Advertisement
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Polo tecnologico italiano per l'industria sostenibile

Polo tecnologico italiano per l'industria sostenibile

E’ il riflesso di una sensibilità che in Trentino è presente: è il Progetto Manifattura, cioè il primo polo tecnologico italiano pensato per la “green innovation”, che troverà ospitalità nello storico stabile dell’ex Manifattura Tabacchi di Rovereto. Manifattura Domani, società pubblica costituita dalla Provincia autonoma di Trento, è la società incaricata di realizzare il progetto che avvierà le aziende alle tecnologie pulite, in particolare nei settori delle costruzioni e delle energie rinnovabili. 


Lo slancio verde del Trentino è sostenuto anche da risorse economiche: al progetto sono già stati destinati, dall’Unione europea, dalla Provincia e dall’Università, 110 milioni di euro. Gianluca Salvatori, Presidente di Manifattura Domani, dice che è stata avviata la selezione delle aziende “in linea con la missione di Manifattura. Le imprese che entreranno a far parte del progetto dovranno cambiare le regole non solo sul fronte della ricerca, ma anche nel metodo di lavoro e nel sistema produttivo".
 In perfetta coerenza con lo spirito del progetto è stata la scelta di affidare il master plan del polo a una triade di blasonati progettisti attenti al concetto di sostenibilità: Carlo Ratti (docente al Massachusetts Institute of Technology di Boston e responsabile del SENSEable City Laboratory); Alejandro Gutierrez e Kengo Kuma.

L'interno dell'ex Manifattura Tabacchi di Rovereto

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/04/2019

UniCredit, Eni gas e luce e Harley&Dikkinson insieme per la riqualificazione energetica

Eni gas e luce con il contributo di Harley&Dikkinson mette a disposizione CappottoMio, un servizio dedicato appositamente alla riqualificazione energetica e agli interventi per la sicurezza sismica degli edifici condominiali.   A cura di Fabiana ...

17/04/2019

Impianti fotovoltaici, grazie agli incentivi crescono le offerte nel settore rinnovabili

Negli ultimi mesi, è crescente la richiesta di nuove offerte per il settore delle energie rinnovabili. Secondo ricerche autorevoli, le persone prendono coscienza sia della necessità di uno sviluppo sostenibile, sia è sempre ...

16/04/2019

La microcogenerazione a celle a combustibile, questa sconosciuta!

E' un settore dall'enorme potenziale troppo spesso ancora sottovalutato. Ora il progetto europeo PACE aiuterà lo sviluppo di questa tecnologia che genera in maniera sostenibile energia termica ed ...

10/04/2019

La strada pi vantaggiosa per combattere il surriscaldamento? Le energie rinnovabili

Uno studio internazionale, cui ha partecipato l'Università di Firenze, ha messo a confronto l'investimento necessario per la realizzazione di impianti fotovoltaici ed eolici con quello richiesto per realizzare nuove tecniche di ...

09/04/2019

Labitare nomade (e sostenibile) di Michele Perlini

No.Made è il modulo abitativo che Michele Perlini presenta alla Milano Design Week 2019. Una micro abitazione con vetri selettivi, basso emissivi e a controllo solare e facciate di pannelli minerali ad alta densità a bassa trasmittanza. ...

08/04/2019

Il padiglione sostenibile MultiPly al Salone del Mobile

Il padiglione alto dieci metri a impatto ambientale zero realizzato in tulipier americano tra i protagonisti del FuoriSalone, dall'8 al 19 aprile nel cortile dell'Università degli Studi di Milano      Fra i principali eventi della ...

05/04/2019

La corsa delle rinnovabili italiane per soddisfare il 28% dei consumi al 2030

Anche se l’Italia dipende molto dall’estero per le importazioni di combustibili fossili, la quota delle rinnovabili nella produzione elettrica è passata dal 17% del 2007 al 36%. Il MED & Italian Energy ...

04/04/2019

Bioedilizia, bene il comparto delle case in legno, belle ed efficienti

Quello delle case in legno è un settore in controtendenza rispetto al mercato delle costruzioni: l'Italia, con un valore di 1,3 miliardi di euro è il quarto produttore in Europa. Il made in Italy sempre più apprezzato anche ...