IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La fattoria verticale sostenibile e futuristica trova casa a Milano?

La fattoria verticale sostenibile e futuristica trova casa a Milano?

La fattoria verticale Skyfarm unisce un nuovo approccio di agricoltura sostenibile, risparmio energetico e autosufficienza energetica

 


Il progetto della Fattoria Verticale Skyfarm, una torre di bambu altra trenta metri e larga quindici realizzata nel segno dell’assoluta sostenibilità ambientale, secondo quanto riporta il sito del Corriere della Sera potrebbe essere realizzato a Milano ed è già stato sottoposto al Sindaco Sala.

 

Il progetto firmato dallo studio Rogers Stirk Harbour + Partners è stato proposto in occasione di Expo 2015 di Milano, coerentemente con il tema della manifestazione “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.
Anche se poi non è stato scelto, il progetto rappresenta un'alternativa alla tradizionale coltivazione intensiva della terra, non più sostenibile.

 

 

I progettisti infatti ricordano che nel 2050 circa l’80% delle persone abiterà nei centri urbani e che nei prossimi 35 anni si prevede che la popolazione cresca di ulteriori 3 miliardi. Continuando a utilizzare i metodi agricoli tradizionali intensivi, sarà necessaria un’area più grande del Brasile per alimentare la popolazione mondiale.


La Fattoria Verticale Skyfarm è una struttura a forma di iperbole multipiano che integra diversi tipi di agricoltura, da quella tradizionale all’ acquaponica, utilizzando l’altezza, consentendo la crescita delle colture e pesce insieme in un sistema di ricircolo e autoproduce anche l’energia di cui ha bisogno, senza sfruttare minimamente il suolo.

La struttura stessa, conica, è pensata per sfruttare al massimo l’energia solare. Inoltre il progetto potrebbe adattare le proprie dimensioni alla zona in cui viene realizzato e la geometria può essere adattata a seconda latitudine della terra e la quantità di luce disponibile.

Nel piano terra della torre potrebbe trovare spazio un mercato ortofrutticolo e spazi per la ristorazione, mentre nei piani alti dovrebbero esserci le aree agricole, ittiche, serbatoi di acqua, solare fotovoltaico e turbine eoliche sul tetto.

 

Progetto dei serbatoi di alimentazione e delle turbine eoliche sul tetto

 

Copyright immagini: Rogers Stirk Harbour + Partners

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
10/12/2018

Ledificio per uffici pi sostenibile al mondo? Il Bullitt Center di Seattle

Realizzato quattro anni fa, il Bullitt Center di Seattle può vantare diverse tecnologie che l’hanno reso uno degli edifici più sostenibili al mondo. Certificato Living Building Challenge, per i prossimi 250 anni eviterà bollette ...

07/12/2018

Una foresta urbana a Treviso

A Treviso, di fronte al fiume Sile, dove un tempo sorgeva una struttura industriale in abbandono, lo studio Stefano Boeri Architetti ha realizzato un piccolo “bosco urbano” a misura della città   a cura di Claudia ...

28/11/2018

Il gioiello europeo di Pegognaga

Nel piccolo paese mantovano è stata realizzata la prima Passivhaus Plus di livello europeo. Una ristrutturazione di due edifici che ha seguito i principi della progettazione energeticamente sostenibile,  con un’attenzione insistente ...

23/11/2018

La casa del futuro efficiente e alimentata da rinnovabili de La Sapienza a Dubai

Il 28 novembre si svolgerà la cerimonia di chiusura e premiazione del Solar Decathlon Middle East 2018 a cui partecipa l’Università Sapienza di Roma con il progetto ReStart4Smart     Il Solar Decathlon Middle East ...

23/11/2018

La Torre di Controllo di Pininfarina e AECOM nel nuovo Aeroporto di Istanbul

Il concept della torre di Controllo disegnata da Pininfarina e AECOM del nuovo aeroporto di Istanbul mescola influenze provenienti dai settori aerospaziale e automotive con elementi evocativi della cultura turca. Un progetto che regala un nuovo elemento ...

21/11/2018

Architettura, sport e sostenibilit per la sede del Graafschap College

Il Graafschap College di Doetinchem ha aperto una nuova filiale nello zona dello  Sportpark. Un edificio moderno, indipendente dal punto di vista energetico grazie a fotovoltaico, illuminazione Led e solare termico    a cura di Tommaso ...

12/11/2018

La rinascita di Chernobyl: da nucleare, ad energia solare

A più di 30 anni dal disastro nucleare della centrale di Chernobyl, un impianto fotovoltaico da 1MW ha iniziato a produrre energia pulita che soddisfa il fabbisogno energetico di 2 mila abitazioni. Una rinascita per tutta la zona della vecchia ...

09/11/2018

Progetto di riqualificazione di un condominio con criteri di sostenibilit certificata

Da un iniziale problema di ammaloramento della facciata di un edificio con il distacco di alcune piastrelle, alla diagnosi energetica, alla riqualificazione efficiente dell’immobile, nel rispetto del progetto originario. L’intervento di ...