IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

Il Team di progettazione ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio ha vinto il concorso di progettazione di tre delle 11 torri di Villazzano che saranno riqualificate secondo la prospettiva nzeb e dell’efficienza energetica.

 

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

 

E’ stato vinto da ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio il concorsoTorri 2020” promosso da ITEA - Istituto Trentino Edilizia Abitativanell’ambito del progetto europeo Stardust, per la riqualificazione architettonica in chiave sostenibile e ad alta efficienza energetica delle Torri di Madonna Bianca a Trento.

Saranno tre su undici, ovvero le torri 9, 10 e 11, gli edifici riqualificati del complesso residenziale Madonna Bianca, realizzato negli anni Settanta su progetto dell'architetto Marcello Armani, secondo un concetto di quartiere giardino grazie alla distribuzione degli edifici in altezza e alla presenza di molto verde, e in cui oggi vivono 711 famiglie.


Il team vincitore realizzerà un intervento ad alta efficienza energetica, nel rispetto del progetto originario, secondo la prospettiva nZEB, (edifici a energia quasi zero) grazie all’utilizzo delle energie rinnovabili, a partire dal fotovoltaico, coibentazione termica, riscaldamento sfruttando il calore naturale del suolo, monitoraggio energetico. I residenti saranno coinvolti nelle varie fasi del progetto attraverso incontri e momenti di formazione. Stardust si integrerà anche al piano di e-mobility cittadina, realizzando interventi ausiliari a sostegno della mobilità elettrica.  

Saranno realizzati spazi di aggregazione a servizio dei residenti tra cui due sale collegate che potranno essere utilizzate per momenti di incontro. In questo modo il progetto unisce sostenibilità energetica e sociale.

 

3 Torri di Madonna Bianca a Trento riqualificate da ZEPHIR Passivhaus Italia

 

I lavori che inizieranno la prossima primavera prevedono il miglioramento sul piano della sicurezza delle torri, della loro sostenibilità ambientale, economica e gestionale, assicurando contemporaneamente l’integrazione nell’ambiente collinare in cui sorgono le torri e nel contesto urbano circostante.

 

Si tratta di un intervento da 11 milioni di euro, due dei quali rientrano nel programma europeo per la ricerca Horizon 2020.

 

E’ molto soddisfatto il Direttore di Zephir Dr. Phys Francesco Nesi che sottolinea che è stato premiato il lavoro di squadra, in cui tutti gli attori coinvolti hanno messo in campo le proprie competenze con l’obiettivo di migliorare sia la qualità di vita dei residenti che la sostenibilità del patrimonio edilizio.

“Con questi ed altri lavori realizzati guardiamo alle sfide del futuro e ci prepariamo alla Conferenza nazionale Passivhaus, giunta alla sesta edizione ed in programma a Trento il 24 novembre presso il Centro Congressi di Riva del Garda”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/01/2019

L'energia rinnovabile la fonte pi competitiva nei paesi arabi

I paesi del GCC, Consiglio di Cooperazione del Golfo, nell'ambito dei propri piani di sviluppo, installeranno 7 gigawatt (GW) di nuova capacità di energia elettrica da fonti rinnovabili entro gli inizi del ...

16/01/2019

In Europa si lavora alla ristrutturazione zero energy

Il progetto UE Transition Zero vuole estendere in Europa il metodo Energiesprong per ristrutturare e trasformare vecchie abitazioni in case Net Zero Energy   a cura di Andrea Ballocchi     L’edilizia deve cambiare il proprio status ...

16/01/2019

L'edificio in legno pi alto d'Europa a Jesolo

Lo studio DEMOGO ha realizzato a Jesolo la Cross Lam Tower, una struttura di 12 piani realizzata secondo i principi della bioarchitettura. E' l'edificio in legno più innovativo e alto d’Europa. Su Casa.it le abitazioni in ...

15/01/2019

Lidrogel salato che cattura lumidit dellaria per produrre acqua

L’aria della Terra contiene quasi 13 mila miliardi di tonnellate d’acqua, una riserva di acqua potabile enorme e rinnovabile. Ogni tentativo di sfruttare questa fonte di acqua è stato inefficiente, costoso e complesso. Almeno sino ad ...

14/01/2019

La corretta gestione della risorsa idrica in Italia

Il 30 gennaio a Milano la presentazione del Water Management Report: focus sulle applicazioni e il potenziale di mercato in Italia       L'Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano presenta il 30 gennaio ...

11/01/2019

IR Arquitectura sperimenta con il design modulare

Una mini casa per vivere a contatto con la natura. Formata da 5 moduli essenziali, dotata di pannelli solari e flessibile a seconda delle esigenze   a cura di Fabiana Valentini     Le case del futuro? Essenziali, ecologiche e di piccole ...

10/01/2019

Rinnovabili al 30% nel 2030 nel Piano nazionale per energia e clima

Mise e Ministero dell’Ambiente hanno inviato alla Commissione europea la proposta per il Piano nazionale integrato per l'Energia ed il Clima (PNIEC) al 2030. Una volta approvato gli obiettivi saranno vincolanti      Inviata a ...

09/01/2019

Canapa rinforzata, ledilizia green migliora e conviene

Il progetto europeo ISOBIO ha sperimentato e intende promuovere materiali edili naturali a base canapa commercialmente interessanti   a cura di Andrea Ballocchi     La canapa e altri materiali naturali sono ottimi alleati per abbattere ...