IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Tetto fotovoltaico alla Fiera di Parma

Tetto fotovoltaico alla Fiera di Parma

Conergy Italia e Fiere di Parma Spa hanno siglato l'accordo per la realizzazione di un impianto fotovoltaico da oltre 1,7 MW totalmente integrato sul tetto dei padiglioni della Fiera. Il progetto, già in fase esecutiva dopo la delibera del CDA, è stato inserito nel piano di rinnovamento del polo fieristico che porterà ad un incremento della superficie espositiva nonché alla revisione dei servizi offerti agli espositori e visitatori. 
Giuseppe Sofia Direttore Generale ha dichiarato: "Aggiudicarsi un progetto prestigioso come quello della Fiere di Parma Spa è davvero una grande soddisfazione per la nostra azienda. Si tratta di uno dei più grandi sistemi integrati su tetto in Italia e l'impianto chiavi in mano più grande, in termini di potenza, commissionato a Conergy Italia".
L'impianto, con potenza totale di 1.734,075 kWp, verrà installato dopo la rimozione completa e smaltimento dell'attuale copertura in amianto. Alla bonifica seguirà una fase di ricopertura tramite una struttura in alluminio progettata ad hoc per il fissaggio dei moduli fotovoltaici. Il sistema fotovoltaico sarà collegato alla rete elettrica e l'energia prodotta sarà utilizzata principalmente dalla Fiera di Parma, con l'eccedenza immessa in rete. 
Sui circa 17.000 m2 occupati dal generatore fotovoltaico verranno installati 23.121 moduli fotovoltaici a film sottile del tipo First Solar FS-275, collegati a 6 inverter trifase Conergy IPG 300K. L'impianto sarà monitorato dal sistema Conergy SmartControl che consente un controllo continuo anche da remoto. 
Sulla base dell'angolo di inclinazione dei moduli, del loro orientamento a Sud e dell'irraggiamento locale, si stima che l'impianto fotovoltaico produrrà 1.892 MWh annui, permettendo di risparmiare 465 Tonnellate di Petrolio Equivalente (TEP) ed evitando l'emissione di 926 tonnellate di anidride carbonica all'anno.
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

18/10/2018

I nuovi modelli del mercato elettrico

Quello energetico è un settore in profonda trasformazione: un’analisi di Althesys del mercato e di quanto sia necessario fare per non trovarsi impreparati   E’ in atto una profonda transizione del mercato elettrico, nel modo di ...

17/10/2018

La diffusione delle energie rinnovabili passa attraverso politiche abilitanti

Irena, che partecipa all'Assemblea dell'Unione Interparlamentare in corso a Ginevra, è convinta che sia necessario accelerare la trasformazione energetica globale attraverso la condivisione delle conoscenze e la collaborazione tra forzze politiche, ...

15/10/2018

La sostenibilit deve fare rete

Che cosa significa smart, cosa sono gli smart building e quali aspetti coinvolge il futuro smart? E’ partita da qui la terza edizione di KlimahouseCamp, momento di confronto e dibattito di alto livello tra importanti attori del mondo accademico, ...

15/10/2018

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

L’impegno del Governo per la sostenibilità annunicato da Di Maio in un video messaggio prevede introduzione dell’Ires verde, conferma ecobonus e risorse a sostegno delle rinnovabili     Il vice premier e Ministro dello ...

12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

10/10/2018

Le bioenergie guideranno la crescita delle rinnovabili al 2023?

IEA ha pubblicato uno studio in cui si parla delle bioenergie come le rinnovabili che cresceranno maggiormente fino al 2023, grazie alle importanti possibilità di utilizzo nel settore del calore e dei trasporti nei quali le altre fonti green ...

09/10/2018

Limitare il surriscaldamento a 1,5 per salvare il pianeta

Presentato il Rapporto IPCC che lancia l'allarme per il clima: necessario intensificare gli sforzi per combattere il surriscaldamento globale, puntare sulle rinnovabili e ridurre i consumi energetici, limitando il surriscaldamento a 1,5°  A poche ...