IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nuove tipologie abitative a Made

Nuove tipologie abitative a Made

Come stanno cambiando le abitudini e i comportamenti delle persone rispetto ai consumi, al lavoro, alla sostenibilità e alla casa? Scopriamolo a Milano dall'8 all'11 marzo 2017.

 

MADE expo, una delle più importanti manifestazioni internazionali e punto di riferimento in Italia per il mondo dell’architettura e delle costruzioni, rappresenta un'interessante occasione per fare il punto sui nuovi modelli di vivere e abitare. Gli stili di vita infatti sono profondamente mutati e coinvolgono i principi della sostenibilità, i comportamenti di consumo e anche la scelta di case di nuova concezione efficienti energeticamente e che, secondo i principi della Sharing Economy, stimolino esperienze di vita e lavoro condivisi.

 

L'Osservatorio MADE expo in particolare proporrà, attraverso la voce di esperti a livello internazionale e la presentazione di progetti, la trasformazione in atto nel mondo edile a livello europeo, verso nuovi modelli di sharing abitativo, un trend che rappresenta un'evoluzione del concetto di co-working e co-living, in un modello caratterizzato dalla flessibilità e da una nuova coscienza di comunità e condivisione.

 

Coerentemente con questo cambiamento si stanno sviluppando complessi multifunzionali in cui è evidente la commistione di spazi pubblici e privati e che sono caratterizzati da un modello gestionale più agile, che prevede contratti di affitto brevi e flessibili e tariffe forfettarie che comprendono anche le utenze, le pulizie, i servizi e le attività comuni.

Anche nel caso di riqualificazione di edifici esistenti sempre di più al centro del progetto si trova il benessere della comunità e delle persone che condividono medesimi obiettivi basati sui valori di eco-compatibilità e cooperazione.

 

Un esempio di questi principi è  la riqualificazione dell’area dell’ex Funan DigitaLife Mall di Singapore, sviluppata secondo i principi del green lifestyle e progettata dalla company internazionale Woods Bagot. Obiettivo del progetto è promuovere un’idea di mobilità urbana sostenibile e abitudini di vita salutari. L’intera costruzione è  strutturata a misura di ciclisti, sia in termini di accessibilità e fruizione degli spazi, sia in termini di servizi dedicati. Tutto è strutturato per stimolare la condivisione e la liberazione di energie creative: anche i negozi sono immaginati come laboratori di sperimentazione.

 

 

Un altro progetto in cui è centrale un esempio di mobilità alternativa, in cui la protagonista è la bicicletta è quello in via di realizzazione a Malmo, in Svezia, a firma dello studio Hauschild + Siegel che sta realizzando per il developer Cykelhuset Ohboy un edificio residenziale progettato a partire dalle esigenze di abitanti che non posseggono l’automobile e scelgono le due ruote per spostarsi in città. I garage per le auto sono assenti, all'esterno, sono previste aree di bike parking e le unità abitative sono state pensate per ospitare al loro interno anche le biciclette stesse. 

  

 

MADE Expo 2017

8-11 marzo

Milano

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/11/2018

Gli effetti macroeconomici del cambiamento climatico

La Banca Centrale europea, attraverso uno dei suoi consiglieri, Benoît Cœuré, esprime molta preoccupazione rispetto ai cambiamenti climatici, destinati ad influenzare anche la politica monetaria dell'Unione      Il ...

13/11/2018

Le strategie per rispettare gli obiettivi di decarbonizzazione al 2030

Obiettivi di decarbonizzazione al 2030 ambiziosi ma raggiungibili. Le proposte del coordinamento Free: puntare su economia circolare, raddoppiare le rinnovabili, accelerare la transizione verso la mobilità sostenibile     Il ...

12/11/2018

Perch scegliere una Passivhaus

Il 24 novembre a Riva del Garda la 6^ Conferenza Nazionale Passivhaus dedicata al tema sempre più attuale degli edifici ad energia quasi zero e alla responsabilità sociale in materia di edifici e su scala urbana     Sabato 24 ...

07/11/2018

La scelta e l'obbligo dello sviluppo delle rinnovabili

Il primo giorno di Ecomondo e Key Energy ha offerto occasioni di confronto fra gli operatori del settore consapevoli che la crescita del Paese non può che passare da rinnovabili ed efficienza eneregtica     Il mondo delle rinnovabili si ...

05/11/2018

Ecomondo e Key Energy al via, tra rinnovabili ed economia circolare

Il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa inaugurerà domani mattina la manifestazione internazionale dedicata alle innovazioni più efficienti e alle ultime tecnologie su efficienza energetica, rinnovabili ed economia ...

02/11/2018

Mattarella firma la Legge di Bilancio, confermati Ecobonus e Sismabonus

Dopo la bollinatura della Ragioneria di Stato e la firma del Presidente Mattarella, la Legge di Bilancio approda alle Camere per i passaggi parlamentari. Le novità per l'edilizia     Lo scorso 31 ottobre la Ragioneria di Stato ha ...

23/10/2018

Nuovi modelli di teleriscaldamento a bassa temperatura

Sarà testato in quattro siti reali il modello sviluppato da Eurac Research per recuperare calore di scarto dalle attività produttive: nuovo progetto Life4HeatRecovery sul recupero del calore di scarto per teleriscaldamento e ...

18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...