IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Progettazione integrata per una residenza in classe energetica A

Progettazione integrata per una residenza in classe energetica A

ALPAC

Piranesi44 è una nuova residenza di Milano in classe energetica A in cui tutto è stato studiato per la massima sostenibilità ed efficienza energetica

 

 

 

Piranesi44 è un complesso residenziale firmato Beretta Associati, composto da tre edifici di dieci piani realizzato nella zona di Porta Vittoria a Milano.  La residenza in classe energetica A, è immersa nel verde che circonda gli edifici e si caratterizza per un preciso stile architettonico che unisce design a scelte impiantistiche che assicurano risparmi in bolletta e contentimento dei consumi.  

I frangisole – su pannelli fissi o scorrevoli - permettono di limitare l'irraggiamento solare e regalano leggerezza alla facciata e interni particolarmente luminosi, grazie anche alle ampie vetrate e alle terrazze. 

La geotermia utilizza l’acqua di falda come fonte di calore rinnovabile sia per la produzione di acqua calda sanitaria che per il riscaldamento, previsto con impianto a pannelli radianti a pavimento. L’impianto veicola anche il condizionamento estivo, integrato e ottimizzato dal silenzioso sistema di deumidificazione e dall’isolamento termico. L’isolamento termico e acustico completa lo stato di benessere di tutti gli appartamenti. 

Materiali e prodotti di qualità

Nella realizzazione degli appartamenti sono stati utilizzati materiali e finiture di valore quali: pavimentazione in parquet di rovere e gres porcellanato, porte interne in legno laccato e infissi isolanti con predisposizione per l’automazione. Pavimenti, rivestimenti, elementi sanitari e di rubinetteria sono caratterizzati da alti standard qualitativi. 

 

L'intervento di Alpac

Le finestre dei tre edifici di dieci piani del complesso Piranesi 44, realizzate dopo un'attenta progettazione integrata che ha coinvolto impresa e serramentista, si caratterizzano perché rispondono agli agli elevati requisiti di isolamento necessari per conseguire la Classe A. Alpac ha fornito 700 monoblocchi prefabbricati per finestre e portefinestre PRESYSTEM che hanno permesso di realizzare un isolamento termico e acustico totale su tutti e quattro i lati, anche a fronte di un serramento con fissaggio a metà muro, con una soluzione che ha unito alta efficienza energetica ad una massima praticità di posa.

 

Il nodo finestra è stato poi presidiato con una soluzione appositamente studiata per permettere un fissaggio meccanico-strutturale del serramento in grado di resistere a forti spinte di vento. Tutti i requisiti, sia quelli di tenuta al vento che quelli di acustica e termica, sono stati conseguiti anche nei cento fori finestra con luce superiore ai tre metri e serramento scorrevole. La parte ispezionabile del sistema è stata inoltre progettata in maniera speciale per facilitare la manutenzione successiva, ed è stata realizzata una particolare ispezione in grado di massimizzare l’isolamento termico.

 

Denis Cerbaro, responsabile di progetto Alpac, sottolinea che nelle costruzioni in classe A il foro finestra sia un elemento fondamentale che richiede soluzioni ben precise e una progettazione integrata che coinvolga i diversi attori. “Per questo complesso, ad esempio, è stato messo a punto un monoblocco speciale compatibile con le diverse finiture murarie, cappotto e facciata ventilata: abbiamo fornito un unico prodotto invece che due diverse tipologie di monoblocco, così da rendere più semplici e rapidi per l’impresa i lavori di posa e gestione dei materiali, economizzando i costi di cantiere”.

 

Impresa vicentina dalla forte e riconosciuta esperienza nel settore,  Alpac si è inserita quindi a pieno titolo in questo progetto di edilizia residenziale ad alta efficienza. Un complesso rifinito nei minimi dettagli, dalle grandi vetrate, spaziose terrazze e facciate dotate di soluzioni architettoniche particolari, nell’ottica del comfort e del benessere, garantita dal perfetto isolamento termoacustico, salvaguardando il risparmio energetico, e nel rispetto dell’estetica degli edifici.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...

18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...

11/09/2018

Hong Kong ospiterà Aero Hive, il grattacielo che respira

Lo studio di architettura Midori Architects ha vinto il premio Skyhive Skyscraper Challenge con il progetto futuristico Aero Hive. Due grattacieli progettati per adattarsi alle sfide del clima locale e ridurre la CO2 nell’aria.   a cura di ...

07/09/2018

Una villa ad alta efficienza energetica con SPA

A Brembio, in provincia di Lodi è in via di realizzazione uno dei primi progetti Ecolibera, con tetto fotovoltaico, piscina e SPA.    a cura di Silvia Giacometti     Ecolibera non è solo un progetto ma un concetto ...

07/09/2018

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

Il Team di progettazione ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio ha vinto il concorso di progettazione di tre delle 11 torri di Villazzano che saranno riqualificate secondo la prospettiva nzeb e dell’efficienza ...

06/09/2018

Vivere in case ecosostenibili ricavate da vecchie navi mercantili

Marine Doc è il progetto che prevede la trasformazione delle vecchie navi fluviali mercantili in disuso, in nuove abitazioni di lusso ed eco sostenibili, completamente autonome dal punto di vista energetico.   a cura di Tommaso ...

05/09/2018

Alloggio temporaneo ad energia solare: sostenibilità ambientale e sociale

A Cambridge, un simpatico edificio del XIX secolo, che rischiava di essere demolito, è stato ristrutturato e trasformato in un alloggio alimentato ad energia solare a disposizione delle famiglie più bisognose. Il cuore del progetto? Puntare ...