IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Dalla classe energetica F alla B grazie a un buon intervento di riqualificazione

Dalla classe energetica F alla B grazie a un buon intervento di riqualificazione

Un edificio di Rozzano protagonista di un intervento di riqualificazione energetica nell’ambito della Campagna “Programma di Efficienza Energetica degli Edifici” promossa da RETE IRENE in collaborazione con Legambiente Lombardia.

 

 

E' possibile riqualificare il patrimonio immobiliare italiano, per lo più obsoleto ed energivoro, con interventi mirati in grado di rendere l'edifico più efficiente e di diminuire le emissioni di CO2. Ma è necessaria la collaborazione tra condomini e amministratore e affidarsi a uno studio di progettazione e a imprese esecutrici preparate e affidabili.

Ne è convinta Rete Irene che in collaborazione con Legambiente, ha lanciato la campagna “Programma di Efficienza Energetica degli Edifici” dedicata a sensibilizzare cittadini, professionisti e amministratori di condominio sull'importanza della riqualificazione energetica dei condomini.

 

Nei giorni scorsi sono stati presentati i risultati di un intervento realizzato nel comune di Rozzano (via Guido Rossa), da Termoisover- ind, socio-fondatore di Rete Irene, che ha permesso il raggiungimento di una migliore prestazione energetica dell’edificio che è passato dalla classe energetica F alla B, come attesta la Targa Energetica che fa bella mostra di sè sull’edificio.

Si tratta di un immobile di 7 piani, che comprende 41 abitazioni e i lavori sono durati per circa 1 anno. Le facciate sono state rivestite con un isolamento a cappotto, costituito da materiali altamente performanti, per un totale di 3300 mq. Inoltre sono stati rifatti i balconi, son state eliminate le barriere architettoniche ed è stata realizzata una nuova rampa per disabili.

 

L’amministratore del Condominio Andrea Miotti ha sottolineato che in via Guido Rossa 7 a Rozzano c’è stato un accordo pressoché unanime da parte dei condomini per eseguire i lavori di efficientamento, grazie alla consapevolezza della riduzione dei consumi, del recupero fiscale, e dei finanziamenti pluriennali agevolati messi a disposizione da Rete Irene. Il risultato è di piena soddisfazione per i condomini che hanno già avuto modo di apprezzare il risparmio energetico durante la stagione invernale e estiva. 

 

Questa iniziativa rappresenta un altro importante traguardo nelle attività di sensibilizzazione di Rete Irene e Legambiente Lombardia che permette la collaborazione con i diversi stakeholder: professionisti, amministrazioni, cittadini e associazioni. L’obiettivo per il futuro è quello di poter diffondere ad un target sempre più ampio la cultura della riqualificazione nei suoi diversi aspetti.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

15/10/2018

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

L’impegno del Governo per la sostenibilità annunicato da Di Maio in un video messaggio prevede introduzione dell’Ires verde, conferma ecobonus e risorse a sostegno delle rinnovabili     Il vice premier e Ministro dello ...

12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...

20/09/2018

Relazione annuale sull’efficienza energetica 2017: una sbirciata ai documenti inviati dal MISE all’Europa

E’ dello scorso 28 maggio una news, sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico, dal titolo “Obiettivi di efficienza energetica al 2020: a che punto siamo? ” in cui il Ministero presenta il livello di conseguimento dei ...

18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...

13/09/2018

In GU il decreto per il controllo Enea sulle detrazioni

Sulla Gazzetta dell'11 settembre è stato pubblicato il Decreto che definisce le procedure per l'esecuzione dei controlli da parte di ENEA sulla sussistenza delle condizioni per la fruizione delle detrazioni fiscali per gli interventi di efficienza ...

11/09/2018

Hong Kong ospiterà Aero Hive, il grattacielo che respira

Lo studio di architettura Midori Architects ha vinto il premio Skyhive Skyscraper Challenge con il progetto futuristico Aero Hive. Due grattacieli progettati per adattarsi alle sfide del clima locale e ridurre la CO2 nell’aria.   a cura di ...