IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il nuovo Campus studentesco di Torino in classe energetica A

Il nuovo Campus studentesco di Torino in classe energetica A

ISOLCONFORT

Per l’isolamento termico della struttura scelti i pannelli in EPS Isolconfort ECO-POR G031 a garanzia di massima qualità ed efficienza

 

Nell’ambito del progetto Torino Città Universitaria realizzato dall’Assessorato alle Politiche educative della Città di Torino in collaborazione con gli Atenei e le Istituzioni di Alta Formazione, con l’obiettivo di rendere il capoluogo piemontese sempre più attrattivo per i servizi agli studenti e per la qualità della vita, è stato realizzato il nuovo Campus universitario.

Il progetto realizzato su un'area di circa 8.000 mq che sorge nell'ex zona industriale di Borgo San Paolo, in via Caraglio, ha riqualificato un’area dismessa e da anni abbandonata.

 

Il Campus ospita a regime circa 550 posti letto, tra camere singole, doppie e appartamenti ammobiliati, e rappresenta un esempio virtuoso di nuova residenza studentesca costruita in classe energetica A, secondo i migliori standard di sicurezza, sostenibilità e risparmio energetico.

 

 

Il campus è realizzato in due corpi di fabbrica di 8 e 5 piani con schema a corte con una “Piazza” centrale e, oltre alle soluzioni abitative, offre diversi servizi di socializzazione e incontro aperti a tutta la città e offerti agli studenti a prezzi convenzionati, tra cui aule studio, aree comuni, internet point, connessione wi-fi, copisteria, bar, palestra, lavanderia a gettone, parcheggi, bike sharing, presidio h/24.

Lo Studio di progettazione Bossolono e Itinera, la ditta che ha seguito i lavori, prevedono che l’impianto geotermico e l’impianto solare termico copriranno l’energia necessaria per il riscaldamento, il raffrescamento e la produzione di acqua sanitaria.

 

A garanzia di massimo efficientamento energetico la struttura è stata realizzata con un involucro particolarmente performante, abbinato ad un’attenta progettazione del sistema edificio-impianto.

In particolare per la realizzazione dell’isolamento termico i progettisti hanno scelto i pannelli della Isolconfort®, azienda fortemente orientata alla ricerca, leader nella produzione di pannelli isolanti per l’edilizia che ha fatto della "progettazione green” una precisa “filosofia” che coinvolge tutti gli aspetti del processo produttivo, così da ridurre davvero al minimo il consumo di energia.

 

 

Isolconfort® ha utilizzato per la realizzazione dell’isolamento termico della residenza universitaria, i pannelli in EPS ECO-POR G031 realizzati con Neopor® di BASF, gli unici pannelli certificati EPD in Italia, che hanno garantito i requisiti richiesti dalla committenza per l’alta qualità, efficienza, durata nel tempo e affidabilità grazie alle certificazioni in possesso.

 

 

Il pannello ECO-POR G031 è infatti realizzato con un processo produttivo controllato in tutte le sue fasi: si tratta di polistirene espanso sinterizzato a vapore, a celle chiuse con nuovo ritardante di fiamma, tagliato da blocco, in possesso di marcatura CE e dichiarazione di prestazione in conformità al regolamento europeo CPR 305/2011 in rispondenza dei requisiti della norma UNI EN13499 ETICS.
ECO-POR G031 è garantito per costanza, elevate prestazioni d’isolamento termico e stabilità dimensionale, essendo sottoposto a continui controlli di fabbrica e di laboratorio con processo di stagionatura monitorata.
L’analisi ed i controlli dello studio LCA effettuati sul processo produttivo di Isolconfort®, hanno confermato il basso impatto ambientale di ECO-POR G031 e l’idoneità del suo utilizzo per il miglioramento del risparmio energetico degli edifici.

 

Scheda progetto:

  • Periodo dei lavori: 04/11/2013 – 15/11/2015
  • Committente: Fabrica ImmobiliareSocietà di Gestione del Risparmio SPA
  • Località: Comune di Torino
  • Progetto e coordinamento: Studio Bossolono S.R.L
  • Direttore dei Lavori: Arch. Ubaldo Bossolono - Studio Bossolono S.R.L
  • Coordinamento progettazione esecutiva: Arch. Monica Contenti
  • Consulenza progettazione esecutiva: Arch. Marco Minari – Arch. Paolo Mighetto
  • Progetto impianti: S.P.E. – Ingg. Piero Neira – Bruno Sicca – Mauro Lorenzo Miraglio
  • Progetto strutture: Ing. Giuseppe Lonero
  • Impresa esecutrice: Itinera SPA – Arch. Paolo Locati

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
26/06/2020

Isolanti naturali per l’edilizia da vetro riciclato e alghe

Dalla ricerca italiana è stata messa a punto una soluzione sotto forma di schiuma isolante prodotta a partire da vetro riciclato e con una metodologia green   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli argomenti: Isolanti in ...

18/06/2020

Tiered Garden Complex: l’esperimento urbano per la città di Chengdu

Il Tiered Garden Complex è il progetto visionario dello studio di architettura ODA per la città di Chengdu in Cina. Un masterplan che stravolge l’idea di comunità, punta sul commercio ma non rinuncia a spazi verdi, green roof e ...

27/05/2020

Seafire Resort: l’eco-resort di lusso che strizza l’occhio all’ambiente

Oltre al comfort e al lusso dei suoi spazi, il resort sostenibile presenta diverse caratteristiche ecologiche, tra cui energia solare, illuminazione a led, materiali da costruzione riciclati, piante autoctone e persino una illuminazione turtle ...

22/05/2020

Rispetto della tradizione e innovazione

Sono iniziati a Bolzano i lavori di costruzione dell'albergo La Briosa. Il progetto firmato dagli architetti Felix Perasso e Daniel Tolpeit unisce sapientemente il rispetto delle tradizioni altoatesine e un design innovativo     Tradizione e ...

15/05/2020

Progettata a Dallas la parete verde più alta del Nord America

La società di investimenti Rastegar Property Company ha annunciato l'intenzione di realizzare a Dallas la parete verde vivente più alta del Nord America sulla facciata di un grattacielo di 26 piani.   a cura di Tommaso ...

05/05/2020

The Rainbow Tree: il grattacielo in legno con la doppia certificazione ambientale

La città di Cebu nelle Filippine ospita uno dei progetti architettonici più innovativi mai realizzati. L’uso combinato del legno con le tecniche di progettazione bioclimatica passiva e con le fonti rinnovabili, riduce la sua impronta di ...

04/05/2020

Rice House: alimentare l’economia circolare con la paglia di riso

Nell’ambito di un incontro virtuale organizzato dall’università di Pavia l’Architetto Tiziana Monterisi ha spiegato i principi che governano Rice House, start up nata dalla ricerca di soluzioni sostenibili e alternative ...

28/04/2020

Le proposte di Rete IRENE per rilanciare la filiera dell’edilizia post coronavirus

Rete IRENE ha avanzato, attraverso la pubblicazione di un Manifesto, 10 proposte concrete e specifiche finalizzate al rilancio della filiera edilizia per il post-emergenza da coronavirus.     La situazione con la quale l’Italia si ...