IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La rivoluzione digitale dell’energia a supporto del FV, dei sistemi di accumulo e della mobilità elettrica

La rivoluzione digitale dell’energia a supporto del FV, dei sistemi di accumulo e della mobilità elettrica

Le tecnologie digitali come nuova frontiera della gestione intelligente degli impianti in un’ottica di aggregatori, SDC, reti private e mobilità elettrica.

 

A cura di Italia Solare

 

La rivoluzione digitale dell’energia a supporto del FV

 

Non si può più parlare di energia senza parlare di digitale, è questa la vera rivoluzione del mondo dell’energia che ci aspetta. Utilizzare le tecnologie digitali per monitorare i consumi di energia è solo la punta dell’iceberg, perché tutta la filiera dell’energia in tutte le sue fasi vive e vivrà il processo di trasformazione digitale, dalla produzione alla vendita, fino al consumatore finale.

 

I sistemi che permettono la trasformazione digitale sono essenzialmente sistemi intelligenti interconnessi che offrono nuove funzionalità all’utilizzatore. Sistemi che spaziano dal semplice monitoraggio delle condizioni di funzionamento di un asset di produzione energetica, con la segnalazione di eventuali anomalie, al controllo, all’ottimizzazione, e questo consente di arrivare al massimo dell’efficientamento del sistema.

 

In un nuovo contesto energetico, dove le rinnovabili sempre più assumeranno il ruolo principe nella generazione elettrica, è richiesta sempre maggiore “intelligenza” e capacità di dialogo tra i sistemi distribuiti di generazione e i sistemi di trasporto, modulando con sempre maggiore frequenza e flessibilità i processi di produzione, trasmissione e distribuzione di energia. Anche lo sviluppo della mobilità elettrica richiederà una sempre maggiore capacità di dialogo tra sistemi di produzione, rifornimento e utilizzo di energia.

 

Le tecnologie digitali sono quindi la nuova frontiera della gestione degli impianti fotovoltaici in un’ottica di sviluppo degli aggregatori, di sistemi di distribuzione chiusi (SDC), reti private e di mobilità elettrica, così come prevede il Clean Energy Package della Commissione Europea. Secondo le stime dell’Agenzia Internazionale dell’energia nel 2040, più di 1 miliardo di famiglie e 11 miliardi di apparecchi intelligenti potrebbero partecipare a sistemi di elettricità interconnessi.

 

Gli analisti di BNEF (Bloomberg New Energy Finance) stimando che i benefici per il settore della digital energy possa superare i 38 miliardi nel 2025. Saranno le tecnologie più mature, come i contatori intelligenti e la modernizzazione delle centrali energetiche, a produrre i maggiori profitti, ma i servizi per fornire flessibilità alla rete e sfruttare i carichi di energia residenziale saranno quelli che cresceranno con maggior velocità.

 

Il processo di digitalizzazione presenta comunque nuove sfide i rischi anche per la sicurezza e la privacy. Siamo nella materia del BIG ENERGY DATA e la cybersecurity avrà un ruolo fondamentale in questa evoluzione tecnologica.

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
09/08/2018

Acqua per Gaza: completato il più grande campo fotovoltaico della Striscia

L'Unione Europea ha realizzato il più grande campo fotovoltaico della Striscia di Gaza per alimentare progetti che forniscono acqua potabile alle persone in gravi difficoltà     La scorsa settimana l'Unione Europea ha ...

01/08/2018

Nei primi 6 mesi del 2018 rinovabili in calo del 39%

Pesante calo per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico che nel complesso a fine giugno 2018 raggiungono 334 MW, -39 % rispetto allo stesso periodo del 2017. L'Osservatorio di Anie Rinnovabili      Diciamo ...

26/07/2018

Le rinnovabili off-grid stanno crescendo con enormi benefici per milioni di persone

Il nuovo studio pubblicato da Irena segnala il fortissimo sviluppo negli ultimi 10 anni delle tecnologie rinnovabili non connesse alla rete     Nell'ultimo decennio le energie rinnovabili off-grid hanno registrato una crescita ...

20/07/2018

Nanoparticelle d'oro per migliorare l'accumulo di energia fotovoltaica

Pubblicati i risultati di una ricerca dell'Università Rutgers-New Brunswick: piccolissime nanoparticelle d'oro a forma di stella possono aiutare lo stoccaggio di energia e favorire un uso più ampio della luce solare e dei materiali avanzati per ...

11/07/2018

Efficienza al 25,2% dall'unione celle solari in silicio e perovskite

Le celle solari tandem realizzate nell’ambito del progetto europeo CHEOPS che uniscono silicio e perovskite raggiungono l’efficienza record del 25,2%.     Il Progetto Europeo CHEOPS, è partito a febbraio 2016 per lo ...

09/07/2018

Rinnovabili: le potenzialità del fotovoltaico off-grid

Nel mondo ci sono circa un miliardo di persone che non hanno accesso all’elettricità. I sistemi fotovoltaici off-grid possono aiutare a colmare questo divario, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Ma serve il supporto dei governi ...

04/07/2018

Possibile contrazione per il mercato fotovoltaico

Bloomberg pubblica per la prima volta stime negative rispetto ala crescita del settore fotovoltaico nel 2018: per la prima volta le installazioni potrebbero diminuire, del 3% secondo uno scenario conservativo      Per la prima volta il ...

03/07/2018

Il fotovoltaico e i nuovi sistemi energetici per le città

Innovazione e interconnessione sono i perni della rivoluzione energetica urbana.   a cura di Italia Solare     La connettività e i dati sono oggi i driver di sviluppo sociale, economico e tecnologico. L'integrazione tra componenti ...