IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Un bando per sostenere la diffusione dell'energia geotermica in Europa

Un bando per sostenere la diffusione dell'energia geotermica in Europa

La Commissione europea ha approvato il bando GEOTHERMICA che mette a disposizione 32mil di euro. Proposte preliminari entro il 10 luglio

 

 

Ministeri ed Agenzie di finanziamento europee, fra cui il MIUR, hanno presentato GEOTHERMICA, proposta approvata dalla Commissione europea che rientra nel bando di Horizon 2020 LCE-34-2016 "Azioni congiunte rivolte alla dimostrazione e convalida di soluzioni energetiche innovative".

 

Scopo del consorzio europeo è sostenere la diffusione dell'energia geotermica in Europa attraverso:
• la messa in comune dei fondi nazionali e comunitari per la ricerca e l'innovazione,
• una maggiore attenzione al miglioramento dei "business cases" per l'energia geotermica,
• la creazione di una duratura collaborazione strategica tra gli "owners e i managers" nazionali dei programmi di ricerca e innovazione, appartenenti al Consorzio di GEOTHERMICA.

Nell’ambito di GEOTHERMICA verranno proposti bandi transnazionali congiunti per promuovere l’uso e la produzione di energia geotermica, che comprenda sistemi integrati e combinati, fra cui le pompe di calore, le altre forme di energia rinnovabile, e l'utilizzo della metropolitana come sito di stoccaggio per il riscaldamento e il raffreddamento dell'energia.

 

Obiettivo dei bandi sarà presentare progetti dimostrativi in grado di proporre soluzioni energetiche innovative più vicine alla distribuzione commerciale, e spingerannoinoltre si vuole spingere la partecipazione industriale, così da utilizzare in modo vantaggioso gli investimenti del settore pubblico.

 

Il bilancio totale di GEOTHERMICA è di circa 32 milioni di euro, di cui circa 25 milioni di euro da parte delle organizzazioni nazionali e regionali di finanziamento. Il MIUR ha impegnato 0.5 M€ nella forma di contributo a fondo perduto ma il finanziamento massimo concedibile per progetto, indipendentemente dal numero di partner italiani, e di 200.000,00 €.

Riguardo alla partecipazione italiana, è obbligatoria la presenza di almeno una impresa italiana.

 

Il bando pubblicato il 10 aprile, si concentra sulle seguenti tematiche:

  • Identificazione e valutazione delle risorse geotermiche
  • Sviluppo delle risorse geotermiche (foratura, materiali di completamento e attrezzature)
  • Fornitura e integrazione smart nel sistema energetico
  • Operazioni (miglioramento dei sistemi d'iniezione, ottimizzazione delle attrezzature e dei materiali, tecnologie smart per la gestione dei bacini).

Le proposte preliminari devono essere presentate entro il 10 luglio 2017 alle ore 13:00 UTC. Il sistema elettronico per la sottomissione delle proposte preliminari aprirà il 1° giugno 2017.I consorzi che supereranno la prima fase di valutazione, saranno invitati dal Call Secretariat a presentare le proposte complete entro il 25 novembre 2017 (ore 13:00 UTC). 

 

Per tutte le informazioni relative al bando e le modalità di presentazione delle Pre-Proposals clicca qui

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
27/06/2018

Il futuro delle rinnovabili è nella geotermia?

Il Consiglio nazionale dei geologi stima che la geotermia potrebbe soddisfare il 50% dei consumi, assicurando un risparmio in bolletta e zero emissioni di anidride carbonica     Come sappiamo gli edifici sono responsabili del 30% dei consumi ...

27/03/2018

Decreto rinnovabili elettriche, incentivi anche per il fotovoltaico

La bozza di decreto per gli incentivi 2018-2020 include gli impianti fotovoltaici di potenza superiore ai 20 kWp     a cura di Italia Solare   Nelle ultime settimane è circolata la tanto attesa bozza di decreto per gli incentivi ...

12/03/2018

Decreto Rinnovabili con incentivi 2018-2020

Il Decreto di cui sta girando una Bozza, prevede 7 bandi organizzati in tre diversi gruppi e include incentivi anche per il fotovoltaico     In un delicato momento di passaggio per la politica italiana e di grande incertezza, è stata ...

07/09/2017

Rinnovabili: a Firenze la conferenza mondiale sulla geotermia

Lunedì 11 settembre si tiene il meeting mondiale dedicato alla promozione e sviluppo del settore della geotermia, dal grande potenziale ancora poco sfruttato     Firenze ospita l’11 settembre l’incontro della Global ...

16/06/2017

Un vecchio edificio in classe G diventa NZEB

Tra i progetti vincitori del concorso Viessmann 2016 la ristrutturazione efficiente di un edificio del 1929, trasformato in un immobile passivo, a energia quasi zero     Il Concorso di idee Viessmann del 2016 “Innovazioni tecnologiche e ...

05/05/2017

Potenzialità del revamping e futuro delle rinnovabili

Il 24 maggio Milano ospita la presentazione della 3a edizione del Renewable Energy Report 2017, interessante occasione per fare il punto su andamento del settore e potenzialità future nel nostro paese     L'Energy&Strategy ...

10/03/2017

Progetto innovativo di riqualificazione scolastica

Sostenibilità ed efficienza energetica sono il cuore del progetto di recupero e di adeguamento sismico della scuola materna comunale del centro irpino di San Sossio Baronia     Un progetto ad alta efficienza energetica e ...

13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...