Progetto italo sloveno per il fotovoltaico

MODEF” è il progetto che coinvolge la Slovenia e tre regioni italiane (Veneto, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia) pensato con l’obiettivo di creare modelli, studiati in base alle caratteristiche dei diversi territori, per l’ottimizzazione dell’utilizzo di energia fotovoltaica.

L’iniziativa  è finanziata dal Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia – Slovenia 2007-2013 e ha come partner Unindustria Rovigo nel ruolo di Lead Partner; tre rinomati Centri di ricerca il Sincrotrone Trieste, l’Università di Nova Gorica, e l’Istituto Jožef Stefan di Lubiana; Golea, il Consorzio Vera Energia e Pordenone Energia come esperti nel settore fotovoltaico, e  ATER Rovigo per la fase sperimentale.

Il progetto si inserisce perfettamente nelle priorità di tutti i programmi nazionali, comunitari e internazionali recentemente adottati, in cui l’efficienza energetica è considerata uno dei principali obiettivi.

Il programma prevede la valutazione dei materiali utilizzati di prassi e la loro resa nelle varie condizioni di esercizio, di nuovi materiali proposti dai centri di ricerca e la realizzazione di uno o più impianti pilota per sperimentare le migliori configurazioni emerse dall’indagine e misurarne i vantaggi.

I professionisti che si occupano di impiantistica nei territori coinvolti nel progetto, in particolare progettisti, costruttori e installatori, potranno consultare i risultati di “Modef” e frequentare corsi di formazione sul tema.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento