Un eco-edificio con tecnologia Uni-solar

Il lotto è tangente al centro storico, compreso tra Via Cantoni, Via Matteotti e Piazza S. Lorenzo, posto nelle immediate vicinanze della stazione e dell’ospedale, propone un progetto teso a ricucire il tessuto urbano, conferendo una nuova identità alla piazza con un corpo aggettante e due edifici laterali che vanno ad abbracciare l’ edificio di testa.
L’edificio si pone come testata dell’ex Area Cantoni verso Piazza S. Lorenzo, ed è stato pensato con l’utilizzo di materiali a gravita (mattoni e pietra) con un richiamo agli edifici adiacenti.
Le ali laterali seguono le assi viarie, e al piano terreno, contengono i negozi, caratterizzati da un portico che garantisce un percorso asciutto.
Ai piani superiori (primo e secondo) trovano spazio gli uffici.
L’edificio centrale si sviluppa con un’altezza di 24 metri, al suo interno, si distribuiscono gli spazi commerciali (piano terra), uffici (piano primo e secondo) e gli appartamenti per i restanti piani fuori terra.
Mentre nei due piani interrati trovano spazio i parcheggi e i box.
Una delle caratteristiche architettoniche distintive è la particolare copertura curva su cui è stato realizzato un impianto fotovoltaico di ultima generazione con tecnologia UNI-SOLAR, che  contribuirà a soddisfare il fabbisogno energetico della struttura, producendo 10.701,38 kWh/anno ed evitando l’emissione di 7,7 tonnellate di CO 2 all’anno.

L’impianto fotovoltaico
Perfettamente integrato nella struttura architettonica dell’edificio, l’impianto fotovoltaico è stato realizzato con 80 moduli UNI-SOLAR PVL-136 che per le loro caratteristiche di flessibilità e leggerezza hanno rappresentato la soluzione ideale per l’applicazione sulla copertura curva dell’edificio di Gallarate.
Il risultato finale è un impianto a scomparsa che segue perfettamente l’andamento curvilineo del manto e che, oltre a garantire la produzione di energia pulita, è perfettamente impermeabile e bello da guardare.

Tema Tecnico

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il Progetto è inerente alle seguenti categorie

FONTI RINNOVABILI