Advertisement
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Un nuovo pannello fotovoltaico ad altissima efficienza

Un nuovo pannello fotovoltaico ad altissima efficienza

VIESSMANN

16/10/2018

Viessmann propone la nuova linea di moduli fotovoltaici VITOVOLT 300 serie PC con 120 celle half-cut in silicio monocristallino

 

Moduli fotovoltaici VITOVOLT 300 serie PC di Viessmann ad altissima efficienza

 

Si amplia la gamma di pannelli fotovoltaici di Viessmann con il nuovo modulo VITOVOLT 300 serie PC ad alta efficienza grazie alle 120 celle half-cut in silicio monocristallino, adatto per installazioni sia in ambiti industriali che residenziali.

 

La HCC (Half Cut Cells) è un’innovativa tecnologia in grado di diminuire in maniera significativa le dispersioni dalle celle al modulo, ottimizzando dunque il rendimento.

 

Ogni cella del nuovo modulo modulo Vitovolt 300 serie PC fornisce una potenza fino a 2,8 Wp e, grazie al collegamento in serie e parallelo delle celle, i pannelli fotovoltaici raggiungono una potenza fino a 335 Wp.

 

Come per tutta la gamma di pannelli Viessmann, anche i nuovi moduli Vitovolt 300 serie PC si caratterizzano per ottima affidabilità e tecnologia all’avanguardia, sono inoltre certificati secondo i più alti standard internazionali e assicurano l’80% di potenza nominale ancora dopo 25 anni.

 

Inoltre un altro importante plus è che i nuovi moduli hanno ottima resistenza meccanica e sono dotati di protezione contro gli elementi chimici, a garanzia di ottimo rendimento anche nelle aree saline o che si trovano vicino alla costa.

Moduli fotovoltaici VITOVOLT 300 serie PC di Viessmann ad altissima efficienza

 

Vantaggi:

  • Tecnologia HCC (Half Cut Cells): modulo a 120 celle di tipologia half-cut in grado di diminuire le dispersioni e ottimizzare il rendimento;
  • Elevata efficienza fino al 20,2%;
  • Maggiore potenza media disponibile rispetto a modulo tradizionale (10-15 Wp in più);
  • Minore possibilità di fenomeni di hotspot dovuti a  ombreggiamenti. Le celle lavorano a temperature medie inferiori di 20°C, riuscendo così ad escludere i problemi legati al surriscaldamento delle celle oscurate;
  • Vetro con spessore di 3,2 mm con rivestimento selettivo antiriflesso

Richiedi informazioni su Un nuovo pannello fotovoltaico ad altissima efficienza

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI
Altri articoli riguardanti VIESSMANN