetti Cappuccio – Donato – Macchi Cassia
Direttore Lavori: Dott. Ing. Domenico Frangipane
Calcolo Termici: Ing. Marina Bolzan (Studio Bolzan Biasi Associati)
Impresa esecutrice Cappotto: ISOLEUR Di Pederiva Roberto
Fornitore pacchetto: BAUSTOFF + METALL Srl Bolzano

Centrum Firmian di Bolzano
I pannelli di spessore 50 mm applicati al soffitto delle logge
Pannello STIFERITE CLASS SK

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...

18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...

11/09/2018

Hong Kong ospiter Aero Hive, il grattacielo che respira

Lo studio di architettura Midori Architects ha vinto il premio Skyhive Skyscraper Challenge con il progetto futuristico Aero Hive. Due grattacieli progettati per adattarsi alle sfide del clima locale e ridurre la CO2 nell’aria.   a cura di ...

07/09/2018

Una villa ad alta efficienza energetica con SPA

A Brembio, in provincia di Lodi è in via di realizzazione uno dei primi progetti Ecolibera, con tetto fotovoltaico, piscina e SPA.    a cura di Silvia Giacometti     Ecolibera non è solo un progetto ma un concetto ...

07/09/2018

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

Il Team di progettazione ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio ha vinto il concorso di progettazione di tre delle 11 torri di Villazzano che saranno riqualificate secondo la prospettiva nzeb e dell’efficienza ...

06/09/2018

Vivere in case ecosostenibili ricavate da vecchie navi mercantili

Marine Doc è il progetto che prevede la trasformazione delle vecchie navi fluviali mercantili in disuso, in nuove abitazioni di lusso ed eco sostenibili, completamente autonome dal punto di vista energetico.   a cura di Tommaso ...

05/09/2018

Alloggio temporaneo ad energia solare: sostenibilit ambientale e sociale

A Cambridge, un simpatico edificio del XIX secolo, che rischiava di essere demolito, è stato ristrutturato e trasformato in un alloggio alimentato ad energia solare a disposizione delle famiglie più bisognose. Il cuore del progetto? Puntare ...