IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Primo maso specializzato “casa clima” d’Italia

Primo maso specializzato “casa clima” d’Italia

Il maso frutticolo Sandwiesenhof di Gargazzone ha ricevuto la specializzazione "vacanze ai masi casa clima", una certificazione prestigiosa che lo investe della carica di "primo agriturismo d'Italia Casa Clima", ovvero la prima azienda agricola che ha superato gli esami di "ecosostenibilità" dell'autorevole agenzia CasaClima,  struttura pubblica a direzione e coordinamento della Provincia Autonoma di Bolzano che si occupa della certificazione energetica degli edifici, basandosi prevalentemente su tre fattori: ecologia, economia e aspetti socio-culturali.
Gallo Rosso, l'associazione altoatesina che riunisce più di 1550 autentici masi (in cui prevale l`attività agricola) ha aggiunto la 12esima specializzazione per accogliere tutti masi che, come il pioniere Sandwiesenhof, verranno certificati "Casa Clima". Ogni specializzazione impone severi parametri da rispettare; quelli per entrare nella specializzazione "masi Casa Clima" prevedono tra l'altro l'utilizzo di energie rinnovabili, nel caso del Sandwiesenhof sono in funzione un impianto geotermico e fotovoltaico, che rendono il maso energeticamente indipendente. Il maso Gallo Rosso frutticolo Sandwiesenhof si distingue per la sua modernità e l'architettura innovativa: offre due appartamenti costruiti secondo i criteri di bioedilizia, certificati con il prestigioso attestato "Casa Clima A Gold", il massimo in termini di risparmio energetico e eco-compatibilità.
Per ottenere la certificazione le emissioni di CO2 della struttura devono essere al di sotto  dei 20 kg per metro quadro all'anno, la raccolta dei rifiuti deve essere differenziata, vanno evitati gli sprechi energetici ottimizzando la luce solare, l'umidità e la temperatura delle stanze devono essere sempre controllate, i materiali di costruzione, oltre a essere naturali, devono provenire dal territorio, negli appartamenti degli ospiti sono a disposizione le informazioni riguardo la certificazione, la sostenibilità ambientale e i temi connessi all'ecologia.

Maso di Gargazzone, primo agriturismo d’Italia Casa Clima

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...

05/10/2018

- 17% per fotovoltaico, eolico e idroelettrico nei primi 8 mesi del 2018

Anie Rinnovabili ha pubblicato l'Osservatorio FER di agosto che mostra ancora un calo, -17%, delle installazioni nei primi 8 mesi dell'anno rispetto al 2017.      Nel periodo gennaio-agosto 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, ...

03/10/2018

La Cina sperimenta per la prima volta finestre fotovoltaiche e isolanti

I ricercatori della South China University of Technology hanno sviluppato un prototipo di finestra fotovoltaica in grado di svolgere due funzioni differenti e molto importanti: produrre energia ed isolare termicamente.   a cura di Tommaso ...

28/09/2018

Blockchain al servizio della digital energy

Il settore energetico è protagonista di una vera e propria trasformazione digitale, verso un modello di produzione decentralizzata e distribuita di energia elettrica, in cui gli acquisti e le vendite di energia elettrica saranno certificati ...

28/09/2018

Le osservazioni di Anie Rinnovabili sullo schema di Decreto FER

ANIE Rinnovabili, che ha analizzato la bozza di Decreto ministeriale di incentivazione alle FER, esprime molta soddisfazione per la programmazione su base triennale e la possibilità di installazione di moduli fotovoltaici a seguito della bonifica da ...

24/09/2018

Detrazione del 50% per sistemi di accumulo collegati al fotovoltaico

L'Agenzia delle Entrate rispondendo all'interpello di un contribuente ha chiarito che l'acquisto di un sistema di accumulo collegato al fotovoltaico, sia contestuale che successivo all'installazione dell'impianto solare, dà diritto alla detrazione del ...