IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nuvola digitale e "italiana"

Nuvola digitale e "italiana"

The real-time city is now real! E’ il motto dei creatori di The Cloud. The Cloud è invenzione piena e splendida, che trascende davvero l’ordinario e che si nutre della propria unicità. Sarà sui cieli di Londra, per i Giochi Olimpici del 2012: è una nuvola digitale, leggera, trasparente e “ecologica”, che troverà spazio sopra il Parco Olimpico londinese. Avrà funzione di schermo aereo, cioè sarà un display tridimensionale a LED, sospeso sulla città, che riprodurrà informazioni provenienti da tutto il mondo. 


Sarà la gloria anche dell’Italia, perché è stata progettata da un nutrito gruppo di professionisti, reclutati in tutto il mondo, guidati dall’architetto italiano Carlo Ratti. La nuvola, sorretta da due torri trasparenti (ognuna alta 120 metri), sarà formata da sfere gonfiabili in etilene-tetrafluoroetilene (ETE) su cui saranno installati sottili pannelli fotovoltaici. Un sistema che avrà la capacità di produrre energia per 200 MWh l’anno. Una produzione che, superando il fabbisogno della nuvola stessa, potrà essere devoluta, in parte, alle necessità dei quartieri dell’area orientale di Londra. La nuvola sarà alimentata persino dai visitatori dei Giochi Olimpici: la forza prodotta dai loro passi, raccolta da particolari dispositivi, si tradurrà in energia elettrica. 

Nuvola digitale e 'italiana'
The Cloud, la nuvola digitale, con LED luminosi, sarà visibile da ogni zona di Londra
Nuvola digitale e 'italiana'
The Cloud produrrà energia, tra gli altri modi, anche servendosi dell'acqua, che muoverà delle microturbine

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
04/06/2020

Rinnovabili sempre più economiche

Secondo un nuovo rapporto Irena la ripresa economica post COVID-19 riparte dalle rinnovabili: i costi di fotovoltaico ed eolico continuano a diminuire e le energie pulite sono sempre più competitive rispetto alle ...

01/06/2020

Comunità energetiche: al via progetto europeo eNeuron

All’ENEA il coordinamento del progetto che ha l'obiettivo di sviluppare strumenti innovativi per la migliore gestione delle ‘comunità energetiche’, favorendo la transizione verso un sistema low-carbon.       L'Enea ...

30/05/2020

Dalla cucina alle camere: come risparmiare sul gas in casa

Sprechi, tariffe esose, fasce orarie, regolazione, misurazione: gestire l’uso del gas in casa comporta alcune difficoltà che possono tradursi in un costo esageratamente alto della bolletta. Come risparmiare? Scopriamo le principali tecniche per ...

29/05/2020

UE: rinnovabili per una ripresa economica sostenibile

La presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen ha presentato il programma biennale da 750 miliardi di euro che guarda alle energie rinnovabili per garantire la crescita sostenibile e l'occupazione della "Next Generation EU"   la ...

28/05/2020

Coronavirus: crollo degli investimenti energetici

Lo shock economico mondiale causato dalla pandemia di Covid-19 sta avendo effetti drammatici a livello globale sugli investimenti in tutti gli ambiti del settore energetico: dalla fornitura di carburante e di energia all'efficienza, con gravi implicazioni per ...

27/05/2020

Seafire Resort: l’eco-resort di lusso che strizza l’occhio all’ambiente

Oltre al comfort e al lusso dei suoi spazi, il resort sostenibile presenta diverse caratteristiche ecologiche, tra cui energia solare, illuminazione a led, materiali da costruzione riciclati, piante autoctone e persino una illuminazione turtle ...

26/05/2020

Le osservazioni di Italia Solare e Legambiente per far partire le Comunità energetiche

ITALIA SOLARE e Legambiente hanno risposto al documento di consultazione sulle comunità energetiche inviando ad ARERA le proprie osservazioni in 7 punti     ITALIA SOLARE e Legambiente hanno inviato ad Arera un documento in 7 punti con ...

25/05/2020

Le rinnovabili ad aprile coprono il 47% della domanda elettrica

I dati pubblicati da Terna confermano il calo della domanda di elettricità ad aprile; forte crescita per le rinnovabili che hanno coperto il 47% della domanda, contro il 36% del 2019. +26,9% per il fotovoltaico, in calo l'eolico     Gli ...