Roma: proposta l’installazione di semafori a led

Il comune di Roma sta vagliando la possibilità di sostituire i semafori tradizionali con i più sostenibili semafori a led. Con questa scelta la potenza consumata da ogni segnalatore, passerebbe da 80 a 7 W; il Comune potrebbe arrivare a risparmiare 6 milioni di euro sulla bolletta elettrica comunale e oltre 900.000 euro per le spese di manutenzione.

Quanto alla riduzione delle emissioni di CO2, i 23.000 semafori a led comporterebbero una riduzione delle stesse per un totale di 9.000 tonnellate.

La proposta, presentata da "Fare Verde" ha già ricevuto il benestare dalle Commissioni Ambiente e Mobilità e ha comportato anche un emendamento al bilancio del Comune di Roma con il Consigliere Comunale Ludovico Tondini.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Illuminazione, Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento