IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Anche la Lombardia promuove il bando accumulo per il fotovoltaico

Anche la Lombardia promuove il bando accumulo per il fotovoltaico

Alcune misure per diminuire i consumi, aumentare l’efficienza energetica del patrimonio edilizio esistente, investire in rinnovabili e rispettare gli obiettivi europei. Come si muovono le Regioni: Veneto e anche Lombardia incentivano l'acquisto di sistemi di accumulo

 

 

Diverse Regioni hanno approvato bandi dedicati al costruire green, con l’obiettivo di sostenere l’efficienza energetica, promuovere le energie rinnovabili e assicurare un contenimento delle emissioni di CO2, così come richiesto dalla normativa europea.
Qui di seguito vi proponiamo una sintesi di alcuni degli ultimi provvedimenti adottati. 

Veneto – Bando per installazione di sistemi di accumulo

La Giunta Regionale ha lanciato un bando da 2 milioni di euro, all’interno del Piano Energetico Regionale sulle Fonti Rinnovabili, Risparmio ed Efficienza, per l’acquisto e l’installazione di sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici ad uso domestico.
L’intervento permetterà di aumentare l’autoconsumo. Roberto Marcato, assessore regionale all’energia ha sottolineato che “supporterà la stabilità della rete nell’ottica di un complessivo aumento della generazione distribuita. Siamo certi che produrrà anche un effetto volano sul tessuto produttivo sia in Veneto che fuori regione”.

 

Il bando prevede l’assegnazione di un contributo a fondo perduto per i privati, di importo massimo di 3.000 euro e variabile fino al 50% delle spese sostenute per l’acquisto e l’installazione nel corso del 2019 di un sistema di accumulo collegato a un impianto fotovoltaico residenziale.

 

La domanda può essere presentata solo da privati attraverso una procedura per via telematica (SIU). Da oggi, 24 giugno e fino alle ore 15 del 25 luglio, è possibile accreditarsi on line e successivamente presentare della domanda, aperta sempre online dalle ore 9 dell’8 luglio alle ore 15 del 31 luglio.

Lombardia - Bando accumulo per autoconsumo

La Giunta regionale ha approvato il 21 giugno, su proposta dell'assessore agli Enti locali, Montagna, Piccoli Comuni e Risorse energetiche Massimo Sertori, un bando da 4,4 milioni di euro per l'installazione di sistemi di accumulo da impianti fotovoltaici ad uso residenziale, per favorire l'aumento del consumo in loco. Il bando prevede l'erogazione di contributi su 2 anni, 2019 e 2020. L'assessore Massimo Sertori ha ricordato che "si tratta della terza edizione del bando rivolto a privati cittadini residenti in Lombardia, che hanno già installato un impianto fotovoltaico, o che sono intenzionati ad acquistarlo integrato con sistemi di accumulo di energia elettrica".

Lombardia – Interventi rimozione amianto

Domande dall'8 luglio al 9 settembre per partecipare al bando promosso da Regione Lombardia per l'assegnazione di contributi a fondo perduto ai cittadini per la rimozione di coperture e di altri manufatti in cemento-amianto da edifici privati e per il corretto smaltimento. La risorse finanziarie regionali stanziate ammontano complessivamente a € 1.000.000 per l'anno 2019. Il contributo può coprire fino al 50% dell’importo della spesa ammissibile enon può superare i 15.000,00 € per il singolo intervento.Le domande dovranno essere presentate on-line a partire dall'8 luglio collegandosi al sistema informativo

Calabria - Efficienza energetica degli edifici pubblici

Il Dipartimento Sviluppo Economico-Attività Produttive della Regione ha stanziato 21,4 milioni di euro per i Comuni che si trovano nella Strategia Regionale per le Aree Interne (SRAI) e che intendano attuare interventi di efficientamento energetico del patrimonio edilizio, attraverso la riduzione dei consumi e l'installazione di sistemi per la produzione di energia da fonti rinnovabili. ll contributo concesso è pari al massimo al 100% delle spese ammissibili e ogni comune può presentare al massimo una domanda per un valore compreso tra 100mila e 500mila euro.

Emilia Romagna – Riqualificazione energetica edifici aziende sanitarie 

La Regione ha stanziato 6,2 milioni di euro nel triennio 2019/2021 per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici delle aziende sanitarie regionali e l’installazione di infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica dei veicoli aziendali. Le domande possono essere presentate fino al 10 settembre sulla piattaforma online Sfinge2020.
I progetti che prevedono interventi di risparmio energetico, uso razionale dell’energia, uso delle fonti rinnovabili, diminuzione delle emissioni di gas serra, saranno cofinanziati fino al 40% con un contributo massimo di 500.000 euro. Il contributo arriverà al 70% per interventi che prevedono l’installazione di colonnine di ricarica dei veicoli elettrici aziendali.

Campania - Efficienza energetica delle imprese

La Regione ha stanziato a favore delle imprese 20 milioni di euro per la concessione di contributi a fondo perduto per la realizzazione di piani di investimento aziendali per l’efficientamento energetico e l’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile, definiti in seguito ad una diagnosi energetica. Rientrano le attività volte all'aumento dell'efficienza energetica nei processi produttivi e negli edifici, installazione di impianti di cogenerazione ad alto rendimento, installazione di impianti a fonti rinnovabili. Il contributo massimo previsto è pari al 50% delle spese ammissibili e non  potrà  essere superiore ai  200.000 euro.

A partire dal 2 luglio 2019 le imprese potranno accedere e registrarsi alla piattaforma informatica dedicata per presentare la richiesta.

Molise - Efficienza energetica e rinnovabili nelle strutture pubbliche 

"Installazione di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile da destinare all'autoconsumo associati a interventi di efficientamento energetico dando priorità all'utilizzo di tecnologie ad alta efficienza” è il bando promosso dalla regione Molise che concede incentivi a tasso zero in forma di prestito a tasso zero soggetto a restituzione, fino a coprire il 100% dei costi ritenuti ammissibili. Il bando,pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Molise n° 16 del 13 maggio 2019, è destinato a interventi di riqualificazione di edifici e infrastrutture pubbliche e le agevolazioni saranno concesse sulla base di procedura valutativa con procedimento a sportello.

Puglia - Smart Grids

Pubblicato il Bando destinato alle amministrazioni pubbliche per la selezione di interventi finalizzati alla realizzazione di sistemi intelligenti di distribuzione dell'energia proveniente da fonti rinnovabili (SMART GRIDS). La procedura, del tipo a sportello con chiusura dei termini al 31/10/2019, finanzierà interventi per la realizzazione di sistemi intelligenti di distribuzione dell'energia (smart grids) associati a sistemi di accumulo dell'energia da destinare ad applicazioni ad uso pubblico, che siano localizzati sul territorio pugliese in infrastrutture e/o edifici dei quali il Soggetto proponente abbia la piena disponibilità e che risultino già dotati di un impianto di produzione di energia da fonti rinnovabili regolarmente in esercizio.
"L'entità dell'impegno economico è di € 2.993.000,00 a valere sull'Asse IV - Azione 4.3 del P.O.R. Puglia FESR/FSE 2014-2020".

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
22/07/2019

Città più green e in rete per affrontare il clima che cambia

La seconda Conferenza Nazionale delle Green City ha messo in luce problemi, ma anche opportunità e buone pratiche per affrontare il climate change. Una possibile soluzione: città sempre più verdi ed economia circolare   a cura di ...

18/07/2019

Contest che parlano la lingua dell’ambiente e del sociale

Tre progetti di riqualificazione urbana, a Nord, Sud e Centro Italia mettono al centro giovani progettisti che hanno a cuore l’ambiente e valorizzano le poche risorse a loro disposizione. A Milano, Napoli e nella Regione Toscana alcuni progetti nati da ...

16/07/2019

Povertà energetica, l’efficienza riduce il problema

Sono più di due milioni gli italiani in condizioni di energy poverty. Un problema che può essere arginato mediante l’efficienza energetica in edilizia   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli ...

15/07/2019

Le residenze sostenibili ad Eindhoven

Portare il verde nel centro città per garantire una qualità di vita sostenibile ed efficiente alle future generazioni: il nuovo complesso residenziale Nieuw Bergen in corso di costruzione a Eindhoven progettato da MVRDV.   a cura ...

12/07/2019

Autoconsumo: la microrete intelligente di Casa Siemens

L’obiettivo autoconsumo rappresenta uno dei capisaldi di Siemens che ha deciso di intraprendere la strada della decarbonizzazione impegnandosi per raggiungere una riduzione del 50% di emissioni entro il 2020. Per conseguire questo progetto ...

12/07/2019

Elettrodomestici, consigli per ridurre i consumi estivi

La stagione estiva porta a vedere aumentati i consumi di frigoriferi, lavatrici e climatizzatori. Quali sono gli elettrodomestici che consumano di più. Ecco cosa sapere e come fare risparmio ...

09/07/2019

Mobilità sostenibile: l’iniziativa di Fotovoltaico Semplice per un impatto zero

Il progetto di mobilità sostenibile lanciato da Fotovoltaico Semplice, azienda di proprietà del gruppo IMC Holding, vuole incentivare la diffusione dei mezzi di trasporto a impatto zero. Alla guida della società Daniele Iudicone e Mauro ...

08/07/2019

Il mercato elettrico tra flessibilità e sostenibilità

Il mercato elettrico sta vivendo un’evoluzione spinta, caratterizzata dall’apertura del mercato dei servizi di dispacciamento. Se ne è parlato in un convegno a Milano, ecco le sfide e le opportunità   A cura di Ivan ...