Advertisement
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Rockwool e CORTEXA per un cappotto di qualità

Rockwool e CORTEXA per un cappotto di qualità

Rockwool, leader mondiale nella produzione di lana di roccia, annuncia la partnership con CORTEXA, il consorzio italiano nato nel luglio 2007 che unisce sotto un unico marchio le competenze di aziende leader nel sistema di isolamento a cappotto. Gli obiettivi sono chiari e comuni: rispondere a precise esigenze degli operatori del settore edile e diffondere le buone pratiche, nonché la qualità di ogni componente del sistema, così da garantire un isolamento termico integrale conforme ai più elevati standard qualitativi.
La sostenibilità ambientale e l'efficienza energetica sono valori che caratterizzano fortemente e accomunano le due realtà: Rockwool e CORTEXA credono entrambe nella riduzione delle emissioni inquinanti grazie alla diffusione della tecnologia a cappotto, che rende possibile un forte abbattimento dei consumi nell'ambito edile.
L'attenzione costante per l'ambiente è infatti una priorità per il gruppo Rockwool e trova applicazione concreta nella qualità dei suoi prodotti: è dimostrato da enti di ricerca indipendenti (Force Technology-dk) che la lana di roccia Rockwool, secondo valutazioni sul ciclo di vita del prodotto (LCA), è in grado di far risparmiare nel tempo oltre cento volte l'energia necessaria per produrla, trasportarla e smaltirla.
Il cappotto in lana di roccia è largamente utilizzato in molti paesi europei - come Germania, Austria e Polonia - dove la tecnologia è diffusa da oltre vent'anni e dove le normative tecniche risultano essere particolarmente evolute. La forte esperienza e il know-how acquisito in questi decenni a livello europeo hanno permesso a Rockwool di introdurre prodotti ottimizzati per questa applicazione in grado di garantire, grazie alla tecnologia a doppia densità, elevate prestazioni meccaniche e termiche. Le caratteristiche della lana di roccia (isolante termico e acustico incombustibile) si riflettono sensibilmente sulle prestazioni del sistema e lo rendono sempre più apprezzato anche nel mercato italiano.
"Siamo molto soddisfatti di aver intrapreso questa collaborazione con il consorzio CORTEXA, che da ormai due anni sta dimostrando quanto sia importante diffondere buone pratiche per la realizzazione di un sistema che è in grado di migliorare sia il bilancio energetico che il comfort abitativo dei nostri edifici," sottolinea Paolo Migliavacca, Marketing Manager di Rockwool Italia. "L'impegno in questa direzione è prerogativa anche della nostra azienda e siamo sicuri che questa partnership ci permetterà di intensificare ancora di più i nostri sforzi nella promozione del risparmio energetico in edilizia grazie a prodotti e sistemi di qualità".
 
Per ulteriori informazioni
www.rockwool.it
www.cortexa.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
02/04/2020

Energia e Intelligenza Artificiale: perché è un’unione perfetta

Il mondo dell’energia può solo trarre beneficio dall’impiego della Intelligenza Artificiale: dalla produzione all’accumulo, ecco le ultime ricerche e le più interessanti applicazioni   a cura di Andrea ...

01/04/2020

Il settore dell'energia colpito dal Covid-19, è un fattore chiave per la ripresa

La nuova pandemia di coronavirus ha creato una crisi economica e sanitaria globale senza precedenti. Il settore dell'energia, che rappresenta un fattore chiave della vita moderna, è colpito in modo particolare ma è anche fondamentale ...

30/03/2020

Il clima migliorerà (purtroppo) a causa del coronavirus, nel 2020 emissioni sotto anche del 7%

L’Ispra conferma per il 2019 il disaccoppiamento tra l’andamento delle emissioni (che si riducono) e l’andamento del Pil (che cresce), e spiega che il calo delle emissioni è dovuto soprattutto alle restrizioni alla mobilità ...

27/03/2020

Il potenziale non sfruttato dei rifiuti organici nel fornire energia pulita

Secondo un nuovo rapporto dell'IEA, le risorse mondiali di biogas e biometano potrebbero coprire il 20% della domanda globale di gas, riducendo contemporaneamente le emissioni di gas serra.     Secondo il nuovo rapporto dell'Agenzia ...

23/03/2020

Ecco perché la Lombardia è sotto attacco, lo smog favorisce la diffusione del coronavirus

Uno studio della Società di medicina ambientale (Sima), condotto insieme con le università di Bari e di Bologna potrebbe offrire anche una spiegazione ambientale all’epidemia del Covid-19 nel Nord. L’inquinamento dell’aria ne ...

18/03/2020

Scioglimento dei ghiacci: dal 1990 peggiorato di 6 volte

La Groenlandia e l'Antartide stanno perdendo ghiaccio talmente velocemente da seguire lo scenario peggiore del riscaldamento climatico previsto dall'IPCC     Il team dell'Ice Sheet Mass Balance Intercomparison Exercise (IMBIE) - composto da di ...

13/03/2020

Il carbone cala ma non abbastanza per rispettare gli accordi di Parigi

La produzione globale di energia elettrica a carbone è diminuita del 3% nel 2019, con un conseguente calo del 2% delle emissioni di CO2 nel settore energetico.     Pubblicato da Ember il Rapporto Global Electricity Review ...

12/03/2020

Il cambiamento climatico accelera sulla terraferma, in mare e nell'atmosfera

Un rapporto sul clima delle Nazioni Unite mostra che il cambiamento climatico sta avendo un effetto importante su tutti gli aspetti dell'ambiente, così come sulla salute e sul benessere della popolazione globale.   a cura di Raffaella ...