IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Rimandata la decisione sul Conto Energia

Rimandata la decisione sul Conto Energia

Era attesta per oggi la decisione sul Conto Energia. Ma non ci sarà. La conferenza unificata Stato-Regioni, a cui compete di esprimersi in materia, è stata rimandata (una nuova data non è stata ancora fissata). Di conseguenza il nuovo sistema di incentivi, valido a partire dal 201, non sarà presentato nella giornata di oggi. Una volta approvato dalla conferenza Stato-Regioni, il nuovo piano dovrà passare al vaglio dei ministri allo Sviluppo Economico e all'Ambiente. Lo ha reso noto Assosolare, che si è anche adoperata nel ribadire la necessità dell'approvazione rapida. I ritardi si traducono in una progressiva paralisi del settore con il conseguente rischio per gli investimenti e per l'occupazione.

Assosolare segnala il bisogno, per il comparto del fotovoltaico, di una normativa che abbia un respiro temporale di medio se non di lungo periodo, cioè che copra il tempo adeguato alla progettazione e costruzione degli impianti. E' solo con il prodursi di tali circostanze che si fornisce alle banche la necessaria certezza per il sostentamento degli investimenti a alta intensità di capitale. In assenza di continuità e' molto difficile che si formi una solida industria italiana del settore. Il rischio, in questa difficile congiuntura, è di giocarsi lo sviluppo di uno degli ambiti industriali di maggiori freschezza.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/02/2019

GLAMPING: vacanze ecosostenibili e glamour

Chi ha detto che vivere una vacanza in sintonia con la natura e attenta all'ambiente non significhi anche godere del bello, se non addirittura del lusso? Le soluzioni Crippa Concept     Sono in aumento gli amanti delle vacanze all'aria ...

11/02/2019

Nel 2017 il 18,3% dei consumi in Italia coperti da rinnovabili

Nel 2017 gli 787.000 impianti a fonti rinnovabili presenti in Italia hanno coperto il 35% della produzione lorda di energia. Il Rapporto del GSE.     Cresce il ruolo delle rinnovabili in Italia, nel 2017 infatti il 18.3% dei consumi energetici ...

08/02/2019

Gli ultimi 4 anni sono stati i pi caldi di sempre

Il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres ha chiesto un'azione urgente per il clima, mentre l'agenzia meteorologica dell'ONU conferma il record di riscaldamento globale     Dopo l'allarme lanciato dal rapporto ...

07/02/2019

La crescita di fotovoltaico ed eolico in Europa

Agora Energiewende e Sandbag hanno presentato la valutazione annuale del sistema elettrico dell'UE per il 2018: lo scorso anno l'elettricità rinnovabile ha ridotto del 5% le emissioni di CO2 nel settore energetico dell'Unione, con la progressiva ...

06/02/2019

Le citt diventano intelligenti e sostenibili

Presentati al Klimahause di gennaio gli interventi realizzati a Bolzano e Innsbruck nell’ambito del progetto Sinfonia: edifici riqualificati, fonti rinnovabili, migliorie alla rete di teleriscaldamento     I risultati del progetto europeo ...

06/02/2019

Presentata in Commissione UE la proposta per il Piano nazionale integrato Energia e Clima

Una nota del Ministero dell'Ambiente fa sapere che la proposta di Piano Nazionale Energia e Clima è stata presentata in Commissione UE: al 2030 rinnovabili al 30% e riduzione dei consumi energetici del 43%.     Il Piano stabilisce le ...

05/02/2019

A che punto la tecnologia digitale nella filiera dell'energia?

A Milano il 14 febbraio la presentazione del Digital Energy Report per fare il punto su potenziale delle tecnologie digitali, con particolare attenzione a smart city e smart community     L'Energy&Strategy Group del Politecnico di ...

31/01/2019

6 grafici per spiegare le azioni climatiche da intraprendere entro il 2020

Il think tank World Resources Institute (WRI) ha preparato un documento che aiuta a capire come rispettare l'obiettivo di limitare l'aumento della temperatura globale a 1,5°     I paesi firmatari dell'accordo di Parigi si sono ...