IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Premio europeo per il controllo innovativo dell'acqua

Premio europeo per il controllo innovativo dell'acqua

Nell'ambito del Programma europeo Horizon 2020 varato un premio per la promozione di soluzioni per il controllo dell'acqua

 

 

Il premio Zero Power Water Monitoring promosso dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Horizon 2020, ha l'obiettivo di elaborare nuove soluzioni basate su tecnologie intelligenti, per il monitoraggio in tempo reale delle risorse idriche. I partecipanti dovranno proporre tecnologie autonome dal punto di vista energetico e wireless, il premio assegnerà 2 milioni di euro alle proposte (innovatori, PMI e organizzazioni senza scopo di lucro) in grado di rispettare i criteri d'impatto positivo, attendibilità e design innovativo e prevedere una soluzione innovativa per la diminuzione del consumo di energia nei sistemi di gestione intelligente dell'acqua.

 

Il premio ha l'obiettivo di promuovere l'innovazione, grazie all'uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, nel quadro del mercato unico digitale europeo ed è nato considerando le sfide globali e attuali per la gestione dell'acqua, risorsa scarsa ed estremamente preziosa, legate al cambiamento climatico, alla scarsità della risorsa idrica, alla crescente popolazione mondiale e all'aumento dell'urbanizzazione. 

 

In particolare stimolando gli sforzi a livello europeo, questo Premio Orizzonte aiuterà i distributori di acqua ad adottare soluzioni basate sulla piattaforma di rete senza fili indipendente per sensori, progettata per il monitoraggio in tempo reale delle risorse idriche, assicurando la realizzazione di soluzioni innovative che possano guidare l'industria europea a sviluppare tecnologie idriche più sostenibili ed efficienti, portando l'efficienza, riducendo le emissioni, contribuendo  alla transizione verso un'economia a basso tenore di carbonio, sicuro e competitivo e aumentando la resilienza. Inoltre, le risorse rinnovabili potrebbero minimizzare i costi di produzione, ridurre l'inquinamento e garantire la loro disponibilità per le generazioni future.

 

I partecipanti potranno presentare le proprie proposte dal 19 dicembre 2017 all'11 settembre 2018. Le 5 proposte considerate migliori dalla Giuria saranno invitate a presentare le proprie soluzioni, la commissione deciderà entro fine gennaio 2019 chi premiare. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/11/2018

Gli effetti macroeconomici del cambiamento climatico

La Banca Centrale europea, attraverso uno dei suoi consiglieri, Benoît Cœuré, esprime molta preoccupazione rispetto ai cambiamenti climatici, destinati ad influenzare anche la politica monetaria dell'Unione      Il ...

13/11/2018

Le strategie per rispettare gli obiettivi di decarbonizzazione al 2030

Obiettivi di decarbonizzazione al 2030 ambiziosi ma raggiungibili. Le proposte del coordinamento Free: puntare su economia circolare, raddoppiare le rinnovabili, accelerare la transizione verso la mobilità sostenibile     Il ...

12/11/2018

Perché scegliere una Passivhaus

Il 24 novembre a Riva del Garda la 6^ Conferenza Nazionale Passivhaus dedicata al tema sempre più attuale degli edifici ad energia quasi zero e alla responsabilità sociale in materia di edifici e su scala urbana     Sabato 24 ...

07/11/2018

La scelta e l'obbligo dello sviluppo delle rinnovabili

Il primo giorno di Ecomondo e Key Energy ha offerto occasioni di confronto fra gli operatori del settore consapevoli che la crescita del Paese non può che passare da rinnovabili ed efficienza eneregtica     Il mondo delle rinnovabili si ...

05/11/2018

Ecomondo e Key Energy al via, tra rinnovabili ed economia circolare

Il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa inaugurerà domani mattina la manifestazione internazionale dedicata alle innovazioni più efficienti e alle ultime tecnologie su efficienza energetica, rinnovabili ed economia ...

02/11/2018

Mattarella firma la Legge di Bilancio, confermati Ecobonus e Sismabonus

Dopo la bollinatura della Ragioneria di Stato e la firma del Presidente Mattarella, la Legge di Bilancio approda alle Camere per i passaggi parlamentari. Le novità per l'edilizia     Lo scorso 31 ottobre la Ragioneria di Stato ha ...

31/10/2018

Premio per le soluzioni più efficienti e innovative in edilizia

Aperte fino al 14 dicembre le iscrizioni al KLIMAHOUSE Trend 2019, premio promosso da Fiera Bolzano e Politecnico di Milano, dedicato alle aziende presenti a Klimahouse che presentano le proposte più innovative nell'ambito ...

23/10/2018

Nuovi modelli di teleriscaldamento a bassa temperatura

Sarà testato in quattro siti reali il modello sviluppato da Eurac Research per recuperare calore di scarto dalle attività produttive: nuovo progetto Life4HeatRecovery sul recupero del calore di scarto per teleriscaldamento e ...