IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nuovo centro di ricerca e sviluppo per impianti termosanitari innovativi

Nuovo centro di ricerca e sviluppo per impianti termosanitari innovativi

WATTS INDUSTRIES ITALIA

La multinazionale americana WATTS ha scelto il polo Meccatronica per il proprio centro ricerche

 

Il Gruppo internazionale Watts Water Technologies, con quartier generale in America, e che in Europa conta 2.600 dipendenti impiegati in 26 aziende, ha scelto il Polo Meccatronica di Rovereto, realizzato da Provincia di Trento e Trentino Sviluppo, per sviluppare le attività di ricerca per lo studio di prodotti innovativi nel campo degli impianti termosanitari. Si tratta del primo Innovation Center dell’intero gruppo Watts, che sarà operativo a partire da inizio giugno.

Watts Industries sposterà a Rovereto un team di 5 ingegneri e diplomati tecnici, che costituiranno un primo nucleo di ricerca, che poi potrà poi essere implementato con lo sviluppo delle attività di ricerca e sviluppo. A loro disposizione un ufficio di 120 metri quadrati al primo piano del nuovo edificio produttivo del Polo Meccatronica.

Il contratto di servizio siglato, secondo la formula dell’Innovation Factory, prevede oltre agli spazi anche una serie di servizi logistici e servizi avanzati erogati dal network di professionisti di Trentino Sviluppo a sostegno dell’innovazione e dello sviluppo aziendale.

 

Il nuovo hub meccatronico è un centro di innovazione dove i ricercatori di diverse aziende hanno modo di confrontarsi, oltre a Watts Industries ci sono infatti realtà consolidate come Bonfiglioli, Ducati Energia, Dana, ma anche diverse startup innovative, che presto potranno contare sui nuovi laboratori con macchinari di prototipazione rapida unici in Italia.

 

Alessandro Olivi, vicepresidente e assessore allo Sviluppo Economico e Lavoro della Provincia autonoma di Trento, osserva con piacere che il ruolo che il Polo Meccatronica sta assumendo è sempre più internazionale e importante in veste di polo delle idee, della conoscenza, nuovo “punto di riferimento e snodo di quelle politiche industriali che noi vogliamo che da qui irradino l’intero territorio, consentendo alle tante eccellenze che abbiamo di crescere e svilupparsi”.

 

Fabrizio Fedrizzi l’amministratore delegato di Watts Industries Italia sottolinea il ruolo fondamentale dell’innovazione di prodotto nella competitività delle imprese e, grazie alle sinergie tra le diverse realtà che si possono realizzare all’interno di clusters tecnologici, le idee si possono più facilmente concretizzare in prodotti innovativi. “Perciò è per noi strategico essere presenti nel Polo Meccatronica con un nucleo di ricerca”. Anche nel nostro settore, il futuro sarà rappresentato dall’idraulico 2.0. Ciò significa che ci muoveremo sempre di più in ambito meccatronico, con la nostra meccanica e la nostra fluidodinamica sempre più connesse ad aspetti legati all’internet delle cose, all’elettronica e alla sensoristica”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/02/2019

Entro il 2040 rinnovabili saranno la prima fonte di energia elettrica

L'energia rinnovabile da qui al 2040 aumenterà più rapidamente delle altre fonti, contribuendo alla metà della crescita dell'approvvigionamento energetico globale e diventando la prima fonte di energia elettrica a livello ...

18/02/2019

GLAMPING: vacanze ecosostenibili e glamour

Chi ha detto che vivere una vacanza in sintonia con la natura e attenta all'ambiente non significhi anche godere del bello, se non addirittura del lusso? Le soluzioni Crippa Concept     Sono in aumento gli amanti delle vacanze all'aria ...

11/02/2019

Nel 2017 il 18,3% dei consumi in Italia coperti da rinnovabili

Nel 2017 gli 787.000 impianti a fonti rinnovabili presenti in Italia hanno coperto il 35% della produzione lorda di energia. Il Rapporto del GSE.     Cresce il ruolo delle rinnovabili in Italia, nel 2017 infatti il 18.3% dei consumi energetici ...

08/02/2019

Gli ultimi 4 anni sono stati i pi caldi di sempre

Il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres ha chiesto un'azione urgente per il clima, mentre l'agenzia meteorologica dell'ONU conferma il record di riscaldamento globale     Dopo l'allarme lanciato dal rapporto ...

07/02/2019

La crescita di fotovoltaico ed eolico in Europa

Agora Energiewende e Sandbag hanno presentato la valutazione annuale del sistema elettrico dell'UE per il 2018: lo scorso anno l'elettricità rinnovabile ha ridotto del 5% le emissioni di CO2 nel settore energetico dell'Unione, con la progressiva ...

06/02/2019

Le citt diventano intelligenti e sostenibili

Presentati al Klimahause di gennaio gli interventi realizzati a Bolzano e Innsbruck nell’ambito del progetto Sinfonia: edifici riqualificati, fonti rinnovabili, migliorie alla rete di teleriscaldamento     I risultati del progetto europeo ...

06/02/2019

Presentata in Commissione UE la proposta per il Piano nazionale integrato Energia e Clima

Una nota del Ministero dell'Ambiente fa sapere che la proposta di Piano Nazionale Energia e Clima è stata presentata in Commissione UE: al 2030 rinnovabili al 30% e riduzione dei consumi energetici del 43%.     Il Piano stabilisce le ...

05/02/2019

A che punto la tecnologia digitale nella filiera dell'energia?

A Milano il 14 febbraio la presentazione del Digital Energy Report per fare il punto su potenziale delle tecnologie digitali, con particolare attenzione a smart city e smart community     L'Energy&Strategy Group del Politecnico di ...