IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Premio Architettura e Sostenibilità

Premio Architettura e Sostenibilità

Quarta edizione del bando di concorso  "Premio Architettura e Sostenibilità" . Promosso da differenti università italiane, da Terra Futura e Ecoaction Cultura & Progetto Sostenibili, con il patrocinio di ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), Coordinamento Agende 21 locali italiane, Lega delle Autonomie Locali, UNCEM (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani) e UPI (Unione delle Province d'Italia), per partecipare è necessario iscriversi, entro il 16 aprile 2010, compilando la domanda di partecipazione e inviandola via fax alla segreteria organizzativa Adescoop-Agenzia dell'Economia Sociale. Numero di fax: 049 8726568. Entro il 30 aprile 2010 alla segreteria organizzativa va inviato con un'unica spedizione il materiale necessario per la partecipazione.

Il concorso si struttura in due sezioni: Ricerca e Innovazione, che premia le migliori tesi di laurea e di dottorato di ricerca italiane ed estere che affrontano i temi dell'architettura sostenibile, dell'innovazione progettuale e della progettazione partecipata; Tradizione e Innovazione: per dare visibilità alle migliori pratiche di normazione, regolamentazione e incentivazione delle amministrazioni pubbliche relative al costruito storico e consolidato.

Saranno conferiti premi simbolici, in relazione alla coerenza con il tema, all'autore/i della migliore tesi di laurea e quello/i di dottorato di ricerca. È prevista inoltre la menzione di ulteriori tesi che si siano distinte per l'innovazione delle soluzioni proposte. Saranno valutati con particolare attenzione i lavori che hanno considerato variabili di sostenibilità sociali ed economiche nello sviluppo del progetto di ricerca.
Ai vincitori saranno corrisposti i seguenti riconoscimenti:
1) I premio per migliore tesi di laurea: rimborso spese del valore di 500 euro e stage
2) I premio per migliore tesi di dottorato di ricerca: rimborso spese del valore di 500 euro e stage
3) premio per tesi menzionate: contributo spese del valore di 250 euro e stage

Lo stage previsto dal concorso consiste nell'opportunità di fare un'esperienza della durata di minimo 3 e massimo 6 mesi presso uno studio di progettazione architettonica, un'impresa o una pubblica amministrazione (viaggio e soggiorno a carico dei vincitori). Sarà possibile attribuire ulteriori menzioni speciali per lavori aventi una rilevante ricaduta su scala regionale - anche attraverso l'integrazione di particolari tecnologie edili o energetiche - sul tessuto sociale, economico, imprenditoriale, per la peculiare potenzialità di diretto trasferimento tecnologico e di know how. Tutte le tesi partecipanti devono essere redatte in lingua italiana o inglese per gli elaborati provenienti da paesi esteri.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/01/2019

L'energia rinnovabile è la fonte più competitiva nei paesi arabi

I paesi del GCC, Consiglio di Cooperazione del Golfo, nell'ambito dei propri piani di sviluppo, installeranno 7 gigawatt (GW) di nuova capacità di energia elettrica da fonti rinnovabili entro gli inizi del ...

16/01/2019

In Europa si lavora alla ristrutturazione zero energy

Il progetto UE Transition Zero vuole estendere in Europa il metodo Energiesprong per ristrutturare e trasformare vecchie abitazioni in case Net Zero Energy   a cura di Andrea Ballocchi     L’edilizia deve cambiare il proprio status ...

15/01/2019

L’idrogel salato che cattura l’umidità dell’aria per produrre acqua

L’aria della Terra contiene quasi 13 mila miliardi di tonnellate d’acqua, una riserva di acqua potabile enorme e rinnovabile. Ogni tentativo di sfruttare questa fonte di acqua è stato inefficiente, costoso e complesso. Almeno sino ad ...

14/01/2019

La corretta gestione della risorsa idrica in Italia

Il 30 gennaio a Milano la presentazione del Water Management Report: focus sulle applicazioni e il potenziale di mercato in Italia       L'Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano presenta il 30 gennaio ...

10/01/2019

Rinnovabili al 30% nel 2030 nel Piano nazionale per energia e clima

Mise e Ministero dell’Ambiente hanno inviato alla Commissione europea la proposta per il Piano nazionale integrato per l'Energia ed il Clima (PNIEC) al 2030. Una volta approvato gli obiettivi saranno vincolanti      Inviata a ...

09/01/2019

Canapa “rinforzata”, l’edilizia green migliora e conviene

Il progetto europeo ISOBIO ha sperimentato e intende promuovere materiali edili naturali a base canapa commercialmente interessanti   a cura di Andrea Ballocchi     La canapa e altri materiali naturali sono ottimi alleati per abbattere ...

08/01/2019

Le buone notizie su ambiente ed energia che hanno caratterizzato il 2018

Il sistema energetico globale è in rapida trasformazione, gli obiettivi di sviluppo sostenibile al 2030 e l'accordo di Parigi sul clima, impongono ai paesi, città e imprese di tutto il mondo di intraprendere azioni significative per lo sviluppo ...

07/01/2019

Isola URSA a Klimahouse: va in scena la sostenibilità!

In occasione di Klimahouse di Bolzano, dal 23 al 26 gennaio torna “Isola URSA”, la struttura dal grande impatto visivo che quest'anno ospiterà momenti di formazione e approfondimento su sostenibilità e ambiente, moderati da ...