IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Da area degradata a quartiere modello per la sostenibilità

Da area degradata a quartiere modello per la sostenibilità

Una nuova vita per l’area degradata di Porto Sant’Elpidio: lo studio Fima si occuperà della riqualificazione dell’ex Fim con un progetto ad alta sostenibilità

 

a cura di Fabiana Valentini

 

Riqualificazione area ex Fim di Porto Sant’Elpidio

 

Grandi passi in avanti per l’area ex Fim di Porto Sant’Elpidio (Fermo): lo studio di architettura e design Fima ha elaborato un progetto di riqualificazione e valorizzazione dell’aria industriale dismessa. Al posto degli edifici industriali sorgerà un nuovo quartiere eco friendly.

 

Con il sì da parte del Consiglio Comunale iniziano i lavori previsti la zona, completando un iter iniziato nel 2011. “Porto Sant’Elpidio – commenta il sindaco, Nazareno Franchellucci - è una realtà giovane, che sta ancora costruendo la sua storia. La qualità architettonica del progetto Fima andrà a contraddistinguere fortemente l’immagine della città, le fornirà un elemento caratterizzante grazie ad un complesso unico, con affaccio sul mare e una positiva integrazione tra pubblico e privato”. 

 

Tra le caratteristiche chiave del progetto dello studio Fima vediamo la sostenibilità ed efficienza energetica, senza dimenticare la valorizzazione storica e culturale di un’area importante per la città. 

Il progetto

L’area riqualificata interesserà una superficie di 73 mila mq e comprende la parte centrale con i due edifici della Cattedrale e Palazzina uffici, un’area sud con verde incolto e una zona dove preesistevano edifici già demoliti.

 

Riqualificazione sostenibile Ex Fim di Porto Sant'Elpidio

73 mila mq di abitazioni, edifici commerciali e una grande area verde caratterizza il progetto di Fima.

 

Fima, forte della sua esperienza nei progetti di riqualificazione di aree dismesse, ha ideato un progetto sintesi di efficienza energetica e sostenibilità. Al posto dell’aria industriale in disuso sorgerà un nuovo quartiere con edifici ad alta efficienza, 26.000 mq di verde, 9000 mq di parcheggi e una splendida piazza con vista mare.

 

Il progetto di Fima dialoga con l’ambiente circostante senza stravolgerlo: la futura area abitativa rispetterà la distribuzione planimetrica del borgo marinaro, rafforzando così il rapporto con la città.

 

Riqualificazione sostenibile Ex Fim a Porto Sant'Elpidio

Ex Fim: un modo di vivere contemporaneo con edifici a emissioni di CO2 quasi zero

 

Edifici a emissioni C02 quasi zero e produzione di energia “green”: così Maurizio Andreoli dello studio Fima immagina la nuova Porto Sant’Elpidio. “L’area ex Fim diventerà un modello virtuoso di qualità ambientale – spiega Maurizio Andreoli, architetto di Fima - l’obiettivo è quello di realizzare un modo di vivere contemporaneo, senza macchine, incentivando esclusivamente la mobilità dolce, con edifici ad emissioni di Co2 quasi zero, intervenendo con soluzioni rivolte al risparmio energetico e alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Tutti gli edifici saranno realizzati in classe A e secondo il protocollo di certificazione Itaca Marche per la sostenibilità energetico-ambientale".

 

La Cattedrale, punto di riferimento della zona, verrà mantenuta e convertita in un hotel. Attorno a questa nuova struttura sorgeranno gli spazi commerciali, mentre gli edifici a uso residenziale troveranno sede nella parte nord. Intorno grandi isole verdi e un nuovo parco urbano attraversato dalla ciclabile.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
03/08/2018

A New Hope, una casa che rivive dopo il sisma del 2012

Tra i progetti vincitori della menzione d'onore del concorso Viessmann 2017, A New Hope, un edificio realizzato in ottica di risparmio energetico ed eco-sostenibilità, con caratteristiche innovative dal punto di vista strutturale, delle ...

30/07/2018

Il teatro dell’Opera di Zhuhai richiama il mare, la luna e le maree

Sulle rive dell’isola di Zhuhai l’Istituto di architettura di Pechino ha realizzato il teatro dell’Opera. Una struttura che richiama le maree e la forma della luna e che internamente garantisce agli spettatori un’esperienza teatrale di ...

26/07/2018

La prima casa passiva in Franciacorta

Viessmann, azienda leader nei sistemi di riscaldamento e climatizzazione, come scelta d’eccellenza per il progetto green che ha ricevuto la menzione d'onore del concorso Viessmann 2017     È l’abitazione del futuro: ...

18/07/2018

L’arcipelago di Vega, patrimonio Unesco, ospita il suo primo centro per visitatori

La prossima primavera si inaugura il centro visite del sito Unesco dell’Arcipelago Vega. Una struttura sobria, elegante, realizzata con materiali robusti e naturali. Un manifesto della cultura popolare norvegese, incastonato in un paesaggio ...

13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

29/06/2018

Un edificio in sinergia con la lussureggiante natura canadese

Il progetto dell'Audain Art Museum di Patkau Architects insignito del RIBA International Prize 2018, un edificio in vetro e legno immerso nella natura   a cura di Fabiana Valentini     Un edificio di design immerso nella natura e custode ...