IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > Parola d’ordine? Resilienza e sostenibilità

Parola d’ordine? Resilienza e sostenibilità


  • Luogo
    Nørrebro, Copenhagen, DANIMARCA
  • Superficie di intervento
    85.000 mq
  • Committente
    Comune di Copenhagen
  • Progettisti
    Studio SLA
  • Team progettuale
    Rambøll, Arki_Lab, Piattaforma Den Nationale per Gadeidræt, Aydin Soei
  • Categoria di intervento
    PROGETTAZIONE AMBIENTALE
Progetto di riqualificazione sostenibile del quartiere di Nørrebro in Danimarca

 

Trasformare un problema idrogeologico in risorsa: la sfida del team Sla attraverso il progetto di riqualificazione del quartiere di Nørrebro, sviluppato nel rispetto delle peculiarità naturali del luogo e l’attiva partecipazione della comunità.

 

a cura di Ing. Arch. Mariangela Canestrale

 

Progetto di riqualificazione sostenibile del quartiere di Nørrebro in Danimarca

 

Pensare ad architetture resilienti in un’ottica preventiva, di preparazione a qualsivoglia condizione d’urgenza, dovrebbe essere condizione ordinaria nell’attuale approccio progettuale. I paesi del Nord Europa possono considerarsi da anni quelli più attenti allo studio di soluzioni progettuali sostenibili e all’avanguardia, per far fronte ai problemi di inquinamento e al fenomeno di inurbamento incontrollato che laconicamente sta radicando nella nostra società.

 

Architetti e urbanisti si stanno interrogando sull’evoluzione cui sono soggette le città, per comprendere quale rotta stia prendendo e se possa rispondere adeguatamente al principio di resilienza, considerando che entro il 2050, come affermano numerosi studi, la maggior parte della popolazione mondiale vivrà in città. Quale qualità di vita si prospetta all’orizzonte futuro?

 

Progetto di riqualificazione sostenibile del quartiere di Nørrebro in Danimarca

 

The Soul of Nørrebro rappresenta in questi termini il modello di trasformazione urbana tipico dei paesi scandinavi, pensato per poter essere replicato metodologicamente in altre realtà e a scale diverse. Vincitore del primo premio del Nordic Built Cities Challenge Awards 2016, istituito dalla fondazione norvegese con l’obiettivo di creare una rete di collaborazioni internazionali sui temi quali la tutela del territorio e del minimo impatto, lo studio Sla ha proposto un progetto urbano ecosostenibile di riqualificazione del parco Haus Tavsense del viale Korsage di Copenaghen.

 

Il quartiere di Nørrebro a Copenaghen gestito da una comunità che guarda alla sostenibilità e alla socialità

Il quartiere di Nørrebro a Copenaghen gestito da una comunità che guarda alla sostenibilità e alla socialità

 

Il concorso progettuale si muoveva su una cornice che faceva capo al tema delle alluvioni e dei conseguenti allagamenti cui è costantemente sottoposta la città, fonte di disagio quotidiano per i cittadini copenaghensi. Sla ha risposto alla sfida in modo assolutamente positivo considerando la presenza dell’acqua non un problema da risolvere, quanto una fonte di possibilità per dar luogo a nuove aree urbane sociali attrattive e allo stesso tempo sostenibili.

 

Masterplan progettuale del quartiere di Nørrebro con individuazione del parco verde

Masterplan progettuale con individuazione del parco verde

 

Il team dello studio di architettura Sla, costituito da un gruppo variegato di ingegneri, architetti, biologi, associazioni no - profit e l’attiva collaborazione degli utenti finali, ha elaborato una soluzione intelligente il cui punto di forza è rappresentato dall’applicazione di un approccio interdisciplinare, di condivisione delle competenze in virtù di una sinergia tra il sistema biologico, idrogeologico e sociale.

 

Il progetto interessa un’area di circa 85 000 mq e prevede il ridisegno del quartiere di Nørrebro attraverso l’attribuzione di una duplice funzione: da una parte un parco verde utilizzabile dalla comunità, dall’altro la realizzazione di un bacino naturale che faccia fronte agli effetti legati ai cambiamenti climatici.

 

Progetto di riqualificazione sostenibile del quartiere di Nørrebro in Danimarca

 

La gestione delle acque piovane è stata concepita partendo dallo studio del naturale percorso delle stesse, consentendo lo smaltimento dell’acqua in eccesso verso il vicino lago di Peblinge. La presenza dei tombini sulla quota stradale è stata ridotta al minimo indispensabile, sostituendola con marciapiedi impermeabili grazie alla posa di una pavimentazione costituita da fori diffusi puntualmente sull’intera superficie.

 

Il quartiere di Nørrebro con marciapiedi impermeabili grazie alla posa di una pavimentazione costituita da fori diffusi

 

Il deflusso dell’acqua meteorica viene così convogliato nel sistema della rete cittadina per essere introdotta nel circolo di depurazione e irrigazione delle riserve naturali, contribuendo allo stesso tempo al miglioramento delle condizioni microclimatiche del luogo. 

 

img by www.sla.dk

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO