IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Le Regioni hanno più tempo per attivare i programmi di formazione per installatori FER

Le Regioni hanno più tempo per attivare i programmi di formazione per installatori FER

Ascoltate le richieste della CNA Installazione Impianti e tutelate le imprese installatrici di impianti ad energie rinnovabili

Le Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio della Camera hanno approvato un emendamento al decreto Milleproroghe con il quale si posticipa al 31 dicembre 2016 il termine entro il quale si devono attivare i programmi regionali di formazione di 80 ore, per gli installatori di impianti di energie rinnovabili, come previsto dall’art. 15 del d.lgs. n. 28 del 2011 poi modificato dalla Legge 90/2013. Tale termine era al 31 dicembre 2013.

Carmine Battipaglia, Presidente Nazionale di CNA Installazione Impianti sottolinea la soddisfazione della Confederazione dell'artigianato e piccola e media impresa: “Ogni tanto la politica sa ascoltare le richieste delle imprese. L’auspicio è che ora la proroga da noi richiesta vada definitivamente in porto senza ostacoli in modo da tutelare i legittimi interessi delle imprese installatrici che l’inadempienza di numerose Regioni rischiavano di compromettere”.


La legge 90/2013 prevedeva infatti che tutti i Responsabili tecnici, a prescindere dai requisiti tecnico-professionali con i quali hanno ottenuto l’abilitazione, in attività al 4 agosto 2013, sono qualificati ad installare e compiere operazioni di manutenzione straordinaria su impianti FER. Di conseguenza tutti i soggetti che abbiano ottenuto l’abilitazione a Responsabile Tecnico, prerequisito essenziale per poter ottenere la qualifica professionale per l’attività di installazione e di manutenzione straordinaria di impianti FER, successivamente al 4 agosto 2013, erano tenuti a frequentare un corso di formazione e sostenere un esame, teorico e pratico superato per ottenere l’attestato di abilitazione ad installare questa tipologia di impianti. Le Regioni che avrebbero dovuto attivare tali programmi di formazione, sono per la maggior parte in ritardo "Per cui , ad oggi, continua Carmine Battipaglia, nessun Responsabile Tecnico abilitatosi ai sensi del DM 37/08 dopo il 4 agosto 2013 ha potuto ottenere la qualificazione necessaria ad installare impianti FER e solo in un paio di Regioni stanno partendo ora i corsi di aggiornamento la cui frequenza è obbligatoria per mantenere la qualificazione acquisita”.

 

La Confederazione CNA si augura ora che il “Decreto Milleproroghe” che deve essere approvato dalla camera e dal Senato entro il confermi tale proroga.

 

La proroga dei termini riguarderà anche i corsi di aggiornamento (16 ore) di cui al comma 1, lett. f) dell’Allegato 4 del Dlgs 28/2011 ed al punto 5 del documento sugli standard formativi emanato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.

Le Regioni che ancora non hanno ottemperato all’obbligo di attivare i programmi di formazione propedeutici all’abilitazione ed i corsi di aggiornamento hanno ora poco meno di 11 mesi di tempo per mettersi in regola.

 

 

 

TEMA TECNICO:

Normativa

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/10/2017

Bozza Legge di Bilancio 2018, le novità per l’edilizia

C'è la bozza della Legge di Bilancio 2018, prorogate le detrazioni fiscali per i lavori di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione efficiente. Ma il "bonusverde"?    Rispetto a quanto vi abbiamo anticipato qualche giorno fa sulla ...

11/10/2017

Inchiesta preliminare UNI per posatori di cappotti termici

Inchiesta preliminare pubblica per norme che definiscono requisiti precisi per i posatori di cappotti termici e determinazione dei metodi di calcolo per i rendimenti della climatizzazione 
  Sono 21 i nuovi progetti di norma che ...

30/08/2017

Come cedere ecobonus condomini no tax area anche alle banche

Pubblicata l'attesa circolare dell'Agenzia delle Entrate con i chiarimenti per la cessione anche alle banche, per i contribuenti no tax area, dell'ecobonus per i lavori in condominio     L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio ...

03/08/2017

Il Senato approva il DDL Concorrenza

Slitta a luglio 2019 la fine del mercato tutelato per l'energia elettrica e il gas. Possibile per gli utenti rateizzare le maxi bollette     Dopo un percorso travagliato durato quasi 3 anni, con 146 sì e 113 no il Senato ha approvato con ...

24/07/2017

Approvata dalla Camera la riforma energivori con qualche criticità

Il disegno di legge approvato dalla Camera Legge europea 2017 prevede novità su energivori e aste neutre per le rinnovabili.     La Camera ha approvato con 259 voti favorevoli il disegno di legge: Disposizioni per l'adempimento ...

17/07/2017

Il GSE sospende gli effetti delle verifiche per impianti fv non certificati

Per gli impianti fotovoltaici di potenza compresa tra 1 e 3 kW, il GSE ha sospeso gli effetti dei provvedimenti di verifica, in attesa del completamento dell’iter parlamentare del DDL “Legge annuale per il mercato e la ...

28/06/2017

In GU la Manovrina, le novità per edilizia e rinnovabili

Ecobonus, cessione detrazione per i condomini, sismabonus, impianti fotovoltaici contraffatti: tutte le novità contenute nella manovra fiscale in vigore dal 24 giugno 2017        E’ stata pubblicata sulla GU del 21 giugno ...

16/06/2017

OK del Senato alla Manovrina

Confermata cessione ecobonus alle Banche per i lavori condominiali destinati ai soli incapienti.       Con 144 sì e 104 no il Senato ha rinnovato la fiducia al Governo approvando il Decreto legge 24 aprile 2017, n. 50 noto come ...