IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > S.M.A.R.T. Home, abitazione ecosostenibile per le persone con disabilità

S.M.A.R.T. Home, abitazione ecosostenibile per le persone con disabilità

Realizzata in legno, ad alta efficienza energetica e senza barriere architettoniche

Il progetto S.M.A.R.T. Home, che è in corso di realizzazione a Castelfranco Veneto, è un'abitazione che garantisce massima efficienza e comfort abitativo grazie alle migliori tecnologie presenti sul mercato nel campo della domotica, della bio-edilizia e del risparmio energetico, ma anche agevola la vita domestica delle persone con condizione di disabilità, permettendo di utilizzare spazi e servizi domestici con autonomia, senza incontrare ostacoli.
L’idea di realizzare la S.M.A.R.T Home, è di Paolo Berro, ingegnere che nel 1988 ha subito un incidente stradale che gli ha provocato una paralisi, con la consulenza di Aldo Cibic e dello studio PLAYarchitetti.

Il progetto prevede la realizzazione di un edificio residenziale, con struttura in legno ad alto risparmio energetico, su due piani fuori terra più uno interrato.
L'utilizzo integrato di diverse tipologie di fonti rinnovabili renderà l'abitazione indipendente dal punto di vista energetico.
Sul tetto saranno installati pannelli fotovoltaici ad alta resa con cui saranno alimentate anche alcune utenze domestiche come l'ascensore, le porte e le finestre motorizzate. Per la produzione di acqua calda e per l'integrazione del riscaldamento sono previsti pannelli solari termici. Per pre-riscaldare e raffrescare la casa, verrà utilizzato un impianto radiante a soffitto di Fraccaro gestito tramite una pompa di calore geotermica – un'innovazione che garantisce una miglior resa rispetto agli impianti a pavimento perché la superficie di utilizzo non viene limitata dalla presenza di tavoli, letti, mobili e tappeti. L'involucro edilizio altamente isolato impedirà inoltre le dispersioni di calore. Per quanto riguarda l'illuminazione, saranno utilizzate sorgenti a basso consumo energetico (LED), verrà abbandonata la rete a gas e usata esclusivamente quella elettrica.
Una volta ultimato il progetto - il primo di questo tipo in Europa – la casa verrà presentata a Bruxelles presso la sede della Commissione europea per dimostrare le potenzialità di nuovi modelli abitativi intelligenti, interattivi, confortevoli, salubri e sostenibili.

 

Render del progetto SMART Home

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/11/2018

La rinascita di Chernobyl: da nucleare, ad energia solare

A più di 30 anni dal disastro nucleare della centrale di Chernobyl, un impianto fotovoltaico da 1MW ha iniziato a produrre energia pulita che soddisfa il fabbisogno energetico di 2 mila abitazioni. Una rinascita per tutta la zona della vecchia ...

09/11/2018

Progetto di riqualificazione di un condominio con criteri di sostenibilità certificata

Da un iniziale problema di ammaloramento della facciata di un edificio con il distacco di alcune piastrelle, alla diagnosi energetica, alla riqualificazione efficiente dell’immobile, nel rispetto del progetto originario. L’intervento di ...

30/10/2018

La metamorfosi dell’Hotel des Postes: da palazzo storico ad edificio zero emissioni

Trasformare un vecchio edificio storico, punto di riferimento della città, in un’icona moderna dell’ecologia, senza rinunciare ai suoi preziosi elementi architettonici. Così l’Hotel des Postes cambia la sua pelle.   a ...

25/10/2018

Biosphera Equilibrium, rigenerare mente e corpo nel rispetto dell'ambiente

Un’abitazione energeticamente autosufficiente, flessibile, mobile, in grado di adattarsi ai diversi contesti climatici e di assicurare il miglior benessere psico fisico, nel rispetto dell’ambiente.     Questa è in due parole ...

18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...

18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...