IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Guida aggiornata su Ecobonus ristrutturazioni edilizie

Guida aggiornata su Ecobonus ristrutturazioni edilizie

Disponibile on line sul sito dell'Agenzia delle Entrate la "Guida Ristrutturazioni Edilizie: le agevolazioni fiscali", con le novità che interessano gli interventi di recupero del patrimonio edilizio

 

 

E' aggiornata a febbraio 2017 l'utile Guida dedicata alle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, on line sul sito dell'Agenzia delle Entrate, con le ultime novità introdotte dalla Legge di bilancio 2017 su regole e modalità da seguire per accedere al bonus, con i vari suggerimenti offerti dall’Agenzia nei documenti di prassi sugli adempimenti necessari per richiedere l’agevolazione, disciplinata dall’art. 16-bis del Dpr 917/86.

 

La detrazione Irpef del 50% delle spese sostenute fino a un ammontare complessivo non superiore a 96.000 euro per unità immobiliare, è stata prorogata fino al 31 dicembre 2017. Da gennaio 2018, salvo ulteriori proroghe, l'agevolazione tornerà al 36%, con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

 

La Legge di Bilancio ha anche prorogato per tutto il 2017 il bonus del 50% per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni) destinati all'arredo di un immobile ristrutturato, solo però, novità di quest'anno, se l’intervento di ristrutturazione edilizia è iniziato in data non precedente al 1° gennaio 2016.

 

Le detrazioni del 50% per interventi antisisimici sono state prorogate fino al 31 dicembre 2021, e sono state introdotte nuove e più specifiche regole per poterne usufruire, a seconda delle zone sismiche, del tipo di immobile e del risultato ottenuto con l’esecuzione dei lavori. Il bonus oltre agli edifici che si trovano nelle zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1 e 2) interessa anche quelli che si trovano nelle zone a minor rischio (zona sismica 3).

La detrazione, con un importo complessivo pari a 96mila euro per unità immobiliare per ciascun anno, può essere ripartita in 5 quote annuali e riguarda tutti gli immobili abitativi e non soltanto quelli adibiti ad abitazione principale o ad attività produttive.

La detrazione fiscale sale al 70% della spesa sostenuta (75% per gli edifici condominiali) se, dalla realizzazione degli interventi che riguardano l’adozione di misure antisismiche, discende una riduzione del rischio sismico che assicura il passaggio a una classe di rischio inferiore e aumenta all’80% (85% per gli edifici condominiali) se dall’intervento deriva il passaggio a due classi di rischio inferiori.

 

La nuova Guida riporta, tra le novità, anche le indicazioni fornite dall’Agenzia in alcuni documenti di prassi pubblicati di recente tra cui quella sui beneficiari della detrazione, tra i quali rientrano a pieno titolo anche il convivente more uxorio, non proprietario dell’immobile oggetto degli interventi né titolare di un contratto di comodato (risoluzione n. 64/E del 28 luglio 2016). Un’altra novità riguarda il pagamento con bonifico che prevede la validità ai fini della detrazione, anche dei bonifici effettuati tramite conti aperti presso gli “Istituti di pagamento”, cioè le imprese, diverse dalle banche, autorizzate dalla Banca d’Italia a prestare servizi di pagamento (risoluzione n.9/E del 20 gennaio 2017).

 

Scarica la Guida dell'Agenzia delle Entrate Ristrutturazioni edilizie: le Agevolazioni Fiscali

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/07/2017

La Guida Enea per ecobonus 70-75% condomini

A partire dal 15 settembre sarà possibile inviare all'Enea i documenti per gli interventi di riqualificazione su parti comuni dei condomini     L’Enea ha pubblicato un utile vademecum con indicazioni per l’invio della ...

24/07/2017

Approvata dalla Camera la riforma energivori con qualche criticità

Il disegno di legge approvato dalla Camera Legge europea 2017 prevede novità su energivori e aste neutre per le rinnovabili.     La Camera ha approvato con 259 voti favorevoli il disegno di legge: Disposizioni per l'adempimento ...

17/07/2017

Il GSE sospende gli effetti delle verifiche per impianti fv non certificati

Per gli impianti fotovoltaici di potenza compresa tra 1 e 3 kW, il GSE ha sospeso gli effetti dei provvedimenti di verifica, in attesa del completamento dell’iter parlamentare del DDL “Legge annuale per il mercato e la ...

11/07/2017

1 milione di interventi in efficienza energetica in 3 anni

Grazie agli ecobonus in 3 anni sono stati realizzati un milione di interventi per oltre 9,5 miliardi di euro di investimenti. Annunciata una task force dedicata all’efficienza energetica della PA     Enea ha presentato a Roma ...

04/07/2017

Ecobonus tradizionale versus ecobonus condomini

E' importante la possibilità assicurata dalla Manovrina di cessione delle detrazioni agli istituti di credito per gli incapienti. Ma si può fare di più     Renovate Italy, partendo dalla possibiltà introdotta dalla ...

28/06/2017

In GU la Manovrina, le novità per edilizia e rinnovabili

Ecobonus, cessione detrazione per i condomini, sismabonus, impianti fotovoltaici contraffatti: tutte le novità contenute nella manovra fiscale in vigore dal 24 giugno 2017        E’ stata pubblicata sulla GU del 21 giugno ...

21/06/2017

La Guida aggiornata per le detrazioni per ristrutturazioni edilizie

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato l'aggiornamento della Guida dedicata alle agevolazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazioni edilizie considerando le ultime novità normative   E' on line sul sito dell'Agenzia delle Entrate la ...

16/06/2017

OK del Senato alla Manovrina

Confermata cessione ecobonus alle Banche per i lavori condominiali destinati ai soli incapienti.       Con 144 sì e 104 no il Senato ha rinnovato la fiducia al Governo approvando il Decreto legge 24 aprile 2017, n. 50 noto come ...