IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Bamboo Sports Hall: a lezione di sostenibilitÓ ambientale

Bamboo Sports Hall: a lezione di sostenibilitÓ ambientale

Il progetto di Chiangmai Life Architects per la scuola di Panyaden vede come protagonista “l’acciaio vegetale”: il bambù

 

Centro Panyaden International School tutto in bambù

 

Il bambù è l’assoluto protagonista del progetto architettonico realizzato da Chiangmai Life Architect: in Thailandia nasce il centro Panyaden International School, uno spazio dedicato allo sport in cui il design incontra l’eco-sostenibilità.

 

Versatilità è la parola giusta per descrivere il bambù: arredamento, oggetti di design, pavimenti, tessuti sono solo alcuni degli usi di questo materiale duttile. Leggero e resistente; “l’acciaio vegetale” è l’elemento centrale del progetto Sports Hall, il cui obiettivo è quello di realizzare uno spazio tale da ospitare i 300 studenti della scuola thailandese e che si integrasse in maniera armonica e rispettosa con il territorio.

 

La struttura del centro sportivo per la Panyaden International School ha una superficie di 728 metri quadri ed è stata progettata per ospitare campi da calcetto, basket, pallavolo e badminton. Lo studio di architetti ha dunque inserito sui due lunghi lati della costruzione gli spalti in modo tale da accogliere genitori e amici in occasione degli eventi sportivi. Ma la struttura della Sports Hall in bambù riserva anche altre sorprese: è stato inserito un palcoscenico mobile da utilizzare all’occorrenza.

 

 Il centro sportivo per la Panyaden International School realizzato in bambù

Un particolare dell’interno realizzato totalmente in bambù.

 

A influenzare il design del palazzetto dello sport è il fiore di loto, simbolo della Thailandia: a questa ispirazione si uniscono le tecnologie contemporanee e un materiale incredibile come il bambù. Il risultato? Un progetto sportivo totalmente green, dove la tradizione artigianale locale incontra la ricerca architettonica. Lo spazio della Sports Hall è caratterizzato da un sistema di tralicci di bambù da 17 metri realizzati senza il ricorso all’acciaio.

La scuola “green” di Panyaden 

La scuola di Panyaden ha le idee ben chiare in fatto di sostenibilità: la sfida per i progettisti è stata quella di realizzare una struttura di grandi dimensioni che rispettasse l’ambiente e che s’integrasse con il paesaggio collinare circostante.

 

 L’edificio della Sports Hall s’integra con il paesaggio naturalistico

L’edificio della Sports Hall s’integra con il paesaggio naturalistico della zona senza stravolgerlo.

 

Il bambù è stato una scelta intelligente sotto molti fattori: la sua duttilità ha permesso ai progettisti di realizzare un edificio dal design strutturale contemporaneo che non impattasse a livello negativo sulla natura. La Sports Hall di Chiangmai Life Architects utilizza “l’acciaio vegetale” perché in grado di mantenere basso il livello di emissioni di carbonio. Un traguardo significativo per una scuola in cui la filosofia green è molto importante

 

Scheda Progetto:

Progettista: Chiangmai Life Architects (CLA) – Markus Roselieb, Tosapon Sittiwong

Ingegneria: Phuong Nguyen, Esteban Morales Montoya

Cliente: Panyaden International

Completamento: 2017

a cura di Fabiana Valentini

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
23/01/2018

Cosa significa vivere in una PASSIVHAUS

Dal 2000 ad oggi l’Italia ha visto crescere il numero di edifici realizzati secondo lo standard Passivhaus. Il “Polo Scolastico di Collecchio” come studio applicativo     La panoramica di edifici realizzati secondo lo ...

22/01/2018

Inaugurato un edificio nZEB all'UniversitÓ di Sannio

Un progetto voluto per testare le innovative metodologie progettuali, costruttive e impiantistiche, che garantiscano che l'edificio produca più energia di quanta ne consumi.     E' stata inaugurata nei giorni scorsi a Benevento, in ...

16/01/2018

L'architettura verde del Bosco Verticale ora Ŕ anche social housing

Sarà realizzata nei Paesi Bassi a Eindhoven la Trudo Vertical Forest, il primo Bosco Verticale in edilizia sociale, firmato da Stefano Boeri Architetti per Trudo.   @bigpicturevisual   L'architettura puà essere bella, ...

12/01/2018

172 Madison Avenue, il lusso e il comfort sono di casa

Realizzato in pieno centro a Manhattan il nuovo grattacielo unisce un'architettura mozzafiato a scelte ad alta efficienza energetica, a garanzia di massimo comfort per chi lo abita       A pochi passi dell’Empire State Building ...

09/01/2018

Nuovo sistema di facciata PLUG&PLAY

Una soluzione innovativa per la riqualificazione profonda e veloce dell'enorme patrimonio immobiliare delle nostre città     Progetto CMR ha recentemente presentato un'interessante novità particolarmente utile in un paese come ...

29/12/2017

Certificazione Leed per la nuova Torre Sassetti

Sono terminati i lavori di riqualificazione della Torre Sassetti caratterizzata da una facciata continua, interamente vetrata. Progetto aperto alla città       In una Milano in continua trasformazione, fa bella mostra di ...

15/12/2017

Come si vive in una CasaClima? Scopriamolo a Bolzano

In occasione di Klimahouse si rinnova l'appuntamento con gli Enertour, visite guidate alla scoperta degli edifici più virtuosi ed efficienti della Regione        Si conferma anche per l’edizione 2018 di ...

13/12/2017

Passivhaus tra tecnologia e obblighi di legge

Il metodo Passivhaus per il raggiungimento dell'obbligo per gli edifici pubblici e privati di edifici dello standard NZEB, a energia quasi zero       Si è svolta a Bologna la 5^ conferenza nazionale ...