Una rete transnazionale per l’energia pulita

Norvegia, Gran Bretagna, Olanda, Irlanda, Germania, Francia, Danimarca, Belgio e Lussemburgo hanno firmato un accordo di cooperazione per lo sviluppo di un progetto di potenziamento dell’energia eolica, idroelettrica e solare. Si intende collegare, e con una certa rapidità, i parchi eolici inglesi con quelli tedeschi, gli impianti francesi a energia solare con quelli di altri paesi europei e le centrali idroelettriche belghe con quelle norvegesi e danesi. La ragione di tutto ciò: creare una nuova rete elettrica è indispensabile, anche in funzione dell’obiettivo dell'UE, fissato al 2020, di produrre, con le fonti rinnovabili, il 20% dell'elettricità.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Eolico, Idroelettrico, Solare termico, Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento

Italian Energy Summit

Italian Energy Summit

Il 29 settembre e 30 settembre si svolge con un nuovo format digitale l'Italian Energy Summit ...