IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Le proposte di Legambiente a sostegno della mobilità elettrica e a zero emissioni

Le proposte di Legambiente a sostegno della mobilità elettrica e a zero emissioni

E' inutile prevedere blocchi per le vetture inquinanti e contemporaneamente prezzi agevolati per il gasolio. Legambiente ha presentato al Governo 10 proposte facilmente attuabili a sostegno della reale transizione della mobilità verso modelli sostenibili.

 

Proposte di Legambiente a sostegno della mobilità a 0 emissioni

 

Da qualche giorno in molti Comuni del Nord Italia sono state introdotte misure anti smog limitative per il traffico di mezzi particolarmente inquinanti, ovvero circa 3 milioni di auto e furgoni benzina Euro0 e diesel 1-2-3.

 

Sarebbe però forse ora di pensare a misure concrete a sostegno della mobilità a 0 emissioni piuttosto che mettere in atto interventi "tampone". Basti pensare che mentre in Italia sono ancora previsti prezzi agevolati per il gasolio per poi bloccare la circolazione della auto alimentate da questo carburante, in molti degli altri paesi europei sono state introdotte da tempo misure a favore delle auto elettriche e in Germania, Francia, Olanda, Norvegia si vendono 10-20 volte più auto green di quanto avvenga nel nostro paese.

 

Legambiente a questo proposito ha presentato al Governo 10 proposte che potrebbero essere facilmente realizzate per una reale transizione verso la green mobility, che preveda una reale rivoluzione urbana sostenibile, alternativa, connessa, condivisa, multimodale, elettrica.

Le 10 proposte di Legambiente

  • Chi più inquina più paga: il gasolio nel 2019 dovrebbe costare quanto la benzina e di più della benzina nel 2020.
  • Introdurre un Voucher regionale mobilità sostenibile di mille euro a chi rottama la vecchia auto, da utilizzare non per l'acquisto di una nuova macchina ma per  abbonamenti e biglietti del trasporto pubblico, servizi sharing mobility, noleggio mezzi e veicoli elettrici. Il voucher sarà finanziato dall'aumento del bollo sui veicoli più inquinanti e sui mezzi di lavoro.
  • Sostegno di 1000 euro annui alla mobilità sostenibile finanziati dalle aziende (ed enti pubblici) per dipendenti e famigliari. In pratica sino a mille euro di “welfare mobilità” erogati dall'azienda non costituiscono reddito da lavoro ed è esentasse. 
  • Agevolazione IVA al 10% per la sharing mobility. Per le flotte aziendali elettriche usate come veicoli in condivisione anche per gli spostamenti privati dei dipendenti la detrazione IVA nell'acquisto o noleggio dei veicoli è 100%.
  • Incentivo fino a 6 mila euro per chi compera un'auto elettrica (metà se plug-in), finanziato da un aumento delle tasse d'acquisto proporzionale alle emissioni di CO2 e al costo. La misura è in grado di finanziare sino a 80 mila auto elettriche.
  • Detrazione per l'installazione delle colonnine di ricarica del 50% delle spese in 10 anni come nel caso di ristrutturazioni edilizie. Nessuna accisa per la ricarica in ambito pubblico. 
  • Autotrasporto: basta sconti fiscali per la trazione a gasolio e conversione graduale di tutto il trasporto pesante in biometano – GNL (gas liquefatto) e il trasporto leggero in elettrico
  • Pensare a precise misure per la micromobilità elettrica (monopattini, monoruota, musculari) con l'introdzione di norme assimilate a quelle delle e-bike e la garanzia di trasporto gratuito sui mezzi pubblici
  • Dare la possibilità a chi possiede e usa un'auto elettrica di scambiare elettricità in rete, comperandola quando serve e vendendola quando la rete ne ha bisogno. Il contributo dei veicoli può essere determinante con la diffusione in rete dei piccoli impianti rinnovabili discontinui, come il solare e l'eolico.
  • Pensare a misure di sostegno per i comuni che hanno introdotto piani sfidanti, con obiettivi di mobilità basse emissioni, elettrificazione, smartless, quartieri “car free”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
03/07/2019

L’Italia ci crede e Milano guida la rivoluzione della mobilità condivisa

Sharing mobility: i servizi attivi nel nostro Paese sono 363; sono 5,2 milioni le persone che la scelgono. Per Toninelli e Costa è il “trasporto del futuro”. Gli spostamenti arrivano a 33 milioni, con una media di 60 al minuto. ...

20/06/2019

Valore aggiunto fino a 10 miliardi dollari dall'elettrificazione dei trasporti

Mobilità elettrica: per aziende servizi pubblici valore aggiunto fino a 10 miliardi dollari. Il valore aggiunto generato sarebbe compreso tra 50 milioni e 1 miliardo di dollari fino al 2030. Sulla rete di ricarica elettrica ...

18/06/2019

Mobilità elettrica, l’Italia sperimenta il vehicle to grid

Nissan, Enel X e RSE hanno dato il via alla sperimentazione del vehicle to grid: così le auto full electric potranno comunicare con la rete elettrica   a cura di Ivan Celeste     Indice degli argomenti: L’importanza del ...

29/05/2019

Città, mobilità e verde vanno ripensati in ottica di comunità

Le città hanno bisogno di integrare tecnologia e verde, rinnovabili e mobilità sostenibile: le comunità residenziali possono essere la chiave del cambiamento. Il tema al centro di un convegno tenutosi in occasione di Milano Arch ...

26/04/2019

The Smarter E premia l'efficienza energetica e la sostenibilità

In un panorama segnato da cambiamenti sempre più veloci che interessano digitalizzazione e decentralizzazione del mondo energetico, The smarter E si impegna nell’organizzazione di eventi le cui tematiche riguardano la costante crescita ...

13/03/2019

La mobilità sostenibile è a un punto di svolta?

Presentato il III Rapporto di Repower sulla e-mobility: presente e futuro del mercato in Italia e in Europa, il ruolo della digitalizzazione, tra le soluzioni per la mobilità sostenibile non ci sono solo le auto ...

06/03/2019

Online la piattaforma per l'accesso al bonus auto

Dal 1 marzo è on line la piattaforma del Mise per richiedere gli incentivi per il bonus auto. Per il momento è destinata ai soli concessionari     Il Ministero dello Sviluppo Economico ha aperto dallo scorso 1 marzo una ...

16/10/2018

In Italia medaglia d'oro per la mobilità sostenibile a Parma

Euromobility ha pubblicato il dodicesimo rapporto di sulla mobilità sostenibile nelle principali 50 città italiane: sul podio Parma, Milano e Venezia. Male in generale il sud Italia, Catanzaro all'ultimo posto     Il dodicesimo ...