IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Liguria: Verdi, porti liguri a energie rinnovabile

Liguria: Verdi, porti liguri a energie rinnovabile

Il Consigliere regionale del gruppo Verdi Carlo Vasconi annuncia l’avvenuta presentazione della Proposta di Legge nella VI Commissione sull’attuazione di sistemi di erogazione dell’elettricità per le navi ormeggiate nei porti liguri con l’utilizzo di fonti rinnovabili non esauribili.

“Abbiamo avuto conferma dai dati del Piano Regionale sulla Qualità dell’Aria, che le emissioni delle navi rappresentano un contributo non trascurabile alle complessive emissioni annue della Regione e, nell’ambito dei Comuni di Genova, La Spezia e Savona si registrano, in particolare, per Ossidi di Azoto e Polveri Sottili, valori di qualità dell’aria superiori ai limiti di legge in particolare negli ormeggi situati nelle vicinanze di zone residenziali. Secondo l’Agenzia europea dell’ambiente, dal 20% al 40% circa della popolazione urbana in Europa è esposta a livelli di inquinamento particolati superiori ai limiti di legge: si valuta che le emissioni provenienti dai motori marittimi delle navi rappresentino il 20-30% delle concentrazioni atmosferiche.

Il livello di inquinanti nelle zone portuali compromette il raggiungimento degli standard di qualità dell’aria previsti dalla normativa; attraverso questa Proposta di Legge ogni porto commerciale ligure potrà dotarsi di sistemi di erogazione dell’elettricità prodotta da fonti rinnovabili quali eolico e fotovoltaico, riducendo sensibilmente l’immissione di inquinanti nocivi per l’ambiente.

In particolare l’articolo 2 stabilisce che ogni porto commerciale dovrà realizzare, a cura dell’Autorità Portuale, impianti eolici e fotovoltaici entro 12 mesi dall’entrata in vigore della legge, che, con gli opportuni accorgimenti tecnici, dovranno garantire una sufficiente erogazione di energia elettrica alle navi ormeggiate

Le Autorità Portuali – conclude Carlo Vasconi- potranno ricorrere a finanziamenti che la Regione Liguria, nei limiti degli stanziamenti di bilancio e nell’ambito degli orientamenti degli interventi previsti dal Piano regionale di risanamento e tutela della qualità dell’aria prevederà di concedere per la realizzazione dei sistemi di produzione energetica da fonti rinnovabili”.

Fonte: www.savonanews.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/01/2019

Presentato il Fondo Nazionale per l'Efficienza Energetica

Presentato al Mise lo strumento, atteso da 4 anni, che dovrebbe eliminare le barriere agli interventi di efficientamento energetico e muovere 1.7 miliardi di euro di investimenti. Discusse le regole operative con gli stakeholder     E’ ...

17/01/2019

L'energia rinnovabile la fonte pi competitiva nei paesi arabi

I paesi del GCC, Consiglio di Cooperazione del Golfo, nell'ambito dei propri piani di sviluppo, installeranno 7 gigawatt (GW) di nuova capacità di energia elettrica da fonti rinnovabili entro gli inizi del ...

16/01/2019

In Europa si lavora alla ristrutturazione zero energy

Il progetto UE Transition Zero vuole estendere in Europa il metodo Energiesprong per ristrutturare e trasformare vecchie abitazioni in case Net Zero Energy   a cura di Andrea Ballocchi     L’edilizia deve cambiare il proprio status ...

15/01/2019

Lidrogel salato che cattura lumidit dellaria per produrre acqua

L’aria della Terra contiene quasi 13 mila miliardi di tonnellate d’acqua, una riserva di acqua potabile enorme e rinnovabile. Ogni tentativo di sfruttare questa fonte di acqua è stato inefficiente, costoso e complesso. Almeno sino ad ...

14/01/2019

La corretta gestione della risorsa idrica in Italia

Il 30 gennaio a Milano la presentazione del Water Management Report: focus sulle applicazioni e il potenziale di mercato in Italia       L'Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano presenta il 30 gennaio ...

10/01/2019

Rinnovabili al 30% nel 2030 nel Piano nazionale per energia e clima

Mise e Ministero dell’Ambiente hanno inviato alla Commissione europea la proposta per il Piano nazionale integrato per l'Energia ed il Clima (PNIEC) al 2030. Una volta approvato gli obiettivi saranno vincolanti      Inviata a ...

09/01/2019

Canapa rinforzata, ledilizia green migliora e conviene

Il progetto europeo ISOBIO ha sperimentato e intende promuovere materiali edili naturali a base canapa commercialmente interessanti   a cura di Andrea Ballocchi     La canapa e altri materiali naturali sono ottimi alleati per abbattere ...

08/01/2019

Le buone notizie su ambiente ed energia che hanno caratterizzato il 2018

Il sistema energetico globale è in rapida trasformazione, gli obiettivi di sviluppo sostenibile al 2030 e l'accordo di Parigi sul clima, impongono ai paesi, città e imprese di tutto il mondo di intraprendere azioni significative per lo sviluppo ...