IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Prefabbricato ad energia zero Xuhui Demonstrative Project

Prefabbricato ad energia zero Xuhui Demonstrative Project

Un piccolo spazio condiviso e rispettoso dell’ambiente. E’ l’Xuhui Demonstrative Project di Pechino, il primo complesso prefabbricato ad energia zero ad uso sociale che combina strategie di progettazione passiva ed energie rinnovabili, e funziona, nonostante le basse temperature esterne.

 

a cura di Tommaso Tautonico

 

Prefabbricato ad energia zero Xuhui Demonstrative Project

 

Progettato dallo studio di architettura SUP Atelier di Pechino, l’Xuhui Demonstrative Project è un centro di aggregazione sociale dove i residenti del quartiere potranno condividere uno spazio dal design minimal e dal ridotto impatto ambientale.


Situato nel quartiere Xuhui No.26 nel distretto Shunyi di Pechino, il progetto è stato realizzato seguendo i rigidi schemi delle certificazioni BREEAM e LEED, a dimostrazione del fatto che anche i prefabbricati possono essere realizzati sfruttando le migliori tecnologie a basso impatto ambientale. Trattandosi di un progetto sperimentale, gli architetti hanno implementato un meccanismo di progettazione-costruzione-test-feedback.
Con l’aiuto della tecnologia dell’informazione potremo analizzare una serie di indicatori sostenibili, che potranno essere implementati nella realizzazione di nuovi edifici, contribuendo così a migliorare le performance delle nuove costruzioni” dichiarano gli architetti dello studio SUP.

 

Prefabbricato ad energia zero Xuhui Demonstrative Project

Il prefabbricato ad alte prestazioni energetiche

Ridurre i consumi energetici degli edifici, migliorare il comfort termico e promuovere la sostenibilità sono gli aspetti principali su cui è basato l’Xuhui Demonstrative Project. Costituito da tre prefabbricati ad energia zero - un centro fitness, una sala riunioni e un book caffè - il progetto si differenzia dal classico layout centralizzato degli edifici sostenibili. L’accesso alle nuove costruzioni è garantito da una passerella in legno, stesso materiale utilizzato per collegare le tre unità. 

 

Prefabbricato ad energia zero Xuhui Demonstrative Project

 

Al centro del piccolo complesso edilizio c’è spazio per un giardino permeabile, in grado di catturare e depurare l’acqua piovana.

 

Prefabbricato ad energia zero Xuhui Demonstrative Project

 

Il design minimalistico e la struttura modulare dei tre prefabbricati ha permesso di ridurre al minimo i materiali di costruzione. Grazie all’elevata modularità dei singoli componenti è possibile modificare il layout interno senza stravolgere la struttura dell’edificio.

 

Il progetto sperimentale è situato in una zona fredda della Cina, dove normalmente i consumi energetici sono molto elevati. Per questo gli edifici del Xuhui Demonstrative Project sono stati realizzati secondo alcune tecniche di progettazione passiva: involucro di legno a doppio strato ad alte prestazioni e tetti sopraelevati con sistemi di canalizzazione dell’aria per favorire la ventilazione naturale. Le applicazioni rinnovabili comprendono facciate con doppi vetri fotovoltaici ed un sistema di riscaldamento ibrido alimentato sia da energia solare termica che da pompa di calore.

 

Al centro del piccolo complesso edilizio c’è spazio per un giardino permeabile, in grado di catturare e depurare l’acqua piovana.

 

Gli edifici sono dotati di un sistema di controllo intelligence in grado di monitorare in tempo reale una serie di indicatori ambientali (temperatura, umidità, illuminazione, CO2, PM 2.5, raggi infrarossi). Grazie al monitoraggio continuo è possibile ottimizzare il risparmio energetico, garantendo sempre un elevato livello di comfort.

 

img by Sup Atelier

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
09/05/2019

La nuova biblioteca di Madrid un'astronave verde

The Green Spaceship è la nuova biblioteca comunale di Madrid, sviluppata su due livelli, la parte superiore sarà ricoperta di vegetazione durante i mesi estivi.   a cura di Tommaso Tautonico     The Green Spaceship è ...

06/05/2019

Il Salesforce Tower premiato come miglior grattacielo al mondo

L'edificio di 326 metri realizzato a San Francisco dallo Studio Pelli Clarke Pelli Architects, ha vinto il CTBUH Awards, il grattacielo più bello del mondo      In occasione della Council on Tall Buildings and Urban Habitat ...

29/04/2019

Case a impatto 0 ed economiche, un binomio possibile

In Germania sta per nascere un quartiere ad alta efficienza energetica, in cui gli obiettivi climatici andranno di pari passo con quelli sociali, attraverso la costruzione di abitazioni sostenibili e a buon mercato     Dietenbach è ...

18/04/2019

UniCredit, Eni gas e luce e Harley&Dikkinson insieme per la riqualificazione energetica

Eni gas e luce con il contributo di Harley&Dikkinson mette a disposizione CappottoMio, un servizio dedicato appositamente alla riqualificazione energetica e agli interventi per la sicurezza sismica degli edifici condominiali.   A cura di Fabiana ...

09/04/2019

Labitare nomade (e sostenibile) di Michele Perlini

No.Made è il modulo abitativo che Michele Perlini presenta alla Milano Design Week 2019. Una micro abitazione con vetri selettivi, basso emissivi e a controllo solare e facciate di pannelli minerali ad alta densità a bassa trasmittanza. ...

29/03/2019

Da centro smistamento merci ad eco quartiere

Le città europee stanno affrontando la difficile sfida di trasformare il patrimonio edilizio in modo sostenibile, favorendo la transizione verso una nuova era, a basse emissioni di carbonio e basata sull’economia circolare. Il progetto di ...

26/03/2019

Torre Reforma, miglior grattacielo 2018

Il grattacielo per uffici di Città del Messico progettato da Benjamìn Romano ha vinto l’International Highrise Award 2018, la competizione internazionale che premia le migliori architetture superiori a cento metri di altezza ultimate negli ...

12/03/2019

Le opportunit in edilizia delle abitazioni intelligenti e passive

ZEPHIR Passivhaus Italia, istituto di fisica edile, propone il 16 marzo nell'ambito del MADE un interessante convegno dedicato alle abitazioni intelligenti e sostenibili del futuro     Sabato 16 marzo nell'ambito del MADE Expo, importante ...