IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La Commissione Europea istituisce fondi per il risparmio energetico

La Commissione Europea istituisce fondi per il risparmio energetico

In direzione opposta al Governo Italiano, la Commissione Europea ha approvato oggi la proposta di co-finanziamento dei piani nazionali, regionali e locali degli stati membri dedicati al sostegno di interventi che rispondano a criteri di efficienza energetica, come l’istallazione di pannelli solari o doppi vetri.

Fino ad ora i ai finanziamenti si poteva accedere solo per parziali interventi su edifici collocati in zone particolarmente povere mentre con la proposta adottata tutta l’UE-27 potrà beneficiare dell’European Regional Development Fund (ERDF) per tutti i tipi di edifici, anche se rimarranno prioritarie le operazioni per le famiglie con pochi mezzi finanziari a disposizione.

"Questa è una misura ‘win-win’ - commenta Danuta Hübner, Commissario europeo alle Politiche regionali - risparmierà energia, taglierà le emissioni, ridurrà le spese per la parte più vulnerabile della società, aiutando di pari passo l’industria delle costruzioni ed in particolare le piccole e medie imprese”.

Andris Piebalgs, commissario Ue all’Energia, commenta il provvedimento affermando che non solo si da “un sostanziale contributo” alla lotta contro il riscaldamento climatico ma “si aiutano anche le famiglie a migliorare la qualità delle loro abitazioni”.

“La nostra speranza – conclude Hübner – è che il Consiglio ed il Parlamento europeo adottino questa proposta senza indugi e che gli Stati Membri si muovano rapidamente alla realizzazione di piani per sfruttare questo investimento”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/12/2018

COP24: Un accordo poco ambizioso per il clima e il futuro del Pianeta

Indice degli interventi

1. Un accordo poco ambizioso per il clima e il futuro del Pianeta
2. Non trovare un accordo per il clima sarebbe un "suicidio"
3. Una corretta azione per il clima potrebbe salvare un milione di vite
...

17/12/2018

Innovativa tecnologia che rende potabile l'acqua del mare grazie al sole

Sviluppato dal Politecnico di Torino un nuovo prototipo in grado di dissalare l’acqua di mare a basso costo, grazie alla sola energia del sole. La ricerca pubblicata sulla rivista Nature  
Tra le emergenze che stiamo già ...

13/12/2018

Dalla corretta regolamentazione parte la nuova era del fotovoltaico italiano

Il fotovoltaico in Italia è un settore dalle grosse potenzialità tra autoconsumo, comunità energetiche, contratti di acquisto di energia a medio-lungo termine e digitalizzazione, ma è necessaria una maggiore chiarezza. Se ne ...

13/12/2018

La Camera approva la Legge di Bilancio, confermati Ecobonus e Sismabonus

La Camera nella seduta dell'8 dicembre ha approvato la Legge di Bilancio senza novità rispetto alle detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica e di ristrutturazione edilizia     La Camera, con 312 voti a favore, ...

12/12/2018

La bioplastica che cattura la CO2

Due architetti italiani progettano soluzioni ispirate al bio-digital design. A Dublino, in occasione di un summit sul clima, hanno installato una facciata rivoluzionaria che cattura e immagazzina l’anidride carbonica grazie alla luce diurna e alle ...

12/12/2018

Sistema di monitoraggio delle emissioni antropogeniche di CO2

Copernicus è un programma dell'Unione Europea che ha l'obiettivo di sviluppare un sistema di monitoraggio delle emissioni di CO2 per aiutare i paesi a verificarne il controllo e la riduzione.     Come ormai ripetiamo quasi ...

11/12/2018

In pochi paesi politiche ambientali adeguate agli obiettivi dellAccordo di Parigi

Presentato a Katowice in occasione della COP24 il Rapporto Germanwatch sulle performance climatiche di 56 paesi. In pochi hanno attuato politiche coerenti con gli obiettivi fissati a Parigi, l'Italia 23esima perde posti     E' stato ...

10/12/2018

Nel 2018 emissioni di CO2 in crescita dello 0,5%

Allarme IEA: Le emissioni di carbonio delle economie avanzate aumenteranno nel 2018 di circa lo 0,5% per la prima volta in cinque anni, invertendo la tendenza al ribasso     Secondo l'Agenzia Internazionale per l'Energia, sulla base degli ...