IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Azienda Produttrice

AZICHEM

Campo di impiego

Consolidamento muri in mattoni, pietra o misti

Descrizione dei prodotti

MIKROSANA è una miscela di leganti esente da cementi, consigliata per iniezioni di consolidamento di strutture murarie in mattoni, pietra o miste.

 

MIKROSANA

 

 

 

 

 

 

La sua presa idraulica si basa sulla reazione calce–microsilici attive e sulla presenza di calci idrauliche prive di sali solubili dannosi e l'eccezionale scorrevolezza, unitamente alla dimensione estremamente ridotta delle particelle, permette la compenetrazione di porosità o fessurazioni inferiori a 1,5 mm.

 

MIKROSANA, grazie ai suoi costituenti, risulta totalmente compatibile con le malte "antiche" e rende il suo utilizzo particolarmente consigliato nelle iniezioni di consolidamento di intonaci d’epoca anche in presenza di affreschi.

 

CARATTERISTICHE:

  • L’aggiunta di pozzolane naturali ed artificiali consente un progressivo sviluppo dei processi d’idratazione ed indurimento che va oltre i normali 28 giorni di maturazione;
  • Bassissimo calore di idratazione;
  • Elevata traspirabilità al vapore acqueo;
  • Basso modulo elastico;
  • Buone resistenze meccaniche con sviluppo delle resistenze meccaniche lento e graduale;
  • Elevata adesione al supporto;
  • Contenuto di leganti ed aggregati finissimi che consentono miscele d’iniezione ad alta capacità di penetrazione attraverso fessure o porosità sottili;
  • Consolidamento e riequilibrio strutturale ben distribuito sull'intero organismo murario;
  • Completa compatibilità con intonaci d’epoca e materiali tradizionali;
  • Assenza di reazioni di cristallizzazione espansiva o altre forme di “rigetto” con i normali materiali presenti nelle murature storiche;
  • Completa assenza di bleeding (separazione dell’acqua di impasto).

CAMPI D’IMPIEGO:

  • Iniezioni consolidanti e riadesive di intonacature d’epoca, anche affrescate
  • Boiacca per iniezioni di consolidamento e riaggregazione su strutture murarie in mattoni, pietra o miste.

Particolarmente indicato su strutture murarie antiche dove esistono problemi di compatibilità fra i componenti della struttura muraria e le normali iniezioni consolidanti a base cemento o a base epossidica.

 

Ricordiamo che, nelle murature storiche, quando le iniezioni consolidanti investono volumi
importanti di organismo murario, è sempre opportuno evitare:

  • Irrigidimenti troppo rapidi di alcune zone iniettate rispetto ad altre non ancora consolidate (ad esempio con l’utilizzo di cementi a rapido sviluppo di resistenze meccaniche);
  • Barriere al passaggio del vapore acqueo con squilibri sulla normale traspirazione della struttura muraria (ad esempio con l’utilizzo di iniezioni a base di resine epossidiche);
  • Tensioni sulla struttura muraria dovute a sviluppo eccessivo di calore durante l’indurimento delle miscele leganti (ad esempio utilizzando cementi Portland ad elevata finezza).
  • Incompatibilità chimica con i materiali presenti nelle strutture murarie (ad esempio la possibile formazione di solfoalluminati espansivi - ettringite/thaumasite - per reazione tra i solfati presenti nella struttura muraria ed il cemento Portland).

Consiglia questo prodotto ai tuoi amici

La linea prodotti è inerente alle seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO

Richiedi informazioni a AZICHEM

Via G. Gentile, 16/A

46044 Goito ( MN )

Tel. 0376 604185

Fax 0376 604398

www.azichem.com/

  • Richiedi prezzi
  • Richiedi cataloghi
  • Rivenditori di zona
  • Altra motivazione