IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > PL Tower, esempio di riqualificazione sostenibile

PL Tower, esempio di riqualificazione sostenibile

LATERLITE

Scelte le soluzioni ad alte prestazioni leggere e isolanti Laterlite

In via Pirelli a Milano è in fase di riqualificazione l'edificio PL Tower, prima a uso uffici e ora riconvertito in un albergo di lusso, in cui saranno realizzate 145 camere distribuite su undici piani, a partire dal piano rialzato. L'immobile è caratterizzato da una parte basamentale – un livello seminterrato e due fuori terra – che riprende la forma trapezoidale del lotto, e da un elemento a torre alto nove piani, di forma rettangolare. Il progetto prevede la sopraelevazione della parte basamentale di due livelli e l’inserimento di un corpo scala sulla testata di via Pirelli, per soddisfare i requisiti di prevenzione incendi. L’edificio introduce elementi innovativi, pur rimanendo inalterata la configurazione storica, grazie a un involucro composto di elementi in pietra e in metallo.

Il progetto firmato da BMS Progetti e realizzato dall'impresa Setten Genesio prevede la riqualificazione energetica del fabbricato. 

Nella realizzazione degli orizzontamenti, in particolare, per soddisfare le caratteristiche di leggerezza, prestazioni meccaniche, isolamento, asciugatura rapida, velocità di esecuzione, ottimizzazione della logistica di cantiere richieste dall’intervento, l’impresa esecutrice ha coinvolto Laterlite nella realizzazione di sottofondi coibenti e massetti su lamiere grecate, applicazioni in cui sono stati utilizzati i premiscelati Lecacem Classic e Lecamix Fast.

 

Fra i prodotti Laterlite di maggiore successo, il premiscelato leggero e isolante a rapida asciugatura Lecacem Classic è stato sviluppato dall’azienda per la realizzazione di strati di isolamento - alleggerimento di sottofondi anche ad alto spessore. Il suo basso coefficiente di conducibilità termica certificato (0,134 W/mK) garantisce un elevato potere isolante con conseguenti risparmi energetici, mentre l’ottima resistenza alla compressione (25 kg/cm2) ne consente l’utilizzo anche per gli impieghi più gravosi; al tempo stesso, la sua leggerezza e l’eccezionale rapidità di asciugatura - dopo soli 7 giorni il contenuto di umidità residua di uno strato di Lecacem Classic da 5 cm è inferiore al 3% in peso – ne fanno una soluzione di grande praticità anche sotto il profilo esecutivo.

Lecamix Fast, invece, è un premiscelato leggero e isolante per massetti a veloce asciugatura base di argilla espansa Lecapiù che, grazie a un coefficiente di conducibilità termica certificato λ di 0,291 W/mK - circa un quarto del tradizionale massetto sabbia/cemento – permette con soli 8 cm di spessore di raggiungere i valori di isolamento termico previsti dalla legge. Una volta in opera, Lecamix Fast ha una massa volumica di soli 1150 kg/m3 - 5 cm di spessore pesano solo 57 kg/m2 contro i 100 kg/m2 dei massetti sabbia/cemento – grazie alla leggerezza dell’aggregato Lecapiù, che consente di ridurre i tempi e i costi di movimentazione del materiale in cantiere e  semplificare le operazioni di posa, mantenendo tempi e modalità di lavorazione di un massetto tradizionale. Il tutto a fronte di eccellenti caratteristiche meccaniche: Lecamix Fast ha una resistenza a compressione di 160 kg/cm2, valore idoneo per ogni tipo di pavimento. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/11/2018

La rinascita di Chernobyl: da nucleare, ad energia solare

A più di 30 anni dal disastro nucleare della centrale di Chernobyl, un impianto fotovoltaico da 1MW ha iniziato a produrre energia pulita che soddisfa il fabbisogno energetico di 2 mila abitazioni. Una rinascita per tutta la zona della vecchia ...

09/11/2018

Progetto di riqualificazione di un condominio con criteri di sostenibilit certificata

Da un iniziale problema di ammaloramento della facciata di un edificio con il distacco di alcune piastrelle, alla diagnosi energetica, alla riqualificazione efficiente dell’immobile, nel rispetto del progetto originario. L’intervento di ...

30/10/2018

La metamorfosi dellHotel des Postes: da palazzo storico ad edificio zero emissioni

Trasformare un vecchio edificio storico, punto di riferimento della città, in un’icona moderna dell’ecologia, senza rinunciare ai suoi preziosi elementi architettonici. Così l’Hotel des Postes cambia la sua pelle.   a ...

25/10/2018

Biosphera Equilibrium, rigenerare mente e corpo nel rispetto dell'ambiente

Un’abitazione energeticamente autosufficiente, flessibile, mobile, in grado di adattarsi ai diversi contesti climatici e di assicurare il miglior benessere psico fisico, nel rispetto dell’ambiente.     Questa è in due parole ...

18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...

18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...