IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Rinnovabili, a fine 2010 la potenza installata complessiva degli impianti in italia ha superato i 30 GW

Rinnovabili, a fine 2010 la potenza installata complessiva degli impianti in italia ha superato i 30 GW

"Secondo le prime stime relative alla fine del 2010, i cui dati non sono ancora consolidati, la potenza totale installata delle energie rinnovabili in Italia ha superato i 30 GW con incrementi per le singole tecnologie che vanno da un oltre +160% per il fotovoltaico a circa il +20% per l'eolico. Si mantengono invece stabili le potenze degli impianti idroelettrici e geotermoelettrici ".
Lo ha dichiarato il presidente del GSE Emilio Cremona, a Londra nel corso del seminario "Focus on solar Energy: investments and economic development" organizzato da NextEnergy.
Cremona, inoltre, ha rassicurato gli investitori stranieri del comparto sulle stabilità regolatorie in Italia: "A partire dai primi anni '90, le politiche di incentivazione delle fonti di energia rinnovabile in Italia, indipendentemente dai governi dai quali sono state tracciate, hanno sempre dimostrato una forte attenzione per la tutela degli investimenti degli operatori. Prova ne è la crescita costante che ha registrato il comparto nel periodo. Con particolare riferimento alla tecnologia del fotovoltaico si può osservare come la riduzione progressiva delle tariffe operata negli ultimi anni ha comunque garantito uno sviluppo esponenziale del settore sul territorio italiano".
"Come illustrato nel Piano d'Azione nazionale per le energie rinnovabili, trasmesso dall'Italia alla Commissione Europea nel giugno dello scorso anno, la strategia energetica nazionale per lo sviluppo del settore può essere identificata in tre principali punti chiave - ha continuato il Presidente del GSE - : la semplificazione dei processi autorizzativi per gli impianti, il potenziamento della rete di trasmissione e l'aggiornamento delle misure di sostegno. Per quest'ultime in particolare è in programma, tra le altre, il potenziamento dei meccanismi di promozione per la produzione di energia termica e per l'uso di biocarburantri. Sarà pertanto previsto un ribilanciamento trasversale degli incentivi, attualmente concentrati in prevalenza sul settore elettrico, con l'obiettivo di perseguire la sostenibilità a lungo termine delle politiche sostegno delle fonti di energia rinnovabile".
Cremona ha infine ricordato come il GSE sia attivo anche nella creazione e nel sostegno alla filiera nazionale del settore attraverso il progetto Corrente, la rete ad adesione volontaria aperta a tutte le imprese italiane operanti nelle energie rinnovabili che vogliono sviluppare e rafforzare la propria competitività tecnologica e commerciale. "In meno di 6 mesi dalla sua creazione, Corrente ha visto l'adesione di oltre 600 imprese per un totale di circa 85.000 addetti e 40 miliardi di euro di fatturato. Ricordo infine che il prossimo 8 marzo Corrente sarà presentato durante un convegno presso Borsa italiana ".

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/11/2018

Gli effetti macroeconomici del cambiamento climatico

La Banca Centrale europea, attraverso uno dei suoi consiglieri, Benoît Cœuré, esprime molta preoccupazione rispetto ai cambiamenti climatici, destinati ad influenzare anche la politica monetaria dell'Unione      Il ...

13/11/2018

Le strategie per rispettare gli obiettivi di decarbonizzazione al 2030

Obiettivi di decarbonizzazione al 2030 ambiziosi ma raggiungibili. Le proposte del coordinamento Free: puntare su economia circolare, raddoppiare le rinnovabili, accelerare la transizione verso la mobilità sostenibile     Il ...

12/11/2018

Perch scegliere una Passivhaus

Il 24 novembre a Riva del Garda la 6^ Conferenza Nazionale Passivhaus dedicata al tema sempre più attuale degli edifici ad energia quasi zero e alla responsabilità sociale in materia di edifici e su scala urbana     Sabato 24 ...

07/11/2018

La scelta e l'obbligo dello sviluppo delle rinnovabili

Il primo giorno di Ecomondo e Key Energy ha offerto occasioni di confronto fra gli operatori del settore consapevoli che la crescita del Paese non può che passare da rinnovabili ed efficienza eneregtica     Il mondo delle rinnovabili si ...

05/11/2018

Ecomondo e Key Energy al via, tra rinnovabili ed economia circolare

Il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa inaugurerà domani mattina la manifestazione internazionale dedicata alle innovazioni più efficienti e alle ultime tecnologie su efficienza energetica, rinnovabili ed economia ...

02/11/2018

Mattarella firma la Legge di Bilancio, confermati Ecobonus e Sismabonus

Dopo la bollinatura della Ragioneria di Stato e la firma del Presidente Mattarella, la Legge di Bilancio approda alle Camere per i passaggi parlamentari. Le novità per l'edilizia     Lo scorso 31 ottobre la Ragioneria di Stato ha ...

23/10/2018

Nuovi modelli di teleriscaldamento a bassa temperatura

Sarà testato in quattro siti reali il modello sviluppato da Eurac Research per recuperare calore di scarto dalle attività produttive: nuovo progetto Life4HeatRecovery sul recupero del calore di scarto per teleriscaldamento e ...

18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...