Advertisement

Parchi eolici: ora in Sardegna dedice la Regione

In Sardegna, senza l'autorizzazione della Regione, non sarà più possibile costruire parchi eolici. Lo ha comunicato, lo scorso venerdì 12 marzo 2010, Ugo Cappellacci, il presidente della Giunta. L'esecutivo sardo introdurrà, inoltre, l'obbligo di notificare alle capitanerie di porto, tramite i legali della Regione, la diffida alla realizzazione di impianti off-shore davanti ai litorali sardi.

Rimangono esclusi gli impianti per l'autoproduzione e l'autoconsumo, come nel caso di Portovesme. "La Regione ha deciso di gestire direttamente in proprio la realizzazione di impianti per la produzione dio energie rinnovabili", ha spiegato Cappellacci, "tramite una nuova SpA interamente a capitale pubblico, la Sardegna Energia, che si occuperà non solo dell'eolico ma di tutte le energie rinnovabili. Ringraziamo tutti gli imprenditori che volevano realizzare delle strutture in Sardegna, ma riteniamo di poter fare da soli. Abbiamo deciso di opporci a quelli che qualcuno ha definito i signori del vento"

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Eolico

Le ultime notizie sull’argomento