IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La Provincia di Belluno premiata al Forum PA

La Provincia di Belluno premiata al Forum PA

La Provincia di Belluno ha ricevuto al Forum PA il premio nazionale "SFIDE 2009" per le migliori pratiche territoriali in materia di politiche energetiche e di contrasto all'inquinamento. Il premio è stato assegnato alla Provincia di Belluno per la costruzione del Nuovo polo scolastico di Agordo.
"Dal Forum PA e dalla presidenza del Consiglio dei Ministri, sottolinea con soddisfazione il presidente della Provincia, Sergio Reolon, arriva il riconoscimento di una idea di sviluppo del territorio in armonia con l'ambiente. A meno di quattro anni dall'ideazione e dopo soli 20 mesi di lavori la scuola sarà presto consegnata agli studenti e alla comunità. Da settembre in questo edificio per certi versi avveniristico si svolgeranno tutte le attività didattiche delle superiori di Agordo".
Il progetto è stato giudicato tra i 16 più innovativi in Italia da una giuria composta da membri dell'Upi (Unione Province Italiane), del Forum PA, di Legautonomie e del DISET (Dipartimento per lo sviluppo delle economie territoriali della Presidenza del Consiglio dei Ministri). Il nuovo edificio in corso di ultimazione ad Agordo prevede un consumo energetico di 28 Kwh per metro quadro all'anno, la produzione di energia elettrica da fotovoltaico superiore a 21 mila Kwh annui e l'80% di risparmio energetico rispetto a un edificio tradizionale.
Il concorso SFIDE 2009 prendeva in considerazione le politiche energetiche di enti locali e regioni, intesi come strumenti di sviluppo territoriale. Al concorso hanno partecipato ben 91 progetti, divisi in quattro ambiti: ricerca e utilizzo di fonti rinnovabili, piani energetici locali, attività di miglioramento dell'autosufficienza energetica, uso virtuoso del ciclo dei rifiuti. La Provincia di Belluno ha ricevuto inoltre una menzione per un altro progetto, sempre legato all'autosufficienza energetica: l'installazione di impianti fotovoltaici in otto scuole (attualmente sono già 10, ma la partecipazione al concorso è stata presentata alcuni mesi fa). La Provincia prevede di estendere progressivamente la produzione di energia elettrica da fotovoltaico in tutte le scuole. "Vogliamo ridurre drasticamente le emissioni, spiega il presidente Reolon, e ci attendiamo un risparmio di CO2 intorno ai 172 mila chili l'anno". Il costo del progetto è di quasi 3 milioni di euro, ma gli impianti fotovoltaici riforniranno di energia le scuole dove sono installati, con notevoli risparmi per le bollette della Provincia.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/10/2018

La diffusione delle energie rinnovabili passa attraverso politiche abilitanti

Irena, che partecipa all'Assemblea dell'Unione Interparlamentare in corso a Ginevra, è convinta che sia necessario accelerare la trasformazione energetica globale attraverso la condivisione delle conoscenze e la collaborazione tra forzze politiche, ...

15/10/2018

La sostenibilit deve fare rete

Che cosa significa smart, cosa sono gli smart building e quali aspetti coinvolge il futuro smart? E’ partita da qui la terza edizione di KlimahouseCamp, momento di confronto e dibattito di alto livello tra importanti attori del mondo accademico, ...

15/10/2018

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

L’impegno del Governo per la sostenibilità annunicato da Di Maio in un video messaggio prevede introduzione dell’Ires verde, conferma ecobonus e risorse a sostegno delle rinnovabili     Il vice premier e Ministro dello ...

12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

10/10/2018

Le bioenergie guideranno la crescita delle rinnovabili al 2023?

IEA ha pubblicato uno studio in cui si parla delle bioenergie come le rinnovabili che cresceranno maggiormente fino al 2023, grazie alle importanti possibilità di utilizzo nel settore del calore e dei trasporti nei quali le altre fonti green ...

09/10/2018

Limitare il surriscaldamento a 1,5 per salvare il pianeta

Presentato il Rapporto IPCC che lancia l'allarme per il clima: necessario intensificare gli sforzi per combattere il surriscaldamento globale, puntare sulle rinnovabili e ridurre i consumi energetici, limitando il surriscaldamento a 1,5°  A poche ...

09/10/2018

Nella nota di aggiornamento DEF confermati Ecobonus e Sismabonus

Nella nota di aggiornamento del DEF presentata alle Camere sono confermati ecobonus e sismabonus per gli interventi di riqualificazione degli edifici     Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha pubblicato la Nota di Aggiornamento del ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...