IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nuovo centro civico di Selvazzano all'insegna di efficienza energetica e sostenibilità

Nuovo centro civico di Selvazzano all'insegna di efficienza energetica e sostenibilità

Flessibilità funzionale, risparmio energetico e sostenibilità: sono le parole d'ordine del progetto del nuovo Centro Civico di San Domenico di Selvazzano (Padova) progettato e realizzato dallo staff Tecnostudio dell'architetto Danilo Turato in collaborazione con lo studiuo Masma Associati, e inaugurato di recente.
Uno spazio aperto ad associazioni e cittadini, fortemente voluto dall'Amministrazione comunale come nuovo centro nevralgico del quartiere: luogo di aggregazione sociale, sede di iniziative culturali e d'incontro tra generazioni. Le stesse caratteristiche architettoniche sono state condivise in via preliminare con la cittadinanza, invitata ad esprimersi in momenti pubblici organizzati allo scopo.
Sviluppato su una superficie di 750 metriquadri, l'edificio (2.000 metricubi per un unico piano fuori terra) è articolato in 4 isole funzionali, autonome e allo stesso tempo in rapporto reciproco tra loro e con il patio interno, che diventa così elemento cerniera dal punto di vista compositivo e distributivo, indispensabile anche per l'apporto di luce e di calore. All'interno, 4 sale destinate alle varie attività del centro, un'ampia sala polivalente da 200 posti (circa 180 metriquadri), nonché un bar con relativi servizi.
Si tratta di uno spazio pensato all'insegna della funzionalità ma anche con evidente attenzione al bello: obiettivi, entrambi, presenti fin da subito nel progetto. Emergono evidenti le attente scelte operate nell'articolazione degli spazi, nell'utilizzo dei materiali e nell'introduzione di alcune soluzioni innovative.
A partire da quelle che mirano alla massima efficienza energetica: l'edificio è, infatti, dotato di impianto fotovoltaico da 4,14 kilowatt, installato dalla Città di Selvazzano Dentro con la collaborazione di Etra spa; e ancora, la caldaia a condensazione, il riscaldamento a pavimento, la facciata e la copertura ventilate, l'illuminazione a basso consumo (lampade fluorescenti T5) contribuiscono ulteriormente al risparmio energetico, infine una vasca permette l'accumulo di acqua piovana per l'irrigazione (intorno un'area verde di circa 8.000 metriquadri).
La struttura è dedicata a "Fabio Presca", campione olimpionico di panathlon e figura ricordata per la sua generosità e la notevole statura umana: si adoperò sempre per diffondere tra i giovani i valori dello sport e la cultura del rispetto verso le persone con disabilità. Triestino di origine, padovano di adozione, fu cittadino di Selvazzano (nello specifico della frazione di San Domenico) dal 1972 fino alla scomparsa, nel 2008.
 
Cronologia
Progetto definitivo: agosto 2008
Progetto esecutivo: ottobre 2008
Inizio lavori: giugno 2009
Fine lavori: aprile 2010
Dati tecnici generali
Superficie coperta:  750 mq
Superficie lotto: 8.000 mq
Volume: 2.000 mc
n. 1 piano fuori terra
n. 1 sala polivalente da 200 posti, n. 4 sale per associazioni, atrio con patio, servizi, bar, locale da 60 mq

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/01/2019

L'energia rinnovabile è la fonte più competitiva nei paesi arabi

I paesi del GCC, Consiglio di Cooperazione del Golfo, nell'ambito dei propri piani di sviluppo, installeranno 7 gigawatt (GW) di nuova capacità di energia elettrica da fonti rinnovabili entro gli inizi del ...

16/01/2019

In Europa si lavora alla ristrutturazione zero energy

Il progetto UE Transition Zero vuole estendere in Europa il metodo Energiesprong per ristrutturare e trasformare vecchie abitazioni in case Net Zero Energy   a cura di Andrea Ballocchi     L’edilizia deve cambiare il proprio status ...

16/01/2019

L'edificio in legno più alto d'Europa è a Jesolo

Lo studio DEMOGO ha realizzato a Jesolo la Cross Lam Tower, una struttura di 12 piani realizzata secondo i principi della bioarchitettura. E' l'edificio in legno più innovativo e alto d’Europa. Su Casa.it le abitazioni in ...

15/01/2019

L’idrogel salato che cattura l’umidità dell’aria per produrre acqua

L’aria della Terra contiene quasi 13 mila miliardi di tonnellate d’acqua, una riserva di acqua potabile enorme e rinnovabile. Ogni tentativo di sfruttare questa fonte di acqua è stato inefficiente, costoso e complesso. Almeno sino ad ...

14/01/2019

La corretta gestione della risorsa idrica in Italia

Il 30 gennaio a Milano la presentazione del Water Management Report: focus sulle applicazioni e il potenziale di mercato in Italia       L'Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano presenta il 30 gennaio ...

11/01/2019

IR Arquitectura sperimenta con il design modulare

Una mini casa per vivere a contatto con la natura. Formata da 5 moduli essenziali, dotata di pannelli solari e flessibile a seconda delle esigenze   a cura di Fabiana Valentini     Le case del futuro? Essenziali, ecologiche e di piccole ...

10/01/2019

Rinnovabili al 30% nel 2030 nel Piano nazionale per energia e clima

Mise e Ministero dell’Ambiente hanno inviato alla Commissione europea la proposta per il Piano nazionale integrato per l'Energia ed il Clima (PNIEC) al 2030. Una volta approvato gli obiettivi saranno vincolanti      Inviata a ...

09/01/2019

Canapa “rinforzata”, l’edilizia green migliora e conviene

Il progetto europeo ISOBIO ha sperimentato e intende promuovere materiali edili naturali a base canapa commercialmente interessanti   a cura di Andrea Ballocchi     La canapa e altri materiali naturali sono ottimi alleati per abbattere ...