Riqualificazione edifici esistenti attraverso interventi di efficienza energetica

Enea Partner del nuovo progetto europeo “REQUEST2ACTION”

Nove Paesi dell’Unione Europea: Austria, Belgio, Grecia, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito e Slovacchia, partecipano al nuovo progetto “REQUEST2ACTION”, per favorire un maggior numero di interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente in Europa e per migliorarne il livello qualitativo.

Partner del progetto, che coinvolge Agenzie per l’energia e istituti universitari, è l’ENEA, che è responsabile della partecipazione attiva degli stakeholder europei, a  garanzia della qualità dei risultati previsti.

Presso la sede Enea di Roma nei giorni scorsi si è svolto un workshop che ha aperto il nuovo ciclo di consultazioni con gli operatori dell’edilizia.

L’ENEA svilupperà inoltre alcuni progetti pilota, tra cui la creazione di un portale web dedicato alla riqualificazione energetica degli edifici a uso dei proprietari, degli operatori del settore e degli investitori. L’impegno ENEA si concentrerà anche sullo sviluppo di strumenti di pianificazione degli interventi di riqualificazione energetica a uso dei decisori politici nazionali e regionali.

REQUEST2ACTION è la prosecuzione del progetto REQUEST, terminato nel 2012, che ha permesso una selezione di buone pratiche e di strumenti per incoraggiare l’attuazione degli interventi raccomandati nel Certificato Energetico e la definizione di uno standard di qualità per la filiera della riqualificazione edilizia.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Efficienza energetica

Le ultime notizie sull’argomento