IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Cameo sceglie sostenibilità e fonti rinnovabili

Cameo sceglie sostenibilità e fonti rinnovabili

Recentemente inaugurato il nuovo Campus di Cameo si caratterizza per attenzione all’ambiente e alle qualità della vita delle persone che vivono l’edificio

 

 

 

Cameo, nota azienda che produce preparati per dolci, pizze surgelate e dessert freschi, con sede a Desenzano del Garda, ha recentemente inaugurato un nuovo edificio, integrato alle strutture esistenti, pensato sul motto, caro all’azienda, “continuare a crescere insieme’’. E’ così nato il Campus Cameo con l’obiettivo di assicurare maggiori interazioni tra tutti i 370 collaboratori, grazie anche al nuovo concetto di Activity Based Office, che prevede che le persone scelgano liberamente lo spazio in cui preferiscono svolgere la loro attività. In particolare oltre alle 200 postazioni fisse, sono stati realizzati una trentina di spazi concepiti per il lavoro in team e diverse project area.

 

Il nuovo edificio si sviluppa su una superficie totale di 5.000 mq (distribuiti su 4 piani) e ha previsto un investimento di circa 10 milioni di euro.  La fase progettuale è iniziata nel 2015 e si è conclusa lo scorso novembre

Al piano terra, cuore del progetto destinato alle aree comuni accessibili a tutti i dipendenti, si trova la reception, il ristorante, la caffetteria, l’auditorium e le aree verdi attrezzate.

 

I tre piani sono dedicati alle principali linee di prodotto di punta di Cameo e sono organizzati in modo che le varie funzioni aziendali siano disposte secondo una logica che privilegia il facile collegamento di attività affini.

 

 

Ambiente e sostenibilità

Grazie all’attenzione ai più elevati standard dell’architettura sostenibile il Campus ha ottenuto la certificazione LEED® di livello Gold, sistema che certifica l’efficienza energetica e l’impronta ecologica dei progetti, considerando non solo l’edificio ma anche la progettazione, la gestione del cantiere, le tecniche costruttive, i materiali utilizzati, la tutela delle risorse naturali e l’incentivazione della mobilità sostenibile.

 

Tra le principali scelte impiantistiche legate al rispetto ambientale e all’utilizzo di energie rinnovabili sono stati installati 29 kWp di energia fotovoltaica, vi è la produzione di energia geotermica per autoconsumo, un sistema BMS (Building Management System) per la gestione integrata degli impianti di illuminazione e climatizzazione. Inoltre sono stati installati sistemi di controllo CO2 per la qualità dell’aria e sono stati utilizzati unicamente materiali naturali e a basso emissivi.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/11/2017

Campus di Humanitas University immerso nel verde

Inaugurato il nuovo Campus Humanitas che comprende 3 edifici su uno spazio di 25 mila metri quadrati. Tanto verde, grandi vetrate per un'illuminazione efficiente, massimo comfort    
Inaugurato a Milano, in occasione ...

15/11/2017

La casa del futuro efficiente, smart e alimentata da rinnovabili

La Casa del futuro, progetto italiano finalista al Solar Decathlon Middle East 2018, è un’abitazione green, smart e interamente alimentata dall’energia solare     L’Università Sapienza di Roma ha presentato alla ...

13/11/2017

Presente e futuro degli edifici PASSIVHAUS

A Bologna il 25 novembre la 5a Conferenza nazionale Passivhaus, evento dedicato alle costruzioni verdi durante il quale sarà presentata la prima pubblicazione in Italia completamente dedicata al settore  
L’Opificio Golinelli di ...

10/11/2017

Abitare le facciate

La riqualificazione di un vecchio edificio di Parigi firmata Malka Architecture permette la diminuzione dei consumi energetici, l'ottimizzazione dei consumi e l'ampliamento degli spazi abitativi     A Parigi nel cuore del 16° ...

09/11/2017

Vivere nel bosco secondo i ritmi della natura

 Dalla riqualificazione di un vecchio casolare è sorta un’abitazione immersa nella natura e caratterizzata da massima luminosità    
Gli architetti Riccardo Cassina e Corrado Spinelli hanno firmato il progetto di ...

08/11/2017

Celle fotovoltaiche trasparenti per l’autonomia energetica del futuro

Un team di scienziati statunitensi sta studiando innovative celle fotovoltaiche altamente trasparenti che non bloccano la vista e si prestano a molti utilizzi, dalle finestre agli smartphone     Per ridurre il consumo energetico mondiale ...

06/11/2017

100 GW per le nuove installazioni di fotovoltaico nel 2017

L'ultima analisi di mercato pubblicata da SolarPower Europe stima che la domanda mondiale annua di energia solare raggiungerà per la prima volta il livello di 100 GW        SolarPower Europe in un nuovo Studio mostra che la ...

01/11/2017

700 MW di nuove installazioni rinnovabili da gennaio

Pubblicato l’Osservatorio Anie Rinnovabili di settembre: + 23% le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico. Focus bioenergie       Si conferma l’andamento positivo per le rinnovabili che a settembre 2017 segnano un ...