IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Qualità e professionalità sono i requisiti minimi necessari per l’attività di O&M

Qualità e professionalità sono i requisiti minimi necessari per l’attività di O&M

Le attività di gestione e manutenzione (O&M) degli impianti fotovoltaici sono ormai diventate un segmento autonomo nel settore dell'energia solare; sempre più numerose sono le aziende che si dedicano specificamente a questo tipo di business.

 

a cura di Italia Solare

 

In crescita le attività di gestione e manutenzione degli impianti fotovoltaici

 

Un servizio O&M di qualità è indispensabile per mitigare i potenziali rischi derivanti dall’usura dell’impianto, migliorano il costo dell'elettricità (LCOE) e certamente hanno un effetto positivo sui prezzi dei contratti PPA, oltre a incidere positivamente sul rendimento degli investimenti (ROI).

 

Il ciclo di vita di un impianto fotovoltaico solitamente è diviso in quattro fasi: sviluppo, costruzione, O&M e dismissione o repowering. Per i grandi impianti su un periodo di vita di un impianto di circa 30 anni, le attività di O&M si aggirano attorno ai 25 anni e sono quindi quelle che maggiormente incidono sulla durata e l’efficienza dell’impianto. 

Un servizio ancora poco regolamentato

Le attività di O&M ancora oggi sono carenti di processi definiti e standardizzati, anche se in materia le associazioni del settore si stanno adoperando per definire processi standard condivisi. La standardizzazione esistente non è esauriente e non colma alcune lacune circa i requisiti necessari per effettuare le attività di gestione e manutenzione e non fornisce indicazioni sull’attuazione di tali requisiti.

 

Sebbene nel settore Maintenance, ci siano una serie di standard tecnici internazionali che possono essere seguiti, è proprio il comparto dell’Operation, che comprende anche le attività di pianificazione e gestione amministrativa, dove si registra ancora oggi la maggior parte delle carenze.

 

Diventa quindi prioritario sviluppare e diffondere le migliori pratiche per ottimizzare la gestione degli impianti fotovoltaici e la produzione di energia. Di fatto poter contare su un servizio O&M di qualità, basato su processi standard, significa aumentare la produzione e quindi il rendimento dell’impianto.

 

Per questo, iniziative volte in questa direzione sono auspicabili, come Solar Maintenance Mark di Solar Power Europe o l’evento organizzato da Italia Solare “Mantenere efficiente il parco fotovoltaico”, in programma a Bari il prossimo 5 ottobre, dove con esperti del settore verranno illustrate tutte le sfaccettature che l’attività di O&M comporta. 

Qualità e formazione per l’O&M

Negli anni del boom fotovoltaico molti si sono improvvisati installatori, manutentori e gestori di impianti. La crisi del settore, che ha avuto effetti devastanti per tutti coloro che operavano con competenza, ha però avuto un pregio, quello di togliere dal mercato coloro che non avevano le professionalità e la serietà per operare in questo comparto.

 

Oggi il contesto è differente, non ammette trasgressioni. Un impianto fotovoltaico è conveniente e competitivo senza incentivi, a patto che sia mantenuto e gestito in maniera corretta ed efficiente. Questo significa qualità e preparazione.

 

La qualità parte dalla formazione. Un buon servizio di O&M deve contare su personale con qualifiche pertinenti per eseguire i lavori in modo sicuro e responsabile. Qualifiche che possono essere le più diverse, soprattutto oggi che con l’evoluzione della tecnologia sono sempre necessarie nuove figure professionali che devono comunque essere costantemente formate e aggiornate.

 

Tutto gira attorno al perno della qualità. Qualità che deve essere erogata e garantita per chi offre servizi di O&M e qualità che deve essere pretesa, anche a scapito di un costo maggiore della prestazione, da parte che chi richiede il servizio di gestione e manutenzione. Solo così il settore può continuare a essere competitivo sul mercato.

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/06/2019

11 milioni di persone occupate nelle energie rinnovabili

Pubblicato un nuovo Report di Irena: in crescita gli occupati nelle energie rinnovabili (lo scorso anno erano 10,3 milioni). Un maggior numero di paesi ha sfruttato i vantaggi socioeconomici della transizione energetica. Il fotovoltaico occupa un terzo ...

30/05/2019

Le rinnovabili in Italia crescono, ma non abbastanza

Pubblicato da Anie Rinnovabili l'Osservatorio FER di Marzo 2019: nel complesso fotovoltaico, eolico e idroelettrico arrivano a 145 MW, in crescita del 5% rispetto al 2018. +18% le installazioni fotovoltaiche. Troppo lontani gli obiettivi al ...

15/05/2019

Fotovoltaico: competitività economica ma non a scapito della qualità

La corsa ad abbassare il prezzo degli impianti fotovoltaici non è una strategia vincente sul lungo periodo se non c’è la qualità dei componenti.   a cura di Italia Solare     Il solare ha tutti i numeri per ...

14/05/2019

Conto Rinnovabili, incentivi privati per il fotovoltaico nelle PMI

Presentato nei giorni scorsi a Milano il progetto “Conto Rinnovabili” che prevede agevolazioni e incentivi privati a sostegno delle PMI per energie rinnovabili e fotovoltaico     “Conto Rinnovabili” è un progetto ...

08/05/2019

In calo nel primo bimestre le installazioni FER

Fra gennaio e febbraio +10% per fotovoltaico, + 4% per eolico, perdono idroelettrico e bioenergie. Pubblicato l'Osservatorio Anie Rinnovabili      L'Osservatorio Anie Rinnovabili di febbraio, elaborato su dati Gaudì - ...

08/05/2019

Nel 2018 per la prima volta in 20 anni rinnovabili in stallo

L'anno scorso, per la prima volta dal 2001, la crescita della capacità di produzione di energia rinnovabile non è aumentata. L'allarme dell'IEA per il raggiungimento degli obiettivi fissati dall'Accordo di Parigi     Dopo quasi ...

26/04/2019

The Smarter E premia l'efficienza energetica e la sostenibilità

In un panorama segnato da cambiamenti sempre più veloci che interessano digitalizzazione e decentralizzazione del mondo energetico, The smarter E si impegna nell’organizzazione di eventi le cui tematiche riguardano la costante crescita ...

17/04/2019

Impianti fotovoltaici, grazie agli incentivi crescono le offerte nel settore rinnovabili

Negli ultimi mesi, è crescente la richiesta di nuove offerte per il settore delle energie rinnovabili. Secondo ricerche autorevoli, le persone prendono coscienza sia della necessità di uno sviluppo sostenibile, sia è sempre ...