IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Prestigiamo: ripristineremo le detrazioni del 55% entro una settimana

Prestigiamo: ripristineremo le detrazioni del 55% entro una settimana

In questi giorni si sta discutendo sulla norma per riguardante le detrazioni del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Da ieri presso la Camera dei Deputati è in atto la discussione finale del decreto legge 185/08 recante “Misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale”. L discussione probabilmente si protrarrà fino alla prossima settimana in cui verranno esaminati gli emendamenti all'articolo 29, che ricordiamo, ha ridotto in quantità e campo di applicazione l'agevolazione fiscale.

Il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo ha annunciato nel corso della trasmissione Faccia a faccia di RadioTre, trasmessa ieri, “Oggi e domani è in discussione in Parlamento e potrebbe essere ripristinata entro una settimana. Stiamo discutendo su come reintrodurre la misura - aggiungendo che - quando ci sono detrazioni bisogna prevedere una copertura in bilancio e questa copertura è stata inferiore alla forte richiesta. Questo è anche la dimostrazione - ha precisato Prestigiacomo - che se c'è stata una forte richiesta la misura è giusta ed è stata un reale incentivo”.

Alla domanda del conduttore Luca Telese se è disposta alle dimissioni in caso la misura non venisse ripristinata Prestigiacomo ha risposto: “non siamo allo scontro, si troverà una soluzione soddisfacente per tutti. La misura è utile all’ambiente e alla nostra economia ed è un incentivo importante per l’edilizia”.

L’intenzione del ministro di battersi per il ripristino dell’incentivo, annunciata già in passato, piace a Legambiente che denuncia l’impatto del decreto sul mercato: “Il solo annuncio dell’abolizione della detrazione, secondo le stime dell’Unione nazionale dei costruttori di serramenti e leghe, avrebbe già prodotto un danno potenziale di 600 milioni di euro per l’intero comparto edilizio e di 216 milioni per quello dei serramenti - incalza il presidente Vittorio Cogliati Dezza - Ci auguriamo dunque che l’atteggiamento assunto dal ministro possa pesare favorevolmente per una rapida reintroduzione del provvedimento. Su questa partita – continua il presidente di Legambiente -  è in gioco la fiducia dei cittadini. È noto da tempo – conclude Cogliati Dezza – che il settore edilizio è uno tra i più energivori e convincere gli italiani a fare interventi per abitazioni dove si consuma meno energia e si vive meglio, è senza dubbio la strada da percorrere”.

detrazioni prestigiacomo

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/07/2019

Contest che parlano la lingua dellambiente e del sociale

Tre progetti di riqualificazione urbana, a Nord, Sud e Centro Italia mettono al centro giovani progettisti che hanno a cuore l’ambiente e valorizzano le poche risorse a loro disposizione. A Milano, Napoli e nella Regione Toscana alcuni progetti nati da ...

17/07/2019

Decreto crescita: la cessione del credito IRPEF una condanna per le PMI

L'articolo 10 comma 3 del Decreto crescita da poco entrato in vigore suscita non poche preoccupazioni da parte delle associazioni delle rinnovabili: la possibilità per l'acquirente di un sistema fotovoltaico di cedere il credito IRPEF al fornitore ...

16/07/2019

Povert energetica, lefficienza riduce il problema

Sono più di due milioni gli italiani in condizioni di energy poverty. Un problema che può essere arginato mediante l’efficienza energetica in edilizia   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli ...

15/07/2019

Il fotovoltaico integrato per la transizione verso citt sostenibili

SolarPower Europe ed ETIP PV hanno recentemente presentato un Rapporto che evidenzia l'enorme potenziale delle tecnologie BIPV (Building Integrated Photovoltaics) a sostegno della transizione verso città europee a zero emissioni di ...

15/07/2019

Le residenze sostenibili ad Eindhoven

Portare il verde nel centro città per garantire una qualità di vita sostenibile ed efficiente alle future generazioni: il nuovo complesso residenziale Nieuw Bergen in corso di costruzione a Eindhoven progettato da MVRDV.   a cura ...

12/07/2019

Autoconsumo: la microrete intelligente di Casa Siemens

L’obiettivo autoconsumo rappresenta uno dei capisaldi di Siemens che ha deciso di intraprendere la strada della decarbonizzazione impegnandosi per raggiungere una riduzione del 50% di emissioni entro il 2020. Per conseguire questo progetto ...

12/07/2019

Elettrodomestici, consigli per ridurre i consumi estivi

La stagione estiva porta a vedere aumentati i consumi di frigoriferi, lavatrici e climatizzatori. Quali sono gli elettrodomestici che consumano di più. Ecco cosa sapere e come fare risparmio ...

09/07/2019

Decreto FER 1, c' la firma dei Ministri

Il ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio e quello dell'Ambiente, Sergio Costa, hanno firmato il Decreto Rinnovabili con l'obiettivo di sostenere la produzione di energia da FER per il raggiungimento dei target europei al 2030 fissati dal Piano ...